Array ( [0] => 13 )

Primo piano

  • Regno Unito minaccia di anticipare la Brexit

    Regno Unito minaccia di anticipare la Brexit

    A meno di due mesi dall’uscita ufficiale del regno Unito dall’Unione Europea e alla vigilia dei negoziati per gli accordi in diversi settori, tra cui il trasporto, Londra minaccia che di ridurre la fase transitoria di sei mesi se nelle prossime settimane non avverranno “buoni progressi”.

Podcast K44

Normativa

Amazon riattiva la logistica in Francia

La fase 2 inizia anche nella logistica di Amazon francese: il 19 maggio la multinazionale del commercio elettronico ha riaperto le piattaforme logistiche, che erano state chiuse circa un mese fa dopo una sentenza del Tribunale, che aveva accolto un ricordo dei sindacati, imponendo la consegna solamente dei beni essenziali. Secondo Amazon, la decisione dei giudici non era chiara e quindi la società ha deciso di interrompere completamente l’attività, piuttosto che rischiare pesanti sanzioni. Ora riapre progressivamente le piattaforme, inizialmente solo con il trenta percento dei 10.500 lavoratori francesi, mentre il reintegro completo è previsto entro il 2 giugno.

L’agenzia Reuters scrive di avere visto un accordo siglato dalla società di e-commerce e i sindacati, secondo cui entro lunedì 25 maggio potranno rientrare al lavoro, su base volontaria, fino al cinquanta percento dei lavoratori. Quelli che torneranno al lavoro riceveranno un bonus di 2 euro l’ora fino al 2 giugno, mentre chi resterà a casa riceverà comunque il pieno stipendio. Inoltre, sempre fino al 2 giugno, il tempo di lavoro sarà ridotto di 15 minuti al giorno, anche per ridurre l’affollamento ai cancelli d’ingresso e negli spogliatoi durante il cambio del turno. L’accordo elimina anche le restrizioni delle tipologie di prodotti da consegnare in Francia.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

Logistica

Mare

  • Ikea non vuole circumnavigare l’Africa

    Ikea non vuole circumnavigare l’Africa

    La multinazionale del commercio di mobili Ikea contraria alla circumnavigazione dell’Africa da parte delle compagnie marittime del container, che lo fanno per evitare il pagamento del Canale di Suez.