Array ( [0] => 10 )

Primo piano

  • Bolloré Logistics vuole espandersi in Italia

    Bolloré Logistics vuole espandersi in Italia

    Bolloré Logistics Italy ha completato la ristrutturazione della sede di Milano, ampliata per aggiungere una superficie di 1.500 metri quadrati di uffici e 4.000 di magazzini. In Italia vuole crescere in nuovi settori e aprire un impianto a Verona.

Podcast K44

Cronaca

Normativa

Autotrasporto

  • AF Ferrari cerca autisti con CE e Cqc

    AF Ferrari cerca autisti con CE e Cqc

    Il Gruppo di autotrasporto e logistica AF Ferrari cerca autisti di veicoli industriali già in possesso di patente CE e Carta di qualificazione del conducente e con almeno cinque anni di esperienza.

    S’impenna la domanda di trasporto in mare di container

    Illustrazione: TrasportoEuropa

    La domanda globale per il trasporto marittimo di container ha raggiunto un nuovo record a maggio 2024, con tariffe spot in aumento e una grave congestione portuale. Secondo le rilevazioni di Xeneta e di Container Trades Statistics, nel mese le portacontainer hanno trasportato 15,94 milioni di teu, superando il precedente record di 15,72 milioni di teu stabilito a maggio 2021. Questo livello record di domanda porta i volumi dei primi cinque mesi dell’anno a quasi 74 milioni di teu, con un incremento del 7,5% rispetto allo stesso periodo del 2023.

    Emily Stausbøll, Senior Shipping Analyst di Xeneta, afferma che: "mai prima d'ora sono stati spedite così tante merci in container via mare, in un momento in cui la capacità disponibile è ridotta a causa della circumnavigazione dell'Africa per il conflitto nel Mar Rosso e della grave congestione portuale in Asia e Europa. Questa è una tempesta perfetta di pressione sulle catene di approvvigionamento oceaniche che ha portato al caos degli ultimi mesi. Sotto molti aspetti, è impressionante che le reti di trasporto globali siano riuscite a trasportare questo enorme volume di container in circostanze così difficili".

    Il livello record di domanda globale è in gran parte trainato dai volumi provenienti dall'Estremo Oriente, con la Cina che ha registrato un massimo storico di 6,2 milioni di teu esportati a maggio, di cui 853mila teu per la domanda interna. Ciò rappresenta il 39% della movimentazione globale di container a maggio e coincide con tariffe spot in crescita sulle principali rotte. Secondo gli ultimi dati di Xeneta, i noli spot medi dall'Estremo Oriente alla costa occidentale degli Stati Uniti hanno raggiunto il 9 luglio i 7.840 dollari per feu, con un aumento del 200% rispetto al 30 aprile. Verso la costa orientale degli Stati Uniti, le tariffe spot medie sono aumentate del 130% nello stesso periodo, raggiungendo i 9.550 dollari per feu. Verso l'Europa settentrionale e il Mediterraneo, i noli spot sono aumentate rispettivamente del 148% e dell'88%, raggiungendo rispettivamente 8.030 e 7.830 dollari per feu.

    Stausbøll aggiunge che: "considerando che stiamo già vedendo volumi record a maggio prima della stagione di punta tradizionale nel terzo trimestre, si può capire perché i caricatori sono così preoccupati. Il mercato spot continua a salire, il conflitto nel Mar Rosso non mostra segni di fine e la congestione portuale che vediamo in Asia e in Europa richiederà tempo per allentarsi. La grande questione è se i volumi record di maggio porteranno a una riduzione dei volumi nella stagione di punta tradizionale. Numerosi fattori entrano in gioco, non solo la domanda dei consumatori, ma anche i caricatori nervosi che anticipano le importazioni e il potenziale per ulteriori tariffe sulle importazioni dalla Cina. Anche se questa combinazione potrebbe mantenere alta la domanda nei prossimi mesi, deve esserci un limite a quanto possono durare i livelli di domanda record".

    L'impatto dei livelli record di domanda, combinato con distanze di navigazione più lunghe intorno al Capo di Buona Speranza, è dimostrato dai calcoli sui teu-miglia. Questo dato riflette la distanza che ogni container viene trasportato globalmente. I teu-miglia sono aumentati del 17,9% a livello globale nel 2024 rispetto allo stesso periodo del 2023, principalmente a causa della crisi del Mar Rosso. Tuttavia, i commerci più colpiti dalle deviazioni nel Mar Rosso sono quelli dall'Estremo Oriente, che stanno anche spingendo i livelli record di domanda di trasporto di container oceanici.

    Se i vettori di container oceanici avessero continuato a utilizzare il Canale di Suez, i teu-miglia sarebbero aumentati in misura minore, ma comunque significativa, dell'8,6% nel 2024 fino ad oggi. Stausbøll conclude che: "all'inizio di quest'anno abbiamo visto aumentare le tariffe spot del trasporto marittimo e ci siamo chiesti se ci fosse davvero una carenza di capacità o se fosse il caso di un mercato che entrava in panico inutilmente a seguito dell'escalation del conflitto nel Mar Rosso. Ora possiamo chiaramente vedere nei dati che la stretta sulla capacità era reale, specialmente quando si considera l'aumento dei teu-miglia oltre ai volumi globali record e alla congestione portuale. Dimostra anche quanto eccesso di capacità ci sarebbe stato nel mercato nel 2024 se il conflitto nel Mar Rosso non fosse avvenuto".

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Aereo

  • Aeroporto di Salerno apre ai voli di linea

    Aeroporto di Salerno apre ai voli di linea

    L’11 luglio 2024 l’aeroporto di Salerno ha avviato i voli passeggeri di linea, dopo avere operato per anni con aviazione egenerale e charter. La gestione della Gesac prevede anche un potenziamento dello scalo.

Ferrovia

  • Treno merci svia in Emilia coinvolge un passeggeri

    Treno merci svia in Emilia coinvolge un passeggeri

    Alle 16.30 dell’11 luglio 2024 un treno merci ha sviato nei pressi di Parma e alcuni sassi della massicciata hanno colpito un treno passeggeri in transito, causando tre feriti lievi. È stata interrotta la circolazione tra Reggio Emilia e Parma. Secondo svio in pochi giorni.
Multitrax porta in Italia nuovi semirimorchi intermodali di Kraker

TECNICA

Multitrax porta in Italia nuovi semirimorchi intermodali di Kraker
Nuovo commissionatore-transpallet Hyster per camion

TECNICA

Nuovo commissionatore-transpallet Hyster per camion
La visione di Man Truck sul futuro del camion

TECNICA

La visione di Man Truck sul futuro del camion
In vigore da luglio 2024 l’obbligo degli Adas sui veicoli industriali

TECNICA

In vigore da luglio 2024 l’obbligo degli Adas sui veicoli industriali
ZF sviluppa mobilità elettrica e intelligenza artificiale per camion

TECNICA

ZF sviluppa mobilità elettrica e intelligenza artificiale per camion
previous arrow
next arrow
Sogedim apre una logistica refrigerata nel nord-ovest milanese

LOGISTICA

Sogedim apre una logistica refrigerata nel nord-ovest milanese
Il prototipo di camion elettrico di Renault Trucks lavora nei Paesi Bassi

LOGISTICA

Il prototipo di camion elettrico di Renault Trucks lavora nei Paesi Bassi
Torello cresce nel nord-est d’Italia con una logistica a Udine

LOGISTICA

Torello cresce nel nord-est d’Italia con una logistica a Udine
CargoON analizza l’impatto dell’IA nella logistica

LOGISTICA

CargoON analizza l’impatto dell’IA nella logistica
Gianluca Croce nominato presidente di Assagenti

LOGISTICA

Gianluca Croce nominato presidente di Assagenti
previous arrow
next arrow
Shell sospende i lavori per la bioraffineria a Rotterdam

ENERGIE

Shell sospende i lavori per la bioraffineria a Rotterdam
Dodici denunce per frode fiscale nei carburanti

ENERGIE

Dodici denunce per frode fiscale nei carburanti
Scoperta frode su 133 milioni di litri di carburante

ENERGIE

Scoperta frode su 133 milioni di litri di carburante
Gasolio adulterato scoperto in Sicilia e Campania

ENERGIE

Gasolio adulterato scoperto in Sicilia e Campania
La Finanza sequestra ad Asti sette depositi di gasolio

ENERGIE

La Finanza sequestra ad Asti sette depositi di gasolio
previous arrow
next arrow
Sanilog conferma Piero Lazzeri presidente fino al 2027

SERVIZI

Sanilog conferma Piero Lazzeri presidente fino al 2027
K44 Video | l’intelligenza artificiale cambia la gestione delle flotte

SERVIZI

K44 Video | l’intelligenza artificiale cambia la gestione delle flotte
K44 video | la visione di Sipli Fleet per gestione flotte

SERVIZI

K44 video | la visione di Sipli Fleet per gestione flotte
K44 video | la carta che rende più semplici i viaggi

SERVIZI

K44 video | la carta che rende più semplici i viaggi
Sanilog lancia una campagna gratuita per la prevenzione oncologica

SERVIZI

Sanilog lancia una campagna gratuita per la prevenzione oncologica
Un nuovo software per controllare i tempi di guida

SERVIZI

Un nuovo software per controllare i tempi di guida
Krone entra nei servizi di gestione digitale delle flotte

SERVIZI

Krone entra nei servizi di gestione digitale delle flotte
Msc sta acquisendo il Secolo XIX

SERVIZI

Msc sta acquisendo il Secolo XIX
Modalis apre una filiale in Italia per unità intermodali

SERVIZI

Modalis apre una filiale in Italia per unità intermodali
Cma Cgm investe 1,9 miliardi nell’informazione

SERVIZI

Cma Cgm investe 1,9 miliardi nell’informazione
Alleanza tra Webfleet e Bosch nella gestione delle flotte dei camion

SERVIZI

Alleanza tra Webfleet e Bosch nella gestione delle flotte dei camion
Intesa Sanpaolo finanzia una nuova gru del Gruppo Sir

SERVIZI

Intesa Sanpaolo finanzia una nuova gru del Gruppo Sir
Una nuova formazione intensiva per futuri spedizionieri

SERVIZI

Una nuova formazione intensiva per futuri spedizionieri
Un software per la gestione del Fascicolo Doganale Digitale

SERVIZI

Un software per la gestione del Fascicolo Doganale Digitale
Anche i veicoli leggeri possono pagare il pedaggio con Dkv

SERVIZI

Anche i veicoli leggeri possono pagare il pedaggio con Dkv
previous arrow
next arrow