Array ( [0] => 30 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Uno Sprinter su misura

    Ben quattro stabilimenti al mondo sono adibiti dalla Stella a produrre lo Sprinter. Due in Germania a Düsseldorf e Ludwigsfelde e altrettanti nelle Americhe, in Argentina a Gonzàlez Catàn, e in Usa a Charleston. Ma solo nello stabilimento vicino a Pozdam, nella Germania dell'Est, la Mercedes concentra i modelli da allestire, quelli dotati solo del telaio e di cabina, singola o doppia. Tutto il resto è da 'inventare'. Dalle ambulanze ai camper, ai cassoni trilaterali per l'edilizia, agli allestimenti isotermici agli uffici e alle officine mobili. Lo stabilimento di Ludwigsfelde insiste su 540mila metri quadrati, di cui 182mila dedicati alla produzione. La fabbrica impiega duemila dipendenti e oltre 110 tirocinanti e studenti delle università tecniche.
    L'impianto di Pozdam è uno dei maggiori datori di lavoro e formatori industriali della regione del Brandeburgo. Ogni giorno oltre 250 veicoli escono dalla linea di produzione e la stessa fabbrica offre un contributo significativo al successo del furgone della Stella. Nel 2018 oltre 206mila Sprinter sono stati venduti in tutto il mondo. Per il nuovo modello è stata costruita una linea di produzione completamente nuova con impianti automatizzati ma con una grossa presenza di operai rispetto ai robot, relegati a Ludwigsfelde al solo montaggio del parabrezza. Per Daimler il Brandeburgo è un luogo con una lunga tradizione industriale. Già nel 1936 fu costruita la Daimler-Benz Flugmotorenwerke Genshagen. In questo Land la Stella ha prodotto oltre 600mila mezzi fino alla riunificazione dal 1965. Nel 1991 si iniziò la produzione del modello LN2 poi nel 1996 fu la volta del Vario, prodotto fino al 2013 a Ludwigsfelde.
    Mercedes-Benz Vans collabora da quindici anni con alcuni allestitori per la commercializzazione di mezzi allestiti. Nell'ambito di questa collaborazione, il Gruppo offre due differenti tipi di collaborazione: Mercedes-Benz VanPartner e Mercedes-Benz VanSolution. Il primo è a doppia fatturazione e interessa il 90% dei veicoli: il veicolo e l'allestimento sono ordinati e fatturati separatamente. Per quanto riguarda l'assistenza, la garanzia e la responsabilità civile, ciascun costruttore è responsabile per il proprio prodotto. La seconda soluzione è il modello di collaborazione per allestimenti standard realizzati direttamente in fabbrica. In questo caso gli allestimenti sono compresi nel listino prezzi di Mercedes-Benz Vans e il veicolo completo è offerto, finanziato e venduto con fatturazione unica. Gli allestimenti e le trasformazioni sono gestiti come se si trattasse di un modello di van originale Mercedes-Benz anche per la manutenzione, il Servizio Assistenza, la garanzia commerciale e quella legale. Fra gli allestitori italiani si possono segnalare: Cold Car, Evelox, Focaccia, Car Fibreglass, Sperotto e Novaplast.

    Massimiliano Barberis

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • K44 podcast: la riforma dell’autotrasporto UE inquina?

    K44 podcast: la riforma dell’autotrasporto UE inquina?

    La Commissione Europea ha diffuso uno studio che mostra come l’obbligo di rientro in sede dei camion che svolgono autotrasporto internazionale dopo otto settimane, previsto dal Primo Pacchetto Mobilità, può aumentare l’impatto ambientale del trasporto. Vero problema o manovra politica per modifiche? Ne parla Paolo Cesaro in questo podcast di …

Mare

TECNICA

K44 videocast: quale sarà il motore del 2040

TECNICA

GM sviluppa un sistema elettrico completo per logistica urbana

TECNICA

Schiphol sperimenta trattore per bagagli autonomo

TECNICA

La Cina progredisce nel camion autonomo

TECNICA

Semirimorchi aerodinamici di Schmitz Cargobull
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Conftrasporto contro cambio di nome del ministro Trasporti

LOGISTICA

I Trasporti escono dal ministero dei Trasporti

LOGISTICA

Cinque arresti per frode fiscale su pallet a Verona

LOGISTICA

Il camion a idrogeno Nikola sarà venduto dal 2023

LOGISTICA

Sciopero autisti Amazon in Toscana e Piemonte
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna

BREXIT

DB Schenker riprende le spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DHL Express sospende alcune spedizioni verso la Gran Bretagna

BREXIT

Palletways sospende spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DPD riattiva le spedizioni con la Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Altera cronotachigrafo, multa di 5500 euro

CAMIONSFERA

Denunciato camionista in Sicilia per manomissione cronotachigrafo

CAMIONSFERA

Cambio al volante di Scania dal primo maggio

CAMIONSFERA

Pontremolese in concessione per completarla

CAMIONSFERA

Arresti a Napoli contro rapinatori dell’autotrasporto

CAMIONSFERA

Guida 21 ore in un giorno e senza AdBlue, multa per autista e azienda

CAMIONSFERA

Arriva un nuovo operatore per il telepedaggio in Italia

CAMIONSFERA

Indagine per omicidio stradale sul tamponamento dell’A32

CAMIONSFERA

Autotrasporto protesta contro due autovelox sulla Fi-Pi-Li

CAMIONSFERA

Sciopero degli autisti della logistica Amazon di Padova

CAMIONSFERA

Tampone in Germania, lunghe code al Brennero

CAMIONSFERA

Il 2021 inizia in positivo per i veicoli industriali

CAMIONSFERA

Ferrovia trans-afghana tra l’Asia centrale e il Mar Arabico

CAMIONSFERA

Pagamento telematico del pedaggio in Marocco con DKV

CAMIONSFERA

Ispettorato Lavoro concede lavoro a chiamata per i camionisti
previous arrow
next arrow
Slider