Primo piano

  • Le priorità degli spedizionieri in Europa

    Le priorità degli spedizionieri in Europa

    Clecat, l'associazione europea degli spedizionieri e degli operatori logistici, ha pubblicato un elenco di priorità alla Commissione Europea utili a migliorare la competitività del trasporto merci nei prossimi cinque anni.  

Podcast K44

Normativa

Renault rinnova i furgoni Master e Trafic


Nello scenografico Technocentre Renault di Guyancourt, a pochi chilometri da Versailles, la Losanga ha presentato i propri nuovi mezzi commerciali di punta, Trafic e Master. Il primo mostra fari a Led e interni automobilistici, che comprendono il Media Nav Evolution con schermo multi-touch (compatibile con Android Auto e Apple CarPlay), una nuova radio 1DIN con il nuovo microfono per comunicazioni di migliore qualità, con opzione radio digitale. Il disegno rettangolare dell'area di carico consente sempre un volume utile, che va da 3,2 a 8,6 metri cubi con in più un nuovo rivestimento in polipropilene, per facilitare la pulizia della zona di carico (in opzione).
Ma è sotto il cofano la novità vera: un nuovo motore da 2000 cmc con turbocompressore a geometria variabile, che porta un aumento della potenza da 120 a 170 CV e della coppia, che tocca 380 Nm, assicurando un risparmio di carburante fino a 0,6 l/100 km per il modello da 145 CV. 
 Altra novità è che, sulle due potenze superiori, questi motori possono oggi essere associati, oltre che alla trasmissione manuale, a una trasmissione automatica a doppia frizione EDC6, che garantisce una risposta pulita e rapida al passaggio di rapporto. 
 Altra novità è che, sulle due potenze superiori, questi motori possono oggi essere associati, oltre che alla trasmissione manuale, ad una trasmissione automatica a doppia frizione EDC6, che garantisce una risposta pulita e rapida al passaggio di rapporto. 
Con una proposta di 275 versioni, la gamma Trafic spazia dal furgone allo shuttle SpaceClass per passeggeri.
Renault Master 2019 esternoIl Master 2019 è dotato di motore da 2.3l dCi, con una potenza aumentata a 180 CV e la coppia a 400 Nm, con un risparmio di carburante che può raggiungere un litro per 100 km. I motori possono essere abbinati, a seconda della versione, a una trasmissione manuale o a una robotizzata entrambe a sei rapporti. Il veicolo monta il Rear View Assist, un assistente per il monitoraggio della visione posteriore, con un display nella parte superiore del parabrezza che assicura una visibilità posteriore ottimale a media e lunga distanza.
Renault offre il Master anche il Side Wind Assist, il sistema per la stabilizzazione in caso di vento laterale.; si attiva da 70 km/h e permette di correggere fino al 50% della deviazione laterale del veicolo in condizioni estreme. L'assistenza al parcheggio anteriore e il Blind Spot Warning, segnalatore di presenza nell'angolo morto. La capacità di carico della gamma Master va da 2,8 a 4,5 tonnellate con un volume utile che va da 8 a 22 metri cubi.

Massimiliano Barberis

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Autotrasporto

Logistica

  • Il coronavirus è già costato almeno cinque miliardi di euro

    Il coronavirus è già costato almeno cinque miliardi di euro

    La portavoce della Commissione Europea dichiara di non avere ancora ricevuto la richiesta del Fondo di Solidarietà dall’Italia per l’emergenza coronavirus e chiede al Governo di agire immediatamente in tal senso e di creare un'unica regia per affrontare le conseguenze dell’epidemia per la logistica.

Mare