Array ( [0] => 30 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Schmitz presenta autotreno granvolume centinato


I veicoli industriali pesanti per grandi volumi Schmitz Cargobull hanno visto un cambio generazionale. Le versioni Mega motrici del centinato M.CS e del rimorchio con timone Z.CS con asse centrale offrono ora fino a 500 chili di carico utile in più. Inoltre il rimorchio ora è disponibile anche con il telone privo di stecche. La combinazione di autocarri per grandi volumi e rimorchi con timone offre spazio per 38 europallet. L'ampia gamma di opzioni di fissaggio del carico è certificata (Daimler 9.5, VDI 2700 - bevande- o per il trasporto di pneumatici). I mezzi M.CS/Z.CS e i rimorchi a timone offrono un buon rapporto prezzo-prestazioni grazie alle sinergie generate dall'utilizzo di numerosi componenti della carrozzeria utilizzati, e già da anni testati, derivati dal semirimorchio centinato S.CS. Il nuovo Mega idealmente si unisce al semirimorchio centinato nell'aspetto e per l'utilizzo degli stessi pezzi di ricambio, se necessari.
Nel trasporto di merci pallettizzate o imballate, la combinazione M.CS e Z.CS convince per un elevato volume di carico combinato con la manovrabilità se si opera su strade strette e centri urbani. Proprio come la versione del semirimorchio centinato, la carrozzeria del camion è dotata di un tetto sollevabile con un sollevatore a montante manuale. Le altezze della struttura possono così essere gradualmente regolate. Il meccanismo semplice e robusto consente una movimentazione leggera, sicura e rapida. La capacità di carico richiesta può quindi essere regolata secondo le varie necessità dettate dal carico trasportato. I fori di ancoraggio a tutta lunghezza nel telaio esterno presentano varie opzioni di ancoraggio. Il tetto Schmitz Cargobull rinforzato con fibre non necessita di cavi di rinforzo o passanti ed è ora disponibile anche sui modelli M.CS / Z.CS.
Il telone del tetto è stata certificato secondo la norma DIN EN 12642 Codice XL. La sua rigidità strutturale è ottenuta anche senza listelli di supporto grazie a rinforzi verticali e orizzontali e a un tessuto di protezione antifurto. Il tutto permette tempi di carico e scarico più che dimezzati e molto più sicuri. Fra le opzioni di carico la possibilità di passaggio da un mezzo all'altro grazie a un ponte interno supportato da una molla che copre quasi l'intera larghezza dei due trailer, il che significa che il carico trasborda senza ostacoli. Grazie al design salvaspazio del ponte nessuno spazio per i pallet viene sacrificato, e tutti e 38 vengono conservati al completo.

Massimiliano Barberis

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • Romania vuole chiarimenti sul nuovo riposo autisti

    Romania vuole chiarimenti sul nuovo riposo autisti

    Il 20 agosto 2020 entrerà in vigore il primo Regolamento della riforma europea dell’autotrasporto e l’associazione degli autotrasportatori rumena Untrr chiede all’UE chiarimenti sul rientro degli autisti.

Logistica

Mare

  • Assarmatori chiede aiuti per le autostrade del mare

    Assarmatori chiede aiuti per le autostrade del mare

    L’associazione degli armatori Assarmatori rivolge al Parlamento la richiesta di aiuti urgenti per le compagnie che gestiscono il combinato strada-mare, le rotte per le isole maggiori e quelle del cabotaggio.