Array ( [0] => 30 )

Primo piano

  • Primi treni merci per la nuova impresa Evm Rail

    Primi treni merci per la nuova impresa Evm Rail

    Dopo la fase di certificazione e formazione del personale, è diventata operativa la nuova compagnia italiana di trasporto ferroviario delle merci Evm Rail, che opera anche in ambito internazionale.

Podcast K44

Normativa

Schmitz Cargobull connette il semirimorchio

Schmitz Cargobull ha sviluppato nuovo sistema di connessione TrailerConnect Ctu trasporto di merci generiche e merci secche sui semirimorchi centinati S.CS e sul furgonato S.KO Express. Con questa soluzione telematica standard, Schmitz Cargobull offre la trasmissione sicura di dati e segnali dai sensori e attuatori collegati tramite "One Single Gateway". Ciò offre trasparenza, aumenta la qualità del trasporto, garantisce la massima condivisione dei dati ed elimina la necessità di retrofit di sistemi di terze parti. Nel semirimorchio furgonato refrigerato, il sistema telematico TrailerConnect Ctu 3 consente il controllo della temperatura di merci sensibili o della posizione del rimorchio per produrre una documentazione completa in tempo reale.

I messaggi di guasto proattivi prevengono i tempi di fermo: che si tratti di un problema con il gruppo di raffreddamento, gli pneumatici o il sistema di chiusura delle porte. Un sistema di controllo elettronico della serratura della porta protegge le merci siano dall'accesso non autorizzato. Questa funzione sicura e innovativa consente agli utenti di controllare automaticamente il sistema di chiusura della porta. È disponibile esclusivamente in combinazione con la soluzione telematica TrailerConnect collegata in rete.

TrailerConnect Ctu è stato sviluppato secondo gli standard automobilistici come una nuova unità di controllo dotata della classe di protezione IP6K9K e della comunicazione compatibile con LTE. La batteria con riscaldamento integrato per una ricarica sicura anche in inverno stabilisce nuovi standard nella gestione energetica e garantisce una disponibilità duratura del sistema anche quando il rimorchio è scollegato. TrailerConnect può essere facilmente installato o adattato e può fornire una vasta gamma di informazioni aggiuntive come i dati Ebs oltre ai dati di posizione con roaming globale senza costi aggiuntivi per il cliente. Grazie al ricevitore 433 MHz integrato, tutti i rimorchi sono già predisposti per il sistema di monitoraggio della pressione dei pneumatici. Standardizzando la soluzione telematica TrailerConnect montata in fabbrica, Schmitz Cargobull sta gettando le basi per una nuova architettura dei rimorchi. Tutti i dati possono essere messi a disposizione del cliente contemporaneamente tramite il portale TrailerConnect o anche tramite interfaccia Push API in sistemi di terze parti.

Massimiliano Barberis

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • Sei Stati dell’Est contro il Primo Pacchetto Mobilità

    Sei Stati dell’Est contro il Primo Pacchetto Mobilità

    Secondo indiscrezioni provenienti dalla Francia, sei Paesi comunitari stanno presentando ricorso alla Corte di Giustizia Europea contro alcuni provvedimenti del Primo Pacchetto Mobilità, che riforma l’autotrasporto internazionale.

Logistica

  • Arcese potenzia la logistica in Romania

    Arcese potenzia la logistica in Romania

    La filiale rumena di Arcese Trasporti ha affittato una piattaforma logistica di 6500 metri quadrati nel parco logistico WDP di Dragomirești, dove è già presente con un impianto di 4500 metri quadrati.

Mare

  • Grendi potenzia ro-ro e logistica in Sardegna

    Grendi potenzia ro-ro e logistica in Sardegna

    Il Gruppo Grendi aumenta la frequenza della rotta per rotabili tra Marina di Carrara e Cagliari e conferma l'investimento sulla piattaforma logistica di Olbia, che si affianca a quelle di Cagliari e Sassari.