Array ( [0] => 30 )

Primo piano

  • Primi treni merci per la nuova impresa Evm Rail

    Primi treni merci per la nuova impresa Evm Rail

    Dopo la fase di certificazione e formazione del personale, è diventata operativa la nuova compagnia italiana di trasporto ferroviario delle merci Evm Rail, che opera anche in ambito internazionale.

Podcast K44

Normativa

Alleanza a tre per autoarticolato frigo verde


È stato presentato nell'ottobre 2019 a Milano e sta viaggiando tra i piazzali di svariati Gruppi della Gdo e dei trasporti agroalimentari. È il complesso formato dal trattore Scania LNG con motore a gas naturale liquefatto da 13 litri, erogante coppia di 2000 Nm e potenza di 410 CV, dotato di un sistema refrigerante Thermo King SLXi Hybrid Solution - che prevede un gruppo frigo Thermo King SLXi 300 oppure 400 Mono temperatura o SLXi Spectrum Multi temperatura di ultima generazione – agganciato a un semirimorchio Lamberet SR2 Green Liner. Le prove operative dei clienti durano quindici giorni e hanno lo scopo di valutare consumi ed emissioni.
Si tratta infatti di un attacco completo trattore-semirimorchio che prevede una migliore economia operativa totale. Ciò avviene senza limitare nulla a livello operativo, anzi, facilitando l'accesso a quelle aree urbane a basso impatto ambientale e favorendo le consegne delle merci deperibili e lo scarico anche durante la notte, grazie alle basse emissioni sonore (60 db) del mezzo e del gruppo frigo. La parte innovativa della tecnologia Thermo King viene applicata al trattore stradale Scania con un alternatore raffreddato ad acqua che ha il compito di sviluppare energia ricavandola dalla trasmissione del trattore e da un inverter che attinge energia dall'alternatore (a 1000 Volt) e la trasforma in corrente elettrica (380 V) passandola al gruppo frigo.
Il semirimorchio Lamberet assicura una conduttività inferiore grazie al poliestere – che non conduce la temperatura - e ha un isolamento con densità omogenea e garanzia di prestazioni uniformi su tutta la furgonatura: questo semirimorchio assicura anche riparazioni veloci grazie ai pannelli monoblocco e agli elementi imbullonati. "Oltre alla silenziosità del veicolo e alla riduzione di emissioni di CO2, questa soluzione non richiede infrastrutture per i rifornimenti e le ricariche come avviene invece nel full electric", spiega Ismaele Iaconi, direttore commerciale e marketing di Lamberet Italia. "Inoltre offre la possibilità di partecipare a tender e gare di appalto nella logistica e nel trasporto che richiedono al trasportatore la presenza nella propria flotta di veicoli a impatto ambientale ridotto".

Massimiliano Barberis

Caratteristiche tecniche Lamberet SR2 Green Liner
Materiali: Poliuretano espanso, fibra di vetro, poliestere, inserti in alluminio, rivestimento in gel coat
Spessore parete laterale: 45/60 mm
Spessore porte posteriori: 90 mm
Spessore testata anteriore: 85 mm
Spessore tetto: 85/115 mm
Spessore pavimento: 131 mm

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

Logistica

  • Riprende trattativa del Ccnl Trasporto e Logistica

    Riprende trattativa del Ccnl Trasporto e Logistica

    Dopo una lunga pausa causata dalla pandemia di Covid-19, riprendono le trattative tra sindacati e rappresentanti delle imprese per rinnovare il contratto nazionale Logistica, Trasporto merci e Spedizione, scaduto nel 2019.

Mare

  • Violento incendio nell’area portuale di Ancona

    Violento incendio nell’area portuale di Ancona

    Nella notte del 15 settembre è scoppiato un violento incendio all’interno dell’area portuale di Ancona ex Tubimar, in una zona dove ci sono soprattutto capannoni d’industrie. Distrutti edifici e camion parcheggiati vicino alle banchine, ma non ci sarebbero vittime.