Array ( [0] => 30 )

Primo piano

  • Romania vuole chiarimenti sul nuovo riposo autisti

    Romania vuole chiarimenti sul nuovo riposo autisti

    Il 20 agosto 2020 entrerà in vigore il primo Regolamento della riforma europea dell’autotrasporto e l’associazione degli autotrasportatori rumena Untrr chiede all’UE chiarimenti sul rientro degli autisti.

Podcast K44

Normativa

Semirimorchio con impianto termico e asse elettrici

I concetti di mobilità elettrica stanno giocando un ruolo sempre più importante nella riduzione delle emissioni nocive. Proprio per questo, Schmitz Cargobull ha dotato il semirimorchio S.KO Cool Smart di un assale elettrico e di un'unità di raffreddamento elettrica con elettronica di potenza integrata e sistema di batterie. L'unità di raffreddamento S.CUe ad alimentazione elettrica con elettronica di potenza integrata elimina il motore a combustione ed è progettata per raffreddare e riscaldare senza generare emissioni. Fornisce raffreddamento (fino a 15.900 W) e riscaldamento (9.100 W) senza alcuna difficoltà, con batterie installate sul carrello di appoggio. Il principio della progettazione modulare consente una capacità della batteria scalabile.

La variante di batteria più piccola (34 kWh) è in grado di funzionare con alimentazione elettrica fino a quattro ore e mezza, a seconda dell'utilizzo e delle esigenze. La batteria integrata sostituisce il serbatoio del gasolio, quindi la versione da 34 kWh non richiede spazio aggiuntivo. La ricarica delle batterie avviene tramite rete, utilizzando il collegamento trifase standard Cee. La ricarica richiede 1,5 ore (per una carica completa della batteria).

In più il sistema è dotato di un assale Schmitz Cargobull elettrificato, che recupera energia durante la frenata, riducendo il tempo necessario per ricaricare la batteria tramite l'alimentazione di rete. Su un veicolo senza assale elettrificato la batteria non viene ricaricata durante la guida, viceversa un veicolo con un asse elettrificato ricarica la batteria durante il viaggio, riducendo al minimo o eliminando del tutto la necessità di ricaricare la batteria utilizzando l'alimentazione, riducendo quindi i tempi di attesa. Ciò garantisce che la carica della batteria rimanga la più alta possibile per fornire la massima affidabilità. La classe di prestazione dell'asse elettrificato è adattata ai requisiti dell'unità di raffreddamento.

Il sistema sarà completamente integrato nel sistema telematico Schmitz Cargobull, consentendo il controllo continuo dello stato del sistema come il livello di carica della batteria, l'autonomia residua o il tempo di ricarica rimanente. Il nuovo gruppo frigo è una soluzione ideale per le società di autotrasporto che forniscono servizi di distribuzione urbana o servono principalmente rotte tra diversi centri di distribuzione. Schmitz offre una soluzione completamente integrata da un unico fornitore, con tutti i componenti coordinati e armonizzati tra loro.

Massimiliano Barberis

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • Via libera ad altri 25,8 milioni per l’acquisto di camion

    Via libera ad altri 25,8 milioni per l’acquisto di camion

    La Gazzetta Ufficiale numero 236 del 23 settembre 2020 ha pubblicato il Decreto del 24 agosto che stanzia altri 28 milioni di euro per il rinnovo del parco veicolare dell’autotrasporto e che stabilisce la procedura per ottenere il contributo.

Logistica

  • Amazon apre logistica alle porte di Milano

    Amazon apre logistica alle porte di Milano

    Amazon ha potenziato la rete distributiva con l’avvio della piattaforma logistica di Peschiera Borromeo, che si estende su 11mila metri quadrati e impiegherà trenta persone in magazzino e settanta autisti.

Mare

  • Il porto di Amburgo acquisisce un terminal a Trieste

    Il porto di Amburgo acquisisce un terminal a Trieste

    La società Hamburger Hafen und Logistik, che gestisce il porto di Amburgo, ha acquisito la maggioranza del capitale del terminal multifunzionale Piattaforma Logistica Trieste, ponendo così una testa di ponte nell'Adriatico. Nel 2021 entrerà in funzione un nuovo terminal per container e rotabili.