Array ( [0] => 13 )

Primo piano

  • Il 2019 è peggior anno del cargo aereo del decennio

    Il 2019 è peggior anno del cargo aereo del decennio

    Le rilevazioni della Iata sul trasporto aereo delle merci del 2019 mostrano che è stato il peggiore anno dal 2009, quando scoppiò la crisi macroeconomica da cui il settore è emerso lentamente. Un’eventuale ripresa quest’anno potrebbe essere ostacolata dall’epidemia di coronavirus.

Podcast K44

Normativa

Bmw introdurrà nuovi robot per la logistica

Bmw Group vuole rendere la logistica di produzione più veloce e autonoma introducendo l’intelligenza artificiale nei robot, grazie a una collaborazione con la società californiana Nvidia. Ha già avviato un progetto pilota in tal senso, equipaggiando i robot con speciali moduli AI. Secondo la società automobilistica, ciò migliora il coordinamento dei robot e la loro capacità di riconoscere persone e oggetti rispetto alla tecnologia utilizzata in precedenza. Per esempio, il nuovo sistema di navigazione permette ai robot d'identificare in modo più rapido e più preciso ostacoli come carrelli elevatori e persone. Grazie a tale funzione, i robot possono calcolare percorsi alternativi in pochi millisecondi, aumentando la loro velocità operativa.

Bmw Group sta sviluppando cinque robot abilitati all'intelligenza artificiale per migliorare i processi logistici, tra cui robot per il trasporto autonomo di materiali robot per selezionare, afferrare e gestire componenti. Sono sviluppati sulla base della piattaforma software di robotica Isaac di Nvidia, che usa reti neurali profonde, che permettono percezione, segmentazione, valutazione dell’atteggiamento e interpretazione della posa umana. Questi robot possono eseguire il rendering di parti di macchine scansionate in una varietà di condizioni di illuminazione e occlusione. I dati reali e sintetici vengono quindi utilizzati per addestrare reti neurali profonde su server Dgx.

Bmw Group applica già tecnologie informatiche ad alte prestazioni in combinazione con l'intelligenza artificiale nella sua pianificazione logistica virtuale. Le scansioni 3D AI possono riconoscere diversi oggetti - come container, edifici o macchinari - e usare queste informazioni per creare un piano di layout virtuale attraverso scansioni 3D ad alta risoluzione di interi edifici e fabbriche. La tecnologia consente agli ingegneri di rimuovere singoli oggetti dalla scansione 3D utilizzando il software di pianificazione 3D e di modificarli uno alla volta. Ciò semplifica la simulazione e la comprensione delle modifiche di layout all'interno dei capannoni di produzione.

“L'uso di tecnologie di visualizzazione e AI di fascia alta per riprogettare la nostra logistica è rivoluzionario”, spiega Jürgen Maidl, responsabile della logistica nella rete di produzione di Bmw Group. “La nostra collaborazione con Nvidia ci permette di sviluppare tecnologie Industry 4.0 all'avanguardia. Con questa tecnologia di fascia alta, possiamo ulteriormente ottimizzare le nostre innovazioni e i nostri processi logistici. La combinazione delle nostre innovazioni con la tecnologia ad alte prestazioni di Nvidia è un enorme passo avanti".

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

Logistica

Mare

  • Ikea non vuole circumnavigare l’Africa

    Ikea non vuole circumnavigare l’Africa

    La multinazionale del commercio di mobili Ikea contraria alla circumnavigazione dell’Africa da parte delle compagnie marittime del container, che lo fanno per evitare il pagamento del Canale di Suez.