Array ( [0] => 14 )

Primo piano

  • Come Covid potrà convertire spazi del commercio in logistica

    Come Covid potrà convertire spazi del commercio in logistica

    Una ricerca svolta negli Stati Uniti da Prologis mostra che la tendenza a trasformare spazi dedicati al retail prima della pandemia Covid-19 alla logistica, che chiede immobili di elevata qualità a causa della crescita del commercio elettronico, sarà ancora limitata nei prossimi anni.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    La Rola del Brennero cresce con le polemiche

    L’autostrada viaggiante lungo il corridoio del Brennero mette insieme numeri di tutto rispetto, ma in compenso genera anche qualche presa di posizione critica. Per inquadrare la questione, occorre fare una premessa. L’offerta della RoLa si concentra essenzialmente nella breve tratta austriaca tra il confine del Brennero e Wörgl ed è un servizio fortemente voluto dall’Austria come contropartita indiretta per giustificare i vincoli imposti ai trasporti stradali. E tutto questo dopo aver strappato all’Unione Europea un contributo economico significativo per tenere in piedi l’offerta che, da sola, non sarebbe economicamente proponibile. In pratica, osservano le voci critiche, è un’offerta drogata, proposta non per migliorare un servizio di trasporto, ma per altri scopi. E senza vantaggi per l’Italia e per gli operatori italiani.

    A scendere in campo, insoddisfatto di questo servizio, è il presidente della Camera di Commercio di Bolzano Michl Ebner: “Sull’asse del Brennero vi è solo un numero limitato di tracciati disponibili, il trasporto merci combinato accompagnato deve concentrarsi sul collegamento già esistente Trento-Wörgl (in linea d’aria 170 km), più sensato dal punto di vista della politica economica e ambientale, oppure alla riattivazione del collegamento Trento-Regensburg (circa 330 km). Quanto più è lunga la tratta che viene percorsa su ferrovia, maggiore è anche il senso che acquisisce lo spostamento su rotaia”.

    La tratta tra il Brennero e Wörgl è lunga solo 68 km, ben al di sotto di una percorrenza di cento km indicata dalla direttiva 92/106 dell’Unione Europea come base per i trasporti combinati. Occorre però osservare che il servizio garantito dalle ferrovie austriache si segnala per la sua efficienza e capacità di carico, mentre sul lato italiano non c’è certezza sulla disponibilità di tracce per via di lunghe interruzioni programmate sulla linea soprattutto nella fascia notturna e difficoltà nel far convivere le diverse tipologie di treni tra passeggeri e merci, questi ultimi soprattutto intermodali classici. Vincoli che l’ente camerale di Bolzano non considera.

    A dicembre 2019 l’Austria ha ottenuto un aumento significativo dei sussidi europei per la RoLa, oltre 205 milioni di euro fino al 2022 destinati tutti al miglioramento dell’offerta dell’autostrada viaggiante solo nella tratta domestica lungo l’asse del Brennero. Pertanto, neppure un veicolo è stato tolto dalla strada in Italia. La Camera di Commercio di Bolzano ricorda come i sussidi vengano percepiti direttamente dal gestore della RoLa, Rail Cargo Operator, società controllata dalle ferrovie austriache Öbb, e non dagli operatori che potrebbero essere incentivati a servirsi di questa opportunità.

    Thomas Baumgartner, presidente dell’Anita e consigliere della Camera di Commercio di Bolzano, osserva come “il dispendio di denaro e tempo per il trasporto accompagnato che include la motrice e il conducente è esagerato e perciò non è interessante per le imprese di trasporti, dal momento che i clienti non sono disposti a pagare costi maggiori”. Questo perché un mezzo industriale di 44 tonnellate paga tra 226 e 255 euro per la tratta tra Brennero e Wörgl, nonostante le tariffe in qualche modo dovrebbero tenere conto dei contributi comunitari. È la conferma di come l’autostrada viaggiante da sola non sia economicamente sostenibile e quindi richiede sovvenzioni pubbliche. È dunque da vedere più che altro come soluzione ponte in attesa dell’apertura del tunnel di base del Brennero e del potenziamento di tutto l’asse ferroviario tra Verona e Monaco di Baviera.

    Piermario Curti Sacchi

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • K44 podcast: la riforma dell’autotrasporto UE inquina?

    K44 podcast: la riforma dell’autotrasporto UE inquina?

    La Commissione Europea ha diffuso uno studio che mostra come l’obbligo di rientro in sede dei camion che svolgono autotrasporto internazionale dopo otto settimane, previsto dal Primo Pacchetto Mobilità, può aumentare l’impatto ambientale del trasporto. Vero problema o manovra politica per modifiche? Ne parla Paolo Cesaro in questo podcast di …

Mare

  • I porti di Anversa e Zeebrugge uniti rincorrono Rotterdam

    I porti di Anversa e Zeebrugge uniti rincorrono Rotterdam

    I due principali porti container del Belgio, Anversa e Zeebrugge, si fondono per offrire un'unica entità al trasporto globale di container. Nel 2020 hanno movimentato 13,8 milioni di teu, più del traffico dell’intera portualità italiana e vicino a quello di Rotterdam.

TECNICA

K44 videocast: quale sarà il motore del 2040

TECNICA

GM sviluppa un sistema elettrico completo per logistica urbana

TECNICA

Schiphol sperimenta trattore per bagagli autonomo

TECNICA

La Cina progredisce nel camion autonomo

TECNICA

Semirimorchi aerodinamici di Schmitz Cargobull
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Due viceministri e un sottosegretario ai Trasporti

LOGISTICA

Allarme per l’approvvigionamento dei pallet in legno

LOGISTICA

Supermulta da 773 milioni e denunce a quattro società per i rider

LOGISTICA

Fercam apre da remoto una filiale in Svezia

LOGISTICA

Sindacati interrompono negoziato su Ccnl Logistica e Trasporto
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna

BREXIT

DB Schenker riprende le spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DHL Express sospende alcune spedizioni verso la Gran Bretagna

BREXIT

Palletways sospende spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DPD riattiva le spedizioni con la Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Altera cronotachigrafo, multa di 5500 euro

CAMIONSFERA

Denunciato camionista in Sicilia per manomissione cronotachigrafo

CAMIONSFERA

Cambio al volante di Scania dal primo maggio

CAMIONSFERA

Pontremolese in concessione per completarla

CAMIONSFERA

Arresti a Napoli contro rapinatori dell’autotrasporto

CAMIONSFERA

Guida 21 ore in un giorno e senza AdBlue, multa per autista e azienda

CAMIONSFERA

Arriva un nuovo operatore per il telepedaggio in Italia

CAMIONSFERA

Indagine per omicidio stradale sul tamponamento dell’A32

CAMIONSFERA

Autotrasporto protesta contro due autovelox sulla Fi-Pi-Li

CAMIONSFERA

Sciopero degli autisti della logistica Amazon di Padova

CAMIONSFERA

Tampone in Germania, lunghe code al Brennero

CAMIONSFERA

Il 2021 inizia in positivo per i veicoli industriali

CAMIONSFERA

Ferrovia trans-afghana tra l’Asia centrale e il Mar Arabico

CAMIONSFERA

Pagamento telematico del pedaggio in Marocco con DKV

CAMIONSFERA

Ispettorato Lavoro concede lavoro a chiamata per i camionisti
previous arrow
next arrow
Slider