Array ( [0] => 14 )

Primo piano

  • K44 podcast: la perenne attesa dei camionisti

    K44 podcast: la perenne attesa dei camionisti

    La principale attività degli autisti di veicoli industriali è la guida, ma il loro lavoro è fatto anche di attese per carico e scarico, che si possono prolungare per tempi indefiniti, riducendo le pause e causando ritardi a catena. Ne parla in questo episodio del podcast K44 la voce del …

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    La parola all’autotrasporto sulla continuità marittima

    Il Ministero dei Trasporti ha pubblicato - insieme all’avviso con cui è stata data notizia dell’avvio, dopo la fase istruttoria, della verifica di mercato per la continuità territoriale marittima - una relazione che mostra, un po’ a sorpresa, che larga parte dell’utenza (passeggeri e trasportatori) suggerisce al Governo di lasciare il più possibile i collegamenti con le due isole maggiori in condizione di libero mercato.

    Il paragrafo della relazione intitolato “Principali risultati della consultazione pubblica con le associazioni”, pur premettendo che il numero di questionari compilati (54 da parte di 39 differenti soggetti) non sia sufficientemente ampio da consentire di elaborare conclusioni statistiche significative, evidenzia che “dalle analisi effettuate in generale emerge come in totale per tutte le linee il 33,9% (pari a 19 risposte) delle risposte siano a favore del libero mercato, il 37,5% (21 risposte) sia parzialmente favorevole al libero mercato e il restante 28,6% sia contrario”. Le categorie di rispondenti sono sostanzialmente equamente rappresentate, con una leggera maggioranza per le associazioni di trasportatori (51,3%) rispetto ai fruitori del trasporto passeggeri.

    Gli autotrasportatori sostanzialmente rispondono che le tariffe loro applicate non sono adeguate in quanto si trovano ad affrontare costi portuali crescenti. In merito all’adeguatezza delle tariffe “ordinarie”, in generale il 31,43% (11 risposte su 35) dichiara che siano adeguate, mentre il 68,6% (24 risposte) dichiara la non adeguatezza. Da notare anche che il 25,37% è a favore di introduzione di tariffe agevolate per mezzi elettrici e poco inquinanti.

    In merito all’adeguatezza delle tariffe per il trasporto delle merci, solo il 3,03% lo ritiene adeguato e il 96,97% è contrario. Il 65,79% delle risposte va a favore di una riduzione delle tariffe e il 21,05% va a favore dell’introduzione di tariffe differenziate. Tra le risposte “altro” le associazioni di trasportatori propongono la riduzione di un 25% flat.

    In generale, si rileva un elevato livello di soddisfazione, sia per quanto riguarda la distribuzione di frequenze, sia per i tempi di traversata. Particolari livelli di insoddisfazione si ravvisano nella linea Genova-Porto Torres per quanto riguarda i tempi di traversata (43% di risposte insoddisfatte) e sulla linea Civitavecchia-Arbatax-Cagliari dove per tutti i profili si riscontra un 50% di soddisfatti e 50% di insoddisfatti.

    Sotto l’aspetto del contenimento dell’impatto ambientale (acustico ed atmosferico), l’utenza auspica l’introduzione di navi più giovani di buona qualità con installazione di impianti che riducano le emissioni. Il 67,3% delle risposte arrivate dai trasportatori dichiara inadeguate le navi, in particolare per le linee Civitavecchia-Arbatax-Cagliari (8 risposte su 10), Civitavecchia-Olbia (10 risposte su 12) e Livorno-Cagliari per le merci (4 risposte su 6). Le cause sono da rinvenire nella presenza di navi vetuste ed inadeguate sotto il profilo della capacità.

    Nicola Capuzzo

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • Carenza microchip colpirà quasi otto milioni di veicoli

    Carenza microchip colpirà quasi otto milioni di veicoli

    La carenza di microchip sta rallentando o fermando l’assemblaggio di autoveicoli, compresi quelli pesanti, in tutto il mondo. Nel 2021 impedirà la produzione di 7,7 milioni di veicoli causando un danno di 210 miliardi di dollari.
Carenza microchip colpirà quasi otto milioni di veicoli

TECNICA

Carenza microchip colpirà quasi otto milioni di veicoli
Nuovi pneumatici Goodyear per veicoli industriali

TECNICA

Nuovi pneumatici Goodyear per veicoli industriali
K44 videocast, nella cabina allungata dei nuovi Daf

TECNICA

K44 videocast, nella cabina allungata dei nuovi Daf
K44 podcast, come l’idrogeno muoverà il camion

TECNICA

K44 podcast, come l’idrogeno muoverà il camion
Parte la produzione del Nikola Tre in Germania

TECNICA

Parte la produzione del Nikola Tre in Germania
previous arrow
next arrow
Amazon aumenta il salario d’ingresso nella logistica

LOGISTICA

Amazon aumenta il salario d’ingresso nella logistica
Amazon potrebbe aumentare le retribuzioni

LOGISTICA

Amazon potrebbe aumentare le retribuzioni
Luigi Merlo confermato alla presidenza di Federlogistica

LOGISTICA

Luigi Merlo confermato alla presidenza di Federlogistica
Dhl investirà 300 milioni per e-commerce negli Usa

LOGISTICA

Dhl investirà 300 milioni per e-commerce negli Usa
Interporto di Bologna acquisisce la temporanea custodia

LOGISTICA

Interporto di Bologna acquisisce la temporanea custodia
previous arrow
next arrow
BP raziona il carburante per carenza autisti camion

BREXIT

BP raziona il carburante per carenza autisti camion
Londra rinvia alcuni controlli doganali al 2022

BREXIT

Londra rinvia alcuni controlli doganali al 2022
Aumentano le retribuzioni dei camionisti britannici

BREXIT

Aumentano le retribuzioni dei camionisti britannici
In Gran Bretagna sovrapprezzi per carenza di autisti

BREXIT

In Gran Bretagna sovrapprezzi per carenza di autisti
Distributori a secco in GB per mancanza di autisti

BREXIT

Distributori a secco in GB per mancanza di autisti
previous arrow
next arrow
Carenza microchip colpirà quasi otto milioni di veicoli

CAMIONSFERA

Carenza microchip colpirà quasi otto milioni di veicoli
Allarme di Conftrasporto, mancano autisti per container

CAMIONSFERA

Allarme di Conftrasporto, mancano autisti per container
Retromarcia di Londra sui visti per camionisti stranieri

CAMIONSFERA

Retromarcia di Londra sui visti per camionisti stranieri
Consiglio Nazionale Svizzera approva la metropolitana delle merci

CAMIONSFERA

Consiglio Nazionale Svizzera approva la metropolitana delle merci
Conftrasporto chiede deroghe al Green Pass per gli autisti

CAMIONSFERA

Conftrasporto chiede deroghe al Green Pass per gli autisti
Sentenza europea su infrazioni al cronotachigrafo emesse in altri Stati

CAMIONSFERA

Sentenza europea su infrazioni al cronotachigrafo emesse in altri Stati
Il Green Pass per il trasporto è Legge

CAMIONSFERA

Il Green Pass per il trasporto è Legge
Canada cerca oltre ventimila camionisti

CAMIONSFERA

Canada cerca oltre ventimila camionisti
Divieto notturno in Austria è fuori dalle regole UE

CAMIONSFERA

Divieto notturno in Austria è fuori dalle regole UE
Nuova tappa per il corridoio ferroviario del Kosovo

CAMIONSFERA

Nuova tappa per il corridoio ferroviario del Kosovo
Il traforo ferroviario del Frejus è superato, lo dicono i numeri

CAMIONSFERA

Il traforo ferroviario del Frejus è superato, lo dicono i numeri
UE vuole l’alternativa alla Via della Seta

CAMIONSFERA

UE vuole l’alternativa alla Via della Seta
Scavi record sulla tratta sud del Brennero, ma la fine lavori si allontana

CAMIONSFERA

Scavi record sulla tratta sud del Brennero, ma la fine lavori si allontana
Nuovo bando UE per aree di sosta per camion

CAMIONSFERA

Nuovo bando UE per aree di sosta per camion
Conftrasporto chiede chiarimenti su Green Pass ad autisti stranieri

CAMIONSFERA

Conftrasporto chiede chiarimenti su Green Pass ad autisti stranieri
previous arrow
next arrow