Array ( [0] => 14 )

Primo piano

  • Fedespedi contro l’oligopolio delle compagnie marittime

    Fedespedi contro l’oligopolio delle compagnie marittime

    La presidente di Fedespedi denuncia che la tempesta perfetta che si è abbattuta sul trasporto marittimo è nata prima della pandemia e deriva dall’esenzione della normativa antitrust per le alleanze tra compagnie marittime del container.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    La parola all’autotrasporto sulla continuità marittima

    Il Ministero dei Trasporti ha pubblicato - insieme all’avviso con cui è stata data notizia dell’avvio, dopo la fase istruttoria, della verifica di mercato per la continuità territoriale marittima - una relazione che mostra, un po’ a sorpresa, che larga parte dell’utenza (passeggeri e trasportatori) suggerisce al Governo di lasciare il più possibile i collegamenti con le due isole maggiori in condizione di libero mercato.

    Il paragrafo della relazione intitolato “Principali risultati della consultazione pubblica con le associazioni”, pur premettendo che il numero di questionari compilati (54 da parte di 39 differenti soggetti) non sia sufficientemente ampio da consentire di elaborare conclusioni statistiche significative, evidenzia che “dalle analisi effettuate in generale emerge come in totale per tutte le linee il 33,9% (pari a 19 risposte) delle risposte siano a favore del libero mercato, il 37,5% (21 risposte) sia parzialmente favorevole al libero mercato e il restante 28,6% sia contrario”. Le categorie di rispondenti sono sostanzialmente equamente rappresentate, con una leggera maggioranza per le associazioni di trasportatori (51,3%) rispetto ai fruitori del trasporto passeggeri.

    Gli autotrasportatori sostanzialmente rispondono che le tariffe loro applicate non sono adeguate in quanto si trovano ad affrontare costi portuali crescenti. In merito all’adeguatezza delle tariffe “ordinarie”, in generale il 31,43% (11 risposte su 35) dichiara che siano adeguate, mentre il 68,6% (24 risposte) dichiara la non adeguatezza. Da notare anche che il 25,37% è a favore di introduzione di tariffe agevolate per mezzi elettrici e poco inquinanti.

    In merito all’adeguatezza delle tariffe per il trasporto delle merci, solo il 3,03% lo ritiene adeguato e il 96,97% è contrario. Il 65,79% delle risposte va a favore di una riduzione delle tariffe e il 21,05% va a favore dell’introduzione di tariffe differenziate. Tra le risposte “altro” le associazioni di trasportatori propongono la riduzione di un 25% flat.

    In generale, si rileva un elevato livello di soddisfazione, sia per quanto riguarda la distribuzione di frequenze, sia per i tempi di traversata. Particolari livelli di insoddisfazione si ravvisano nella linea Genova-Porto Torres per quanto riguarda i tempi di traversata (43% di risposte insoddisfatte) e sulla linea Civitavecchia-Arbatax-Cagliari dove per tutti i profili si riscontra un 50% di soddisfatti e 50% di insoddisfatti.

    Sotto l’aspetto del contenimento dell’impatto ambientale (acustico ed atmosferico), l’utenza auspica l’introduzione di navi più giovani di buona qualità con installazione di impianti che riducano le emissioni. Il 67,3% delle risposte arrivate dai trasportatori dichiara inadeguate le navi, in particolare per le linee Civitavecchia-Arbatax-Cagliari (8 risposte su 10), Civitavecchia-Olbia (10 risposte su 12) e Livorno-Cagliari per le merci (4 risposte su 6). Le cause sono da rinvenire nella presenza di navi vetuste ed inadeguate sotto il profilo della capacità.

    Nicola Capuzzo

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • K44 videocast: i nuovi Daf oltrepassano i limiti

    K44 videocast: i nuovi Daf oltrepassano i limiti

    Daf ha svelato la nuova generazione di veicoli industriali stradali, che è la prima che sfrutta le nuove norme comunitarie sulle dimensioni delle cabine. La descrive in questo episodio del videocast K44 Risponde Paolo Starace, amministratore delegato di Daf Veicoli Industriali.

Mare

K44 videocast: i nuovi Daf oltrepassano i limiti

TECNICA

K44 videocast: i nuovi Daf oltrepassano i limiti
Omeps presenta un semirimorchio cisterna intermodale

TECNICA

Omeps presenta un semirimorchio cisterna intermodale
Ford e Hermes sperimentano furgone a guida autonoma

TECNICA

Ford e Hermes sperimentano furgone a guida autonoma
DB Schenker presenta il drone da 200 kg di portata

TECNICA

DB Schenker presenta il drone da 200 kg di portata
Scania allunga la cabina dei camion stradali R e S

TECNICA

Scania allunga la cabina dei camion stradali R e S
previous arrow
next arrow
Amazon entra nell’era del camion a guida autonoma

LOGISTICA

Amazon entra nell’era del camion a guida autonoma
Renault Trucks consegna il primo camion elettrico

LOGISTICA

Renault Trucks consegna il primo camion elettrico
Tribunale convalida sequestro di 20 milioni a Dhl

LOGISTICA

Tribunale convalida sequestro di 20 milioni a Dhl
Domiciliari per l’autista che ha investito Belakhdim

LOGISTICA

Domiciliari per l’autista che ha investito Belakhdim
Confetra difende il contratto nazionale della logistica

LOGISTICA

Confetra difende il contratto nazionale della logistica
previous arrow
next arrow
Stretta di Londra sui clandestini in camion

BREXIT

Stretta di Londra sui clandestini in camion
Camionisti esonerati dal tampone Covid tra GB e Francia

BREXIT

Camionisti esonerati dal tampone Covid tra GB e Francia
La Brexit svuota l’export britannico

BREXIT

La Brexit svuota l’export britannico
Eurotunnel offre lo sdoganamento digitale

BREXIT

Eurotunnel offre lo sdoganamento digitale
Nuovo quadro giuridico per eTir dal 25 maggio

BREXIT

Nuovo quadro giuridico per eTir dal 25 maggio
previous arrow
next arrow
L’Alessandria-Novara si rinnova con il Terzo Valico

CAMIONSFERA

L’Alessandria-Novara si rinnova con il Terzo Valico
Nuove regole per ingresso e uscita dei camionisti dall’Italia

CAMIONSFERA

Nuove regole per ingresso e uscita dei camionisti dall’Italia
Domiciliari per l’autista che ha investito Belakhdim

CAMIONSFERA

Domiciliari per l’autista che ha investito Belakhdim
K44 podcast: più sicurezza in cabina con la video-telematica

CAMIONSFERA

K44 podcast: più sicurezza in cabina con la video-telematica
Accordo europeo sulla riforma dell’eurovignetta

CAMIONSFERA

Accordo europeo sulla riforma dell’eurovignetta
Potrebbero aumentare i pedaggi dell’A6 e dell’A10

CAMIONSFERA

Potrebbero aumentare i pedaggi dell’A6 e dell’A10
Primo passo per potenziare il nodo ferroviario di Verona

CAMIONSFERA

Primo passo per potenziare il nodo ferroviario di Verona
Divieto per i camion Adr sul tratto milanese dell’A4 fino al 2023

CAMIONSFERA

Divieto per i camion Adr sul tratto milanese dell’A4 fino al 2023
K44 videocast: annullate multe per velocità da cronotachigrafo

CAMIONSFERA

K44 videocast: annullate multe per velocità da cronotachigrafo
Il Lazio finanzia corsi per autisti di camion

CAMIONSFERA

Il Lazio finanzia corsi per autisti di camion
Rfi adegua ferrovia Bologna Padova per semirimorchi

CAMIONSFERA

Rfi adegua ferrovia Bologna Padova per semirimorchi
Nuova ferrovia Napoli-Bari tutta in cantiere entro il 2021

CAMIONSFERA

Nuova ferrovia Napoli-Bari tutta in cantiere entro il 2021
La superstrada Fipili sarà vietata ai camion?

CAMIONSFERA

La superstrada Fipili sarà vietata ai camion?
Due camionisti arrestati per avere 76 migranti nel semirimorchio

CAMIONSFERA

Due camionisti arrestati per avere 76 migranti nel semirimorchio
Deroghe al divieto di guida di veicoli con targa estera

CAMIONSFERA

Deroghe al divieto di guida di veicoli con targa estera
previous arrow
next arrow