Array ( [0] => 12 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

ITF pone dubbi su sicurezza del Canale di Panama

L'unione sindacale ha mostrato i risultati della ricerca in una conferenza stampa svolta il 27 aprile 2016 nella città di Panama, a poche settimane dall'inaugurazione dell'ampliamento del canale. Lo studio è stato svolto dalla brasiliana Fundação Homem de Mar (FHM) attraverso modelli matematici e un simulatore di manovre di Classe A, che ha ricreato le condizioni operative delle nuove chiuse. La simulazione è avvenuta usando un modello di nave neo-panamax assistito da due rimorchiatori.
La ITF afferma che la simulazione ha rilevato tre debolezze: la dimensioni delle chiuse sono troppo piccole per operazioni sicure, quando son serrate entrambe le aperture, non esistono rifugi per i rimorchiatori all'interno delle chiuse, senza quindi lasciare spazio in caso di errori o inconvenienti tecnici e il tiro delle bitte è insufficiente. "Durante la simulazione in termini di manovrabilità nelle chiuse, il controllo delle navi risultava compromesso sotto le condizioni ambientali medie presenti in quest'area geografica. La principale ragione è nella potenza ridotta dei rimorchiatori e il tiro delle bitte richiesto. In condizioni migliori la simulazione si è conclusa in modo sicuro", afferma l'associazione.
La ricerca raccomanda di attuare un'analisi dei rischi completa e una specifica formazione per prevenire incidenti. "Gli inconvenienti emersi dalla ricerca non sono una sorpresa per i lavoratori del canale. Sfortunatamente, la loro esperienza e competenza sono state finora snobbate", dichiara Steve Cotton, segretario generale della ITF. "Rinnoviamo l'offerta di collaborazione per migliorare la sicurezza. Chi lavorerà nelle nuove chiuse deve essere coinvolto nel processo perché siamo ancora in tempo per risolvere gli inconvenienti".

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • Due camionisti scoperti con documenti falsi

    Due camionisti scoperti con documenti falsi

    Nel giro di pochi giorni la Polizia ha scoperto due autisti di veicoli industriali, a Brescia e a Novara, che viaggiavano con patenti e documento d’identità falsi. Un fenomeno di cui non si conoscono ancora i contorni, ma per pochi euro si può acquistare un documento online.

Logistica

  • Arriveranno in Europa i camion a idrogeno  Hyzon

    Arriveranno in Europa i camion a idrogeno Hyzon

    Con un tweet diffuso l’11 luglio, l'imprenditore olandese Max Holthausen ha annunciato la nascita della filiale europea del costruttore statunitensi di veicoli industriali elettrici alimentati a idrogeno Hyzon Motors. Produrrà camion a celle combustibili con cabina Daf.

Mare

  • La filiera del trasporto genovese punterà su Roma

    La filiera del trasporto genovese punterà su Roma

    Aumentano le adesioni al comitato Salviamo Genova e la Liguria, che riunisce le associazioni del trasporto merci che ruotano intorno allo scalo ligure e che il 22 luglio viaggeranno verso Roma per sollecitare soluzioni al caos viabilistico. Spediporto valuta danni per un miliardo di euro.