Array ( [0] => 31 )

Primo piano

  • Il 2019 è peggior anno del cargo aereo del decennio

    Il 2019 è peggior anno del cargo aereo del decennio

    Le rilevazioni della Iata sul trasporto aereo delle merci del 2019 mostrano che è stato il peggiore anno dal 2009, quando scoppiò la crisi macroeconomica da cui il settore è emerso lentamente. Un’eventuale ripresa quest’anno potrebbe essere ostacolata dall’epidemia di coronavirus.

Podcast K44

Normativa

Autisti testimoniano al processo Paganella


Prosegue il processo nei confronti di Andrea Paganella, fondatore e legale rappresentante dell'omonima azienda di logistica mantovana, che è imputato insieme a due cittadini rumeni (Sandor Lehel Gellert e Nicolae Florea) di avere sfruttato gli autisti tramite l'uso di società rumene per il reclutamento di manodopera. Il 7 dicembre è stata una data importante, perché hanno testimoniato alcuni degli autisti che accusano l'imprenditore lombardo. Secondo quanto riporta la Voce di Mantova, giornale locale che sta seguendo il processo, un testimone ha dichiarato che "ti mettevano davanti la tua busta paga e un modulo da firmare. Se non firmavi perdevi il lavoro, se firmavi perdevi dei soldi".
Secondo l'accusa, l'azienda avrebbe assunto gli autisti in Romania tramite le agenzie di lavoro interinale dei due imputati rumeni, ovviamente con contratto di quel Paese, con una paga fissa mensile di 150 euro, che potava raggiungere i mille euro con diverse integrazioni variabili. Un testimone ha affermato che per ricevere questi soldi ha dovuto aprire un conto corrente in una banca rumena. Nella prossima udienza, stabilita per il 21 dicembre, saranno sentiti altri testimoni, mentre la sentenza potrebbe arrivare a gennaio.
L'inchiesta è iniziata nel 2012 con l'esposto presentato dal segretario generale della Fit Cisl di Mantova e da alcuni autisti. L'accusa di caporalato deriva dall'uso delle due agenzie di lavoro interinale rumene, la Synterim e la Omega Risorse Umane, che hanno assunto gli autisti in Romania a condizioni di sfruttamento e col ricatto del licenziamento o del demansionameto. Per esempio, uno dei testimoni ha dichiarato che per un certo periodo era stato assegnato al lavaggio delle cisterne.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • L’autotrasporto chiede un incontro su ArcelorMittal

    L’autotrasporto chiede un incontro su ArcelorMittal

    Cinque sigle dell’autotrasporto chiedono un incontro al Governo per affrontare i problemi degli autotrasportatori dell’acciaio che lavorano con l’ArcelorMittal, soprattutto il ritardo dei pagamenti e la revisione delle condizioni contrattuali.

Logistica

  • Cresce il cluster di Covid-19 nella logistica di Bologna

    Cresce il cluster di Covid-19 nella logistica di Bologna

    Dopo i 107 casi di positività al coronavirus, i controlli dell’Ausl di Bologna hanno rivelato almeno diciotto persone positive che operano nella vicina piattaforma Tnt. I sindacati chiedono provvedimenti per fermare il contagio.

Mare

  • Sciopero del SiCobas al Conateco di Napoli

    Sciopero del SiCobas al Conateco di Napoli

    Il sindacato di base SiCobas ha bloccato per alcune ore l’accesso del terminal container del porto di Napoli Conateco nell’ambito di una vertenza contro il licenziamento di alcuni lavoratori. Ripercussioni anche nella viabilità cittadina.