Array ( [0] => 13 )

Primo piano

  • Regno Unito minaccia di anticipare la Brexit

    Regno Unito minaccia di anticipare la Brexit

    A meno di due mesi dall’uscita ufficiale del regno Unito dall’Unione Europea e alla vigilia dei negoziati per gli accordi in diversi settori, tra cui il trasporto, Londra minaccia che di ridurre la fase transitoria di sei mesi se nelle prossime settimane non avverranno “buoni progressi”.

Podcast K44

Normativa

Ubv acquisisce Ekol Italia


Nel 2011, la società di trasporto turca Ekol aprì la sua filiale italiana per sviluppare i traffici dall'Italia alla Turchia. Oggi la società turca annuncia un'evoluzione della sua presenza nella Penisola, tramite un accordo con Ubv, società di logistica e spedizioni che ha sede a Fino Mornasco, in provincia di Como. L'accordo prevede l'acquisizione della filiale italiana di Ekol da parte di Ubv, che a sua volta diventa il referente italiano della multinazionale turca. Quest'ultima resterà nel nostro Paese tramite Ekol Freight Services, che collaborerà con Ubv per le vendite nei Paesi dove è presente Ekol. In una nota, le due aziende spiegano che tramite questo accordo intendono raddoppiare le loro attività italiane dagli attuali 150mila ordini a 300mila ordini l'anno entro i prossimi tre anni e tra i nuovi servizi ce ne sarà uno di trasporto entro 96 ore tra Italia e Turchia.
L'accordo comprenderà anche la Spagna dal 2020, dove operano entrambe le società e dove Ekol Spain offre oltre cento servizi di groupage per l'Europa, con 250mila spedizioni l'anno svolte per quattromila clienti. Le principali destinazioni sono nel Regno Unito, Germania, Benelux, Ungheria, Polonia e Turchia e il prossimo passo sarà aprire dodici linee dirette quotidiane per l'Italia settentrionale e centrale, partendo dallo hub di Barcellona con sei collegamenti la settimana e resa entro 24 ore.
"Siamo due società simili, per esempio entrambe sono di proprietà familiare e vogliono creare prospettive a lungo termine per dipendenti e clienti", spiega il presidente di Ekol Ahmet Musul. "Per i nostri clienti la presenza di Ubv nelle principali aree industriali italiane contribuisce a migliorare l'efficienza nei nostri depositi, soprattutto nell'ultimo miglio. Questa presenza locale di Ubv si unisce con la tecnologia logistica 4.0 di internazionale di Ekol. "Il presidente di Ubv, Pietro Porro, aggiunge che "unendo le nostre organizzazioni siamo diventati un'impresa leader in Italia, con partenze quotidiane verso 67 Paesi europei".

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

Logistica

Mare

  • Assarmatori chiede aiuti per le autostrade del mare

    Assarmatori chiede aiuti per le autostrade del mare

    L’associazione degli armatori Assarmatori rivolge al Parlamento la richiesta di aiuti urgenti per le compagnie che gestiscono il combinato strada-mare, le rotte per le isole maggiori e quelle del cabotaggio.