Array ( [0] => 13 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Poste rafforza alleanza con Amazon


Dopo avere previsto nei mesi scorsi una riorganizzazione per servire il commercio elettronico e un importante accordo con Amazon, oggi Poste Italiane annuncia l'avvio di alcuni servizi dedicati proprio al colosso dell'e-commerce. Il primo è la consegna in giornata in alcune grandi città (Bari, Bologna, Firenze, Milano, Napoli, Padova, Roma, Torino, Verona) basato sui portalettere che consegnano i pacchi anche nel pomeriggio. Inoltre, Poste ha esteso le città dove consegna anche il sabato ed entro le 24 ore dall'ordine, includendo anche Sicilia e Sardegna, grazie a nuove rotte aeree. Per attuare il programma Joint Delivery, Poste usa anche il corriere espresso Sda e la compagnia aerea MistralAir, di cui ha il controllo. Gli acquirenti di Amazon possono anche ritirare i loro pacchi nei tabaccai che aderiscono alla rete Punto Poste e in 350 locker automatici. Poste Italiane ha annunciato nei giorni scorsi l'attivazione della rete Punto Poste, grazie a un accordo con la Federazione Italiana Tabaccai, che conta già su 1438 punti, che diventeranno oltre 3500 entro la fine del 2019.
"Lo sviluppo delle potenzialità della collaborazione con Amazon è coerente con la strategia di Poste Italiane di crescita nella logistica legata agli acquisti online, attraverso investimenti tecnologici, alleanze con partner strategici, e l'attivazione di servizi sempre più vicini alle esigenze dei cittadini che acquistano on line e delle imprese attive nella vendita di prodotti su Internet", scrive la società in una nota, aggiungendo che "nel 2018 il Gruppo ha consegnato oltre 127 milioni di pacchi, in crescita del 12,6% su base annua, con una forte accelerazione dei volumi business-to-consumer che hanno registrato un aumento del 27% sul 2017".

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • K44 podcast: come comportarsi in caso d’incidente

    K44 podcast: come comportarsi in caso d’incidente

    Questo episodio di K44 La voce del trasporto spiega che cosa si deve fare, che cosa non si deve fare e che cosa è consigliato fare nel caso un veicolo industriale sia coinvolto in un incidente di qualsiasi tipo.

Logistica

  • Sequestro di 11 milioni in coop logistica di Parma

    Sequestro di 11 milioni in coop logistica di Parma

    La Guardia di Finanza di Parma ha sequestrato undici milioni di euro a due cooperative del Gruppo Taddei che operano nella logistica per evasione fiscale. Occupano quasi un migliaia di persone, tra soci e dipendenti.

Mare

  • Scontro sull’autoproduzione tra i due fronti del porto

    Scontro sull’autoproduzione tra i due fronti del porto

    Alla Camera è in corso la discussione su un emendamento al Decreto Rilancio che stabilisce con chiarezza l’impossibilità dell'autoproduzione nelle operazioni di rizzaggio e derizzaggio dei traghetti. E si scalda lo scontro tra armatori e sindacati.