Array ( [0] => 9 [1] => 24 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Tre costruttori si alleano per il camion a idrogeno

    L’idrogeno ha compiuto a metà dicembre 2020 un importante passo in avanti nell’autotrasporto, grazie alla collaborazione fra tre importanti costruttori europei: Daimler Truck, Iveco e Volvo Group. I marchi hanno annunciato la partecipazione nell’alleanza H2Accelerate, cui partecipano anche OMV e Shell. Lo scopo è creare le condizioni per un uso di massa dei camion a celle a combustibile. Per farlo bisogna creare una nuova filiera dedicata, che comprende anche stabilimenti per la produzione dell’idrogeno a zero emissioni di carbonio, una rete capillare d’impianti di distribuzione e ovviamente la produzione dei veicoli su scala industriale. I partecipanti dell’iniziativa H2Accelerate si pongono l’obiettivo di neutralità climatica entro il 2050.

    Il programma prevede una progressiva espansione dell’idrogeno nell’autotrasporto nel prossimo decennio, partendo da un gruppo di utilizzatori disposti a impegnarsi fin da ora. Nella fase iniziale, i loro veicoli opereranno in cluster regionali e lungo i principali assi stradali europei, che potranno garantire una buona copertura di stazioni di rifornimento. Il primo passo prevede una flotta di cento veicoli e una ventina di distributori. Nel tempo questi cluster si allargheranno e si connetteranno per creare una rete diffusa nel continente. In questa fase d’espansione il sostegno pubblico sarà fondamentale. Nella seconda metà di questo decennio si potrà arrivare a mettere in strada 10mila veicoli.

    I partecipanti di H2Accelerate collaboreranno per cercare fondi da destinare ai primi progetti pre-commerciali durante la prima fase. In parallelo, si relazioneranno con decisori politici e Autorità di controllo per incoraggiare un contesto politico che contribuisca a sostenere il conseguente aumento di scala verso una produzione in serie di camion a idrogeno e la creazione di una rete europea di stazioni di rifornimento per l’idrogeno a zero emissioni di carbonio.

    “I camion alimentati a idrogeno dovranno essere disponibili ad un costo uguale o inferiore rispetto ai camion alimentati a diesel che i clienti possiedono e usano attualmente”, spiega Elisabeth Brinton, Executive Vice President per New Energies in Shell. “Ciò significa che i clienti dovranno avere accesso a veicoli a zero emissioni con tempi di rifornimento, autonomia e costi simili a quelli dei veicoli in uso oggi. Per realizzare tutto questo serve un quadro normativo chiaro, che includa politiche coordinate a sostegno della fornitura di idrogeno, di veicoli alimentati a idrogeno, d’infrastrutture per il rifornimento e incentivi per i consumatori”.

    Martin Daum, Presidente del Board of Management di Daimler Truck aggiunge che “le aziende che partecipano ad H2Accelerate concordano sul fatto che i veicoli industriali alimentati a idrogeno saranno la chiave per consentire in futuro un trasporto a zero emissioni di CO2. Si tratta di una collaborazione senza precedenti, che rappresenta un traguardo importante per creare le giuste condizioni a favore dell’istituzione di un mercato di massa per il trasporto a idrogeno. È anche una chiamata all’azione per decisori politici, per gli altri attori coinvolti e la società in generale”.

    La diffusione della tecnologia delle celle a combustibile alimentate a idrogeno nel settore del trasporto pesante dipende dall’infrastruttura necessaria”, ha precisato Gerrit Marx, Industrial Commercial and Specialty Vehicles President di CNH. “Abbiamo bisogno di progetti molto concreti per dimostrare ai trasportatori e agli altri operatori del settore che questa soluzione è percorribile dal punto di vista finanziario e operativo. La rivoluzionaria collaborazione H2Accelerate creerà le condizioni affinché questo accada e accelererà la transizione verso il trasporto a zero emissioni”.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

Mare

TECNICA

K44 videocast: quale sarà il motore del 2040

TECNICA

GM sviluppa un sistema elettrico completo per logistica urbana

TECNICA

Schiphol sperimenta trattore per bagagli autonomo

TECNICA

La Cina progredisce nel camion autonomo

TECNICA

Semirimorchi aerodinamici di Schmitz Cargobull
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Allarme per l’approvvigionamento dei pallet in legno

LOGISTICA

Supermulta da 773 milioni e denunce a quattro società per i rider

LOGISTICA

Sindacati interrompono negoziato su Ccnl Logistica e Trasporto

LOGISTICA

K44 videocast: quale sarà il motore del 2040

LOGISTICA

Samag acquisisce la filiale italiana di Blg Logistics Solutions
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna

BREXIT

DB Schenker riprende le spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DHL Express sospende alcune spedizioni verso la Gran Bretagna

BREXIT

Palletways sospende spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DPD riattiva le spedizioni con la Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Denunciato camionista in Sicilia per manomissione cronotachigrafo

CAMIONSFERA

Cambio al volante di Scania dal primo maggio

CAMIONSFERA

Pontremolese in concessione per completarla

CAMIONSFERA

Arresti a Napoli contro rapinatori dell’autotrasporto

CAMIONSFERA

Guida 21 ore in un giorno e senza AdBlue, multa per autista e azienda

CAMIONSFERA

Arriva un nuovo operatore per il telepedaggio in Italia

CAMIONSFERA

Indagine per omicidio stradale sul tamponamento dell’A32

CAMIONSFERA

Autotrasporto protesta contro due autovelox sulla Fi-Pi-Li

CAMIONSFERA

Sciopero degli autisti della logistica Amazon di Padova

CAMIONSFERA

Tampone in Germania, lunghe code al Brennero

CAMIONSFERA

Il 2021 inizia in positivo per i veicoli industriali

CAMIONSFERA

Ferrovia trans-afghana tra l’Asia centrale e il Mar Arabico

CAMIONSFERA

Pagamento telematico del pedaggio in Marocco con DKV

CAMIONSFERA

Ispettorato Lavoro concede lavoro a chiamata per i camionisti

CAMIONSFERA

Controlli sull’autotrasporto Adr a Rimini trova 42 infrazioni
previous arrow
next arrow
Slider