Array ( [0] => 9 )

Primo piano

  • Il 2019 è peggior anno del cargo aereo del decennio

    Il 2019 è peggior anno del cargo aereo del decennio

    Le rilevazioni della Iata sul trasporto aereo delle merci del 2019 mostrano che è stato il peggiore anno dal 2009, quando scoppiò la crisi macroeconomica da cui il settore è emerso lentamente. Un’eventuale ripresa quest’anno potrebbe essere ostacolata dall’epidemia di coronavirus.

Podcast K44

Normativa

Trasporto merci stagnante nel 2019

Il 2019 conferma la frenata del tasso di crescita del trasporto merci italiano, secondo quanto rileva l'Osservatorio Congiunturale Trasporti dell'Ufficio Studi di Confcommercio: negli ultimi quattro anni, la percentuale d'incremento è scesa del 4,1% del 2016 al 3,4% del 2017 all'1,2% del 2018 e infine allo 0,5% del 2019, sfiorando quindi la stagnazione. Questo è il dato complessivo, che però varia sensibilmente se analizziamo i singoli modi di trasporto. Lo scorso anno è cresciuto solamente il trasporto su strada del 2,2% (valore che considera solo il traffico su autostrada), mentre la ferrovia è calata del 4,3%, seguita dall'aereo (-3,6%) e dal mare (-1,2%). Ma lo stesso autotrasporto vede una progressivo calo del tasso di crescita dal 3,8% al 2,3%. L'Osservatorio ha analizzato anche l'andamento del numero delle imprese di autotrasporto considerate attive, costatando pure in questo caso un continuo calo: 82.653 nel 2917, 80.981 nel 2018 e 79.443 nel 2019. in tale contesto aumentano le società di capitali, che nel 2017 erano il 21% del totale e nel 2019 il 24,2%. "Dal rapporto emergono due indicazioni principali", spiega il vice-presidente di Confcommercio e Conftrasporto, Paolo Uggè. "La prima è la capacità del trasporto stradale di rispondere rapidamente alle esigenze del sistema distributivo italiano. Il tanto vituperato autotrasporto, che peraltro ha fortemente ridotto l'impatto ambientale, è l'unico segmento nelle merci che tiene, mentre, nonostante gli incentivi, le altre modalità segnano purtroppo il passo. In secondo luogo, prosegue nella gomma il processo di ristrutturazione del settore, con la crescita delle imprese strutturate più in grado di cogliere le opportunità dell'integrazione modale, per meglio competere sui mercati nazionali e internazionali". © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it  
Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • Due camionisti scoperti con documenti falsi

    Due camionisti scoperti con documenti falsi

    Nel giro di pochi giorni la Polizia ha scoperto due autisti di veicoli industriali, a Brescia e a Novara, che viaggiavano con patenti e documento d’identità falsi. Un fenomeno di cui non si conoscono ancora i contorni, ma per pochi euro si può acquistare un documento online.

Logistica

  • Arriveranno in Europa i camion a idrogeno  Hyzon

    Arriveranno in Europa i camion a idrogeno Hyzon

    Con un tweet diffuso l’11 luglio, l'imprenditore olandese Max Holthausen ha annunciato la nascita della filiale europea del costruttore statunitensi di veicoli industriali elettrici alimentati a idrogeno Hyzon Motors. Produrrà camion a celle combustibili con cabina Daf.

Mare

  • La filiera del trasporto genovese punterà su Roma

    La filiera del trasporto genovese punterà su Roma

    Aumentano le adesioni al comitato Salviamo Genova e la Liguria, che riunisce le associazioni del trasporto merci che ruotano intorno allo scalo ligure e che il 22 luglio viaggeranno verso Roma per sollecitare soluzioni al caos viabilistico. Spediporto valuta danni per un miliardo di euro.