Array ( [0] => 9 )

Primo piano

  • Il porto di Rotterdam apre il cielo ai droni

    Il porto di Rotterdam apre il cielo ai droni

    L’Autorità portuale di Rotterdam assegna uno spazio aereo dedicato al volo degli apparecchi a guida autonoma, perché sta aumentando il numero dei droni usati per la sicurezza, le ispezioni e nel prossimo futuro per il trasporto.

Podcast K44

Cronaca

Normativa

Mare

  • Banche finanziano il La Spezia Container Terminal

    Banche finanziano il La Spezia Container Terminal

    Cassa Depositi e Prestiti, Intesa Sanpaolo e Banca Europea degli Investimenti hanno concesso a La Spezia Container Terminal un finanziamento di 160 milioni per potenziare l’impianto spezzino. Obiettivo due milioni di teu l’anno.

    Fiap critica le procedure per chiedere il credito imposta

    Dieci giorni dopo l’attivazione della piattaforma telematica sviluppata dall’Agenzia delle Dogane per presentare le domande sul credito d’imposta dell’autotrasporto, l’associazione degli autotrasportatori Fiap esprime preoccupazioni legate ad alcune anomalie, nonostante le rassicurazioni e i chiarimenti della stessa Agenzia, e critica alcuni aspetti della procedura.

    La prima considerazione è che il diritto al contributo è sancito da una Legge dello Stato “e non può dipendere dalla disponibilità a tempo determinato di una procedura informatica”. Quindi, porre il termine di trenta giorni (poi prorogato dall’11 al 19 ottobre) appare “francamente irragionevole, anche in presenza del limite di utilizzo del credito a valere sulle imposte relative all’anno 2022”. La Fiap propone di rendere disponibile la piattaforma sino alla fine del 2022.

    Un altro elemento sottolineato dall’associazione “è l’assenza di indicazioni analitiche e mirate sulla tipologia delle anomalie o degli errori rilevati nel controllo formale dei file dati trasmessi”. La mancanza di spiegazioni di eventuali errori nei file “mette in allarme l’impresa, ed in ansia estrema chi ha prodotto i file dati, che si trova a dover cercare una anomalia senza una bussola”. La possibilità di errori automatici è favorita dall’obbligo d’inviare i file nel formato csv, che “può generare esiti sui dati scritti che non sono normalmente prevedibili, soprattutto da chi non trasforma tutti i giorni e poi controlla tabelle generate con il ben noto programma nel formato richiesto”.

    L'ansia degli autotrasportatori è aumentata dal fatto che esiste il termine di cinque giorni dal rilevamento di un errore per ripresentare la domanda, con la consapevolezza di avere perso la propria posizione nella graduatoria. “Un errore materiale, come ad esempio uno spazio, una / o una virgola in più o in meno che provocano un risultato indesiderato ed estremamente penalizzante, nel portafogli dell’impresa, rispetto ad un suo diritto acquisito per Legge” La Fiap si chiede, retoricamente, se si può considerarla una “follia”.

    L'associazione chiede se nel 2022 non sia possibile produrre un messaggio sulla regolarità formale dei file subito dopo il suo invio. E se ciò non è fattibile allo stato attuale della tecnica della programmazione informatica, perché i cinque giorni concessi per verificare lo stato della propria domanda e validi per ripresentarla in caso di errori sono considerati “giusti”? Ciò considerando anche la mancanza d’indicazioni “analitiche e mirate” sulle anomalie rilevate.

    L’intervento della Fiap prosegue affermando che “la sensazione netta è che la superficialità nella gestione di questo aiuto di Stato, emerga ogni giorno di più. Del resto, i computer sono programmati e gestiti dalle persone ed in uno scenario simile, dove le variabili che possono influire negativamente sono ‘incerte”, la condizione ‘zero anomalie ed errori’ è improbabile, e occorre fare del proprio meglio per evitare esiti indesiderati”. E ciò la Fiap lo ha già fatto notare all’Agenzia delle Dogane.

    L’associazione esprime l’auspicio di “una svolta rapida, tempestiva, rispetto a queste incertezze e di una maggiore flessibilità del sistema”. E conclude dichiarando che “non si deve scaricare la responsabilità di un insuccesso della richiesta e del mancato ottenimento del ‘contributo straordinario’ sulle stesse imprese che hanno subìto, e stanno subendo, uno scenario economico costoso, difficile e di emergenza, attraverso la complicazione di un affare semplice”.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Notizie Brevi

Aereo

Ferrovia

Nuovi carrelli elevatori multiruolo diesel-Gpl Yale N

TECNICA

Nuovi carrelli elevatori multiruolo diesel-Gpl Yale N
Robot di magazzino Linde per carichi pesanti

TECNICA

Robot di magazzino Linde per carichi pesanti
K44 video | Come è composta la nuova gamma Daf XD

TECNICA

K44 video | Come è composta la nuova gamma Daf XD
IAA 2022 |Daf rivoluziona i camion medi

TECNICA

IAA 2022 |Daf rivoluziona i camion medi
IAA 2022 | Mercedes svela l’eActros a idrogeno

TECNICA

IAA 2022 | Mercedes svela l’eActros a idrogeno
previous arrow
next arrow
Sciopero di 24 ore dei rider dopo incidente mortale

LOGISTICA

Sciopero di 24 ore dei rider dopo incidente mortale
Cosulich potenzia le attività in Turchia con un’acquisizione

LOGISTICA

Cosulich potenzia le attività in Turchia con un’acquisizione
La logistica nella tempesta elettrica

LOGISTICA

La logistica nella tempesta elettrica
Fusione a tre nell’autotrasporto veneto

LOGISTICA

Fusione a tre nell’autotrasporto veneto
UE seleziona 24 progetti per infrastrutture sostenibili

LOGISTICA

UE seleziona 24 progetti per infrastrutture sostenibili
previous arrow
next arrow
Inaugurato gasdotto dalla Norvegia ma il prezzo del gas cresce

ENERGIE

Inaugurato gasdotto dalla Norvegia ma il prezzo del gas cresce
Interrotto per possibile sabotaggio il gas per la Germania

ENERGIE

Interrotto per possibile sabotaggio il gas per la Germania
Frode fiscale da 14 milioni sul gasolio proveniente dai Balcani

ENERGIE

Frode fiscale da 14 milioni sul gasolio proveniente dai Balcani
Finanza scopre maxi frode nei carburanti dal 600 milioni

ENERGIE

Finanza scopre maxi frode nei carburanti dal 600 milioni
Il porto di Rotterdam vuole diventare hub dell’idrogeno verde

ENERGIE

Il porto di Rotterdam vuole diventare hub dell’idrogeno verde
previous arrow
next arrow
Nuova piattaforma digitale per il trasporto combinato

SERVIZI

Nuova piattaforma digitale per il trasporto combinato
K44 video | una nuova proposta per il telepedaggio

SERVIZI

K44 video | una nuova proposta per il telepedaggio
K44 podcast | UE si prepara alle emergenze nel trasporto

SERVIZI

K44 podcast | UE si prepara alle emergenze nel trasporto
K44 video | servizi digitali AS24 per l’autotrasporto

SERVIZI

K44 video | servizi digitali AS24 per l’autotrasporto
K44 video | tracciamento intermodale di Sipli Fleet

SERVIZI

K44 video | tracciamento intermodale di Sipli Fleet
L’incaglio della Ever Given è un incubo assicurativo

SERVIZI

L’incaglio della Ever Given è un incubo assicurativo
Berlino finanzia il noleggio di camion a idrogeno

SERVIZI

Berlino finanzia il noleggio di camion a idrogeno
K44 podcast | l’evoluzione della Borsa carichi

SERVIZI

K44 podcast | l’evoluzione della Borsa carichi
GLS acquisisce piattaforma digitale per l’ultimo miglio

SERVIZI

GLS acquisisce piattaforma digitale per l’ultimo miglio
K44 podcast | Una piattaforma digitale per autotrasporto container

SERVIZI

K44 podcast | Una piattaforma digitale per autotrasporto container
previous arrow
next arrow