Array ( [0] => 10 )

Primo piano

  • K44 podcast: la riforma dell’autotrasporto UE inquina?

    K44 podcast: la riforma dell’autotrasporto UE inquina?

    La Commissione Europea ha diffuso uno studio che mostra come l’obbligo di rientro in sede dei camion che svolgono autotrasporto internazionale dopo otto settimane, previsto dal Primo Pacchetto Mobilità, può aumentare l’impatto ambientale del trasporto. Vero problema o manovra politica per modifiche? Ne parla Paolo Cesaro in questo podcast di …

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Grandi Navi Veloci torna all’utile nel 2019

    Grandi Navi Veloci è tornata a un risultato netto d’esercizio positivo nel 2019: l’utile è stato di quasi un milione di euro (984mila per la precisione), a fronte invece di una perdita pari a 13,4 milioni nel 2018. Lo aveva preannunciato recentemente in un’intervista pubblica organizzata dal Propeller Club di Genova l’amministratore delegato Matteo Catani precisando, però, che l’emergenza Covid-19 ha inevitabilmente riportato la società di navigazione in sofferenza finanziaria e infatti la compagnia ha chiesto e ottenuto un finanziamento da 25 milioni di euro garantito da Sace nell’ambito delle misure di sostengo alle imprese previste dal Decreto Liquidità. Il positivo andamento di Grandi Navi Veloci è evidenziato dalla controllante Marinvest, holding di partecipazioni italiane in mano alla famiglia Aponte (Gruppo Msc), all’interno del proprio bilancio 2019.

    Parallelamente ad alcuni accordi con i soggetti finanziatori volti a una rimodulazione di alcuni termini e condizioni dei finanziamenti e dei titoli obbligazionari (sospensione temporanea di alcuni covenant, differimento parziale del rimborso del finanziamento e nuova linea di credito garantita), gli azionisti di Grandi Navi Veloci (Marinvest e Sas Shipping Agencies Services, entrambe società in mano al patron Gianluigi Aponte e alla sua famiglia) hanno anche “effettuato – si legge nel bilancio – un versamento in conto futuro aumento di capitale di 17 milioni di euro nelle casse sociali a sostegno del pagamento della rata di finanziamento regolarmente rimborsata alla scadenza del 29 maggio 2020”, dando così ossigeno finanziario alla controllata.

    Nel 2019 Gnv è, come detto, tornata all’utile grazie “al consolidamento della strategia intrapresa negli anni precedenti con la diversificazione dei mercati, sia in ambito internazionale che nazionale, nonché lo sviluppo dell’attività di noleggio delle unità della flotta sociale”, scrive ancora Marinvest nel suo bilancio. “Tale strategia ha permesso alla Gnv di reagire positivamente alle pressioni competitive che hanno interessato alcuni mercati, in particolare il segmento merci Sicilia”. Più nel dettaglio i passeggeri trasportati nel 2019 sono aumentati del 4%, le merci del 6,9% ed è aumentato anche il fatturato per i servizi di bordo.

    A conferma delle positive prospettive che gli azionisti intravvedono, Grandi Navi Veloci recentemente ha annunciato investimenti pari a 90 milioni di euro per dotare i suoi traghetti di scrubber e ha rivelato l’ingresso in flotta nel 2021 (probabilmente in noleggio a lungo termine con opzione d’acquisto) di una nuova nave in costruzione preso il Cantiere Navale Visentini.

    Nicola Capuzzo

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Teleroute affronta il futuro con un fermo impegno sulla sicurezza
    Accordo tra Astre Italia e Keepintouch sui servizi alle flotte
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

Mare

TECNICA

Bruxelles studia la cybersicurezza nei veicoli autonomi

TECNICA

Alleanza tra Iveco e Plus per il camion autonomo

TECNICA

Aggancio automatico del semirimorchio di Jost

TECNICA

K44 Tecno: al volante (virtuale) del nuovo Renault Trucks T

TECNICA

Boston Dynamics presenta un robot per caricare i camion
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Operazione antimafia nei trasporti e nel commercio di carburanti

LOGISTICA

Strage in magazzino FedEx d’Indianapolis

LOGISTICA

K44 podcast: come cambia l’offerta di lavoro nella logistica

LOGISTICA

Venezia vuole produrre idrogeno verde per il trasporto

LOGISTICA

Alibaba.com con Nola Business Park nel commercio elettronico
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

Camionisti esonerati dal tampone Covid tra GB e Francia

BREXIT

La Brexit svuota l’export britannico

BREXIT

Eurotunnel offre lo sdoganamento digitale

BREXIT

Nuovo quadro giuridico per eTir dal 25 maggio

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Dkv avvia il pagamento telematico in Italia

CAMIONSFERA

Bosch produrrà microprocessori per veicoli in Germania

CAMIONSFERA

Dimezzato il potenziamento della ferrovia di Capodistria

CAMIONSFERA

Camionisti scioperano nei Paesi Bassi per aumento salario

CAMIONSFERA

Parte il bando per la galleria del Verghereto sull’E45

CAMIONSFERA

Ancora ritardi nelle consegne di camion in Europa e Usa

CAMIONSFERA

Piano di sorveglianza ministeriale per le gallerie

CAMIONSFERA

K44 podcast: come funziona l’assistenza 24h dei camion

CAMIONSFERA

Assolti due dirigenti Michelin per incidente a camionista

CAMIONSFERA

Bando per formazione autisti container

CAMIONSFERA

La Francia rifinanzia e rilancia la Torino-Lione

CAMIONSFERA

Ferrovie tedesche in contropiede sulla frana del Reno

CAMIONSFERA

Il Canale di Suez sta potenziando la sicurezza della navigazione

CAMIONSFERA

Il raddoppio della ferrovia adriatica fa solo un mezzo passo

CAMIONSFERA

Progetto di nuovo canale tra Mar Rosso e Mediterraneo
previous arrow
next arrow
Slider