Array ( [0] => 14 )

Primo piano

  • FedEx Express ristruttura le rete italiana

    FedEx Express ristruttura le rete italiana

    FedEx Express ha annunciato la riorganizzazione della rete, nell'ambito di una ristrutturazione europea provocata dall’integrazione di Tnt. Cessa l’attività lo hub di Piacenza e annuncia ottocento assunzioni in altre piattaforme logistiche italiane.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Ecco gli aumenti delle autostrade del mare


    Dall'inizio di gennaio 2020 gli autotrasportatori sono sul piede di guerra contro gli aumenti applicati da tutte le compagnie marittime sui traghetti a causa dell'obbligo di usare gasolio a basso tenore di zolfo o filtri sulle emissioni. Dopo i picchetti e i presidi nei porti di Sicilia e Sardegna del 7 gennaio, è iniziata una tregua che scadrà tra pochi giorni e le proteste potranno riprendere se il Governo non prenderà provvedimenti per limitare o annullare l'aumento dei costi del trasporto. Ma a quanto ammontano gli aumenti? Le compagnie hanno pubblicato la lista dei supplementi, che variano secondo le rotte ma sono simili tra le compagnie. Per esempio, per i traghetti destinati alla Sicilia, Grimaldi applica un supplemento da 6 a 9 euro per metri lineare, le stesse cifre di Gnv, che vale per unità piene o vuote e che non prevede l'applicazione degli sconti offerti sulle tariffe. In concreto, ciò significa un aumento da 82 a 124 euro per semirimorchio a viaggio.
    Se per la Sicilia gli autotrasportatori possono scegliere di viaggiare su strada (tranne che per l'attraversamento dello Stretto di Messina, dove comunque gli aumenti incidono meno), per la Sardegna non ci sono alternative alla nave. In questo caso, il supplemento varia da 6 a 8 euro al metro lineare, quindi da 82 a 110 euro per semirimorchio. Ancora più salato può essere l'aumento nel caso delle rotte internazionali. Per Grecia e Spagna il supplemento mantiene valori simili all'Italia, ossia da 5 a 8 euro il metro nel primo caso e da 5 a 9 euro il metro nel secondo, ma per il nord Africa i prezzi aumentano fino a 14 euro il metro da Genova a Tangeri, ossia 192 euro per semirimorchio. Ciò vale per le compagnie italiane, mentre quelle straniere possono offrire valori diversi. Per esempio, Anek chiede un supplemento di 3 euro per metro tra la Grecia e Bari, che diventano 6,5 per Venezia e 7 per Ancona, a fronte di 5-8 euro chiesti da Grimaldi. Per la Tunisia, i supplementi delle compagnie tunisine sono stati stabiliti dall'Union Tunisienne de l'Industrie du Commerce et de l'Artisanat e prevedono un valore tra 160 e 180 auro per semirimorchio indipendentemente dalla rotta.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Cambianica ha ampliato e rinnovato la sede
    Teleroute affronta il futuro con un fermo impegno sulla sicurezza
    Accordo tra Astre Italia e Keepintouch sui servizi alle flotte
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

Mare

  • Crolla ponte mobile nel porto della Spezia

    Crolla ponte mobile nel porto della Spezia

    Una parte del ponte mobile sulla Darsena Pagliari del porto della Spezia ha ceduto mentre era in fase di manovra e ciò ha evitato che ci fossero vittime. L’Autorità portuale afferma che era stato controllato il 24 marzo.

TECNICA

Vdo aggiorna il cronotachigrafo per migliorarne l’uso

TECNICA

Il camion paga da solo il rifornimento di gasolio

TECNICA

Citroën presenta un microvan elettrico per l’ultimo miglio

TECNICA

Nasce il gemello digitale del container aereo

TECNICA

Iveco rinnova i camion per l’edilizia
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

K44 podcast: presente e futuro del biometano liquefatto

LOGISTICA

Logista aprirà una logistica ad Anagni per Terzia

LOGISTICA

La piattaforma logistica ospiterà anche l’arte urbana

LOGISTICA

K44 videocast: l’impatto della pandemia nel trasporto

LOGISTICA

Dachser Food Logistics apre logistica a Lodi
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

Stretta di Londra sui clandestini in camion

BREXIT

Camionisti esonerati dal tampone Covid tra GB e Francia

BREXIT

La Brexit svuota l’export britannico

BREXIT

Eurotunnel offre lo sdoganamento digitale

BREXIT

Nuovo quadro giuridico per eTir dal 25 maggio
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

L’Austria potenzia la Westbahn a partire dal nodo saturo di Linz

CAMIONSFERA

Vdo aggiorna il cronotachigrafo per migliorarne l’uso

CAMIONSFERA

Camionista arrestato per furto di gasolio

CAMIONSFERA

A12 chiusa ai camion tra Lavagna e Sestri Levante

CAMIONSFERA

In Danimarca inizia un importante processo sullo sfruttamento di autisti

CAMIONSFERA

Divieti straordinari per camion sull’A22 a maggio e giugno

CAMIONSFERA

Finanza scopre un traffico di ricambi camion contraffatti

CAMIONSFERA

Un nastro giallo sul retrovisore per ringraziare i camionisti

CAMIONSFERA

Controlli europei sui camion dal 10 al 16 maggio

CAMIONSFERA

Tornano i divieti di circolazione festivi per i camion

CAMIONSFERA

K44 podcast: l’autotrasporto conta sul camion usato

CAMIONSFERA

Nuova proroga per l’Autobrennero, ma è stallo sulla concessione

CAMIONSFERA

La Camera acquisisce un esposto sulle autostrade liguri

CAMIONSFERA

Infrastrutture stradali, dati carenti e sicurezza aleatoria

CAMIONSFERA

Rinvio del rendiconto per contributi all’acquisto di camion
previous arrow
next arrow
Slider