Array ( [0] => 13 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Rinvio per la cassa integrazione Artoni Trasporti


    Il futuro dei circa duecento dipendenti rimasti in Artoni Trasporti è legato all'interpretazione delle regole sulla cassa integrazione straordinaria che, secondo l'attuale normativa, può essere concessa solamente se l'azienda può continuare l'attività. Per quanto riguarda il corriere emiliano, l'accordo siglato con Fercam a marzo prevede che la società altoatesina usi i servizi di due sole filali Artoni Trasporti (di Genova e Trieste), oltre ed acquisire in affitto per un anno altri quattordici impianti.
    Questo tema è stato al centro dell'incontro avvenuto ieri a Roma tra funzionari del ministero del Lavoro, i rappresentanti dei sindacati e i vertici di Artoni. Alla riunione ha partecipato anche il coordinatore nazionale di Uiltrasporti Walter Barbieri, che racconta a TrasportoEuropa che cosa è accaduto: "Il ministero del Lavoro sostiene che non è possibile applicare la cassa integrazione straordinaria all'Artoni Trasporti, perché due sole filiali non sono sufficienti per assicurare una ripresa dell'azienda, mentre i sindacati sostengono che per un'azienda a rete, come questo caso, ciò è possibile".
    Per affrontare questo stallo, i sindacati presenteranno una richiesta d'interpretazione della normativa al Consiglio di Stato. Nello stesso tempo, il 27 aprile il Tribunale di Reggio Emilia dovrebbe comunicare la decisione sulla richiesta di amministrazione controllata di Artoni Trasporti. In caso di esito positivo, s'insedierebbe un commissario che potrebbe a sua volta chiedere la cassa integrazione. Perciò, in attesa della risposta del Consiglio di Stato e del verdetto del Tribunale, le parti hanno deciso di rinviare la questione alla prossima riunione, fissata per il 17 maggio.
    Barbieri ha anche fatto il punto sulla procedura di dimissioni volontarie, aperta fino alla fine di maggio per sessanta posizioni: "Finora hanno aderito una ventina di dipendenti e noi consigliamo di farlo, perché le prospettive dell'azienda non sono incoraggianti. Chi aderisce, ottiene in breve tempo la Naspi (ossia il sussidio di disoccupazione, ndr)". L'esponente di Uiltrasporti conferma che alcuni lavoratori hanno avviato la procedura di dimissioni per giusta causa, che però non sono riconosciute dall'Artoni, che le comunica al ministero del Lavoro come dimissioni semplici.
    "I lavoratori invocano la giusta causa perché Artoni non paga lo stipendio dall'inizio dell'anno, ma l'azienda sostiene che non sussiste perché il mancato pagamento non dipende da una sua volontà, bensì da mancati pagamenti da parte dei fornitori o altri motivi esterni. Secondo noi, Artoni non comunica la giusta causa perché non vuole pagare l'indennità relativa. I lavoratori che hanno intrapreso questa via dovranno quindi presentare un ricorso all'Inps, con tempi ed esisti imprevedibili".

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Cambianica ha ampliato e rinnovato la sede
    Teleroute affronta il futuro con un fermo impegno sulla sicurezza
    Accordo tra Astre Italia e Keepintouch sui servizi alle flotte
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

Mare

TECNICA

Vdo aggiorna il cronotachigrafo per migliorarne l’uso

TECNICA

Il camion paga da solo il rifornimento di gasolio

TECNICA

Citroën presenta un microvan elettrico per l’ultimo miglio

TECNICA

Nasce il gemello digitale del container aereo

TECNICA

Iveco rinnova i camion per l’edilizia
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Come l’aumento dell’inflazione potrà colpire il trasporto

LOGISTICA

Amazon aprirà smistamento a Venezia

LOGISTICA

K44 podcast: presente e futuro del biometano liquefatto

LOGISTICA

Logista aprirà una logistica ad Anagni per Terzia

LOGISTICA

La piattaforma logistica ospiterà anche l’arte urbana
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

Stretta di Londra sui clandestini in camion

BREXIT

Camionisti esonerati dal tampone Covid tra GB e Francia

BREXIT

La Brexit svuota l’export britannico

BREXIT

Eurotunnel offre lo sdoganamento digitale

BREXIT

Nuovo quadro giuridico per eTir dal 25 maggio
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

L’autostrada A12 riapre ai camion tra Sestri Levante e Lavagna

CAMIONSFERA

Karsten Beier respinge in Tribunale le accuse di sfruttamento autisti

CAMIONSFERA

L’Austria potenzia la Westbahn a partire dal nodo saturo di Linz

CAMIONSFERA

Vdo aggiorna il cronotachigrafo per migliorarne l’uso

CAMIONSFERA

Camionista arrestato per furto di gasolio

CAMIONSFERA

A12 chiusa ai camion tra Lavagna e Sestri Levante

CAMIONSFERA

In Danimarca inizia un importante processo sullo sfruttamento di autisti

CAMIONSFERA

Divieti straordinari per camion sull’A22 a maggio e giugno

CAMIONSFERA

Finanza scopre un traffico di ricambi camion contraffatti

CAMIONSFERA

Un nastro giallo sul retrovisore per ringraziare i camionisti

CAMIONSFERA

Controlli europei sui camion dal 10 al 16 maggio

CAMIONSFERA

Tornano i divieti di circolazione festivi per i camion

CAMIONSFERA

K44 podcast: l’autotrasporto conta sul camion usato

CAMIONSFERA

Nuova proroga per l’Autobrennero, ma è stallo sulla concessione

CAMIONSFERA

La Camera acquisisce un esposto sulle autostrade liguri
previous arrow
next arrow
Slider