Array ( [0] => 13 )

Primo piano

  • Il 2019 è peggior anno del cargo aereo del decennio

    Il 2019 è peggior anno del cargo aereo del decennio

    Le rilevazioni della Iata sul trasporto aereo delle merci del 2019 mostrano che è stato il peggiore anno dal 2009, quando scoppiò la crisi macroeconomica da cui il settore è emerso lentamente. Un’eventuale ripresa quest’anno potrebbe essere ostacolata dall’epidemia di coronavirus.

Podcast K44

Normativa

Conclusa la vendita degli immobili di Artoni


Si è conclusa la parte economica della liquidazione di Artoni con la dichiarazione del commissario straordinario Franco Maurizio Lagro di avere incassato la somma di 52.903.101 euro offerta da Fercam e dal Fondo Prelios Sgr per tutti gli immobili intestati sia ad Artoni Trasporti, sia ad Artoni Group, in nome e per contro del del fondo di investimento alternativo italiano immobiliare di tipo chiuso riservato, denominato Art1. Il commissario ha potuto chiudere questo fascicolo dopo che il Tar del Lazio e il Consiglio di Stato hanno respinto il ricorso di Gruber Logistics contro l'esito della gara del 2018 sulla vendita degli asset. Fercam ha rilevato quattordici filiali con 143 dipendenti, dove prosegue l'attività di logistica, mentre le restanti piattaforme sono nella disponibilità di Prelios per la vendita o l'affitto.
Ma il lavoro del commissario straordinario non è finito, perché deve gestire i fonti ricavati dalla vendita, che rappresentano meno di un terzo dei crediti ammessi al passivo, pari a 180 milioni di euro. Bisognerà decidere infatti come distribuire i soldi ai creditori, tra cui diverse imprese di facchinaggio e autotrasporto che operavano in subappalto per il Gruppo Artoni. Sulla vicenda c'è un altro aspetto che appare dalle relazione consegnata dal commissario giudiziale, Sergio Beretta, al Tribunale di Reggio Emilia, ossia l'uso di alcune risorse dell'azienda prima del suo fallimento. Dal rapporto emerge che 74 milioni di euro erano stati versati alla finanziaria della famiglia Artoni, l'Artoni Group, e verso la società informatica del Gruppo, l'Alemea Technology. Inoltre, Beretta rileva che solo sei settimane prima del crack Artoni Trasporti aveva rimborsato trenta milioni alle banche.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • L’autotrasporto chiede un incontro su ArcelorMittal

    L’autotrasporto chiede un incontro su ArcelorMittal

    Cinque sigle dell’autotrasporto chiedono un incontro al Governo per affrontare i problemi degli autotrasportatori dell’acciaio che lavorano con l’ArcelorMittal, soprattutto il ritardo dei pagamenti e la revisione delle condizioni contrattuali.

Logistica

  • Cresce il cluster di Covid-19 nella logistica di Bologna

    Cresce il cluster di Covid-19 nella logistica di Bologna

    Dopo i 107 casi di positività al coronavirus, i controlli dell’Ausl di Bologna hanno rivelato almeno diciotto persone positive che operano nella vicina piattaforma Tnt. I sindacati chiedono provvedimenti per fermare il contagio.

Mare

  • Sciopero del SiCobas al Conateco di Napoli

    Sciopero del SiCobas al Conateco di Napoli

    Il sindacato di base SiCobas ha bloccato per alcune ore l’accesso del terminal container del porto di Napoli Conateco nell’ambito di una vertenza contro il licenziamento di alcuni lavoratori. Ripercussioni anche nella viabilità cittadina.