Array ( [0] => 13 )

Primo piano

  • Tribunale di Milano revoca commissariamento di Ceva Logistics

    Tribunale di Milano revoca commissariamento di Ceva Logistics

    La Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Milano ha accolto la richiesta di revocare in anticipo l’amministrazione giudiziaria della Divisione Contract Logistics di Ceva Logistics Italia, imposta nel maggio 2019 nell’ambito dell’inchiesta sul Consorzio Premium Net.

Podcast K44

Normativa

Parte trattativa per passaggio da Artoni a Fercam


Dopo la decisione del commissario straordinario di Artoni Trasporti, Franco Maurizio Lagro, di cedere tutti gli assett della società emiliana alla cordata formata da Fercam e dal fondo immobiliare Prelion, si è svolto il 28 gennaio il primo incontro tra lo stesso commissario, che rappresenta Artoni, i rappresentanti di Fercam e quelli di Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti per definire il percorso che dovrebbe portare gli ex dipendenti Artoni che lavorano nelle piattaforme affittate (e ora acquistae) da Fercam a integrarsi pienamente nel gruppo altoatesino. Questo primo incontro non ha portato a un accordo definitivo, perché i sindacti ritengono che la documentazione ricevuta sia incompleta o non totalmente congruente, quindi si svolgerà un altro incontro il 12 febbraio.
L'offerta presentata da Fercam e Prelion prevede che la prima gestirà il personale e la seconda rileverà gli immobili. Nel primo caso, l'azienda altoatesina rileverà alcuni lavoratori, sulla base delle sue attuali sedi operative e necessità. Secondo fonti sindacali, che hanno avuto l'informazione da Fercam, oggi sarebbero a carico di Artoni 183 lavoratori, di cui 88 impiegati da Fercam nell'ambito dell'affitto del ramo d'azienda, mentre gli altri o sono rimasti in Artoni per seguire la procedura della liquidazione, oppure sono in cassa integrazione. Fercam vorrebbe acquisirne 43, più altri sei da assumere in modalità da condividere con i sindacati. Restano esclusi i lavoratori di Carini, Belpasso, Berbenno, Modugno, Trento, Osimo, Guastalla, Sommacampagna, Udine, Pescara, Calenzano e Maddaloni. Questi dati non sarebbero coerenti con quelli in mano ai sindacati, che hanno chiesto ulteriori chiarimenti e di aumentare il numero delle assunzioni in Fercam.
Al ministero per lo Sviluppo Economico i sindacati chiedono che per i lavoratori che non passeranno a Fercam si possa prolungare di un anno la cassa integrazione, che scadrà il 19 aprile 2019. Invece, per quelli assunti in Fercam, le silgle chiedono che ciò avvenga in continuità assicurando i trattamenti economici e normativi che avevano in Artoni, mantenendo anche la tutela dell'articolo 18.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • Due camionisti scoperti con documenti falsi

    Due camionisti scoperti con documenti falsi

    Nel giro di pochi giorni la Polizia ha scoperto due autisti di veicoli industriali, a Brescia e a Novara, che viaggiavano con patenti e documento d’identità falsi. Un fenomeno di cui non si conoscono ancora i contorni, ma per pochi euro si può acquistare un documento online.

Logistica

  • Arriveranno in Europa i camion a idrogeno  Hyzon

    Arriveranno in Europa i camion a idrogeno Hyzon

    Con un tweet diffuso l’11 luglio, l'imprenditore olandese Max Holthausen ha annunciato la nascita della filiale europea del costruttore statunitensi di veicoli industriali elettrici alimentati a idrogeno Hyzon Motors. Produrrà camion a celle combustibili con cabina Daf.

Mare

  • La filiera del trasporto genovese punterà su Roma

    La filiera del trasporto genovese punterà su Roma

    Aumentano le adesioni al comitato Salviamo Genova e la Liguria, che riunisce le associazioni del trasporto merci che ruotano intorno allo scalo ligure e che il 22 luglio viaggeranno verso Roma per sollecitare soluzioni al caos viabilistico. Spediporto valuta danni per un miliardo di euro.