Array ( [0] => 13 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Artoni chiede cassa integrazione per 488 dipendenti


Al termine della riunione del 1° marzo 2017 avvenuta al Mise tra i vertici di Artoni e i rappresentanti sindacali era emerso un accordo che prevedeva il passaggio di 150 dipendenti a Fercam tramite cessione di ramo d'azienda (che secondo alcune indiscrezioni dovrebbe comprendere tredici filiali delle 37 del corriere) e la cassa integrazione per i restanti dipendenti. Tale intesa dovrebbe formalizzarsi domani in un incontro cui parteciperanno anche i responsabili di Fercam.
Per prepararsi a tale evenienza, il 10 marzo 2017 Artoni ha inviato ai sindacati confederali e al ministero del Lavoro la richiesta di cassa integrazione straordinaria per l'intero personale, ossia 445 impiegati, 18 quadri e 25 operai che lavorano nella sede di Reggio Emilia e nelle 37 filiali italiane dell'azienda. Ciò comporterà la riduzione dell'orario di lavoro o sospensione a zero ore dell'attività per dodici mesi, a partire dal 15 marzo 2017, sulla base dei volumi di lavoro acquisiti.
Artoni spiega che questo intervento straordinario "è motivato dalla necessità di far fronte alle gravi e urgenti problematiche di carattere occupazionale e gestionale conseguenti alla negativa situazione in cui versa ormai da alcuni anni l'azienda, a causa del perdurare di un andamento di mercato fortemente selettivo e competitivo, caratterizzato da un'accentuata instabilità e da una crescente diminuzione della marginalità, da cui si determinano inevitabilmente anche difficoltà di carattere economico-finanziario".

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • K44 podcast: come comportarsi in caso d’incidente

    K44 podcast: come comportarsi in caso d’incidente

    Questo episodio di K44 La voce del trasporto spiega che cosa si deve fare, che cosa non si deve fare e che cosa è consigliato fare nel caso un veicolo industriale sia coinvolto in un incidente di qualsiasi tipo.

Logistica

  • Sequestro di 11 milioni in coop logistica di Parma

    Sequestro di 11 milioni in coop logistica di Parma

    La Guardia di Finanza di Parma ha sequestrato undici milioni di euro a due cooperative del Gruppo Taddei che operano nella logistica per evasione fiscale. Occupano quasi un migliaia di persone, tra soci e dipendenti.

Mare

  • Scontro sull’autoproduzione tra i due fronti del porto

    Scontro sull’autoproduzione tra i due fronti del porto

    Alla Camera è in corso la discussione su un emendamento al Decreto Rilancio che stabilisce con chiarezza l’impossibilità dell'autoproduzione nelle operazioni di rizzaggio e derizzaggio dei traghetti. E si scalda lo scontro tra armatori e sindacati.