Array ( [0] => 9 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Martinelli Trasporti condannata per truffa all’Inps


    Nel 2013, la Martinelli Trasporti aveva chiesto il concordato preventivo in continuità aziendale e la cassa integrazione per i 119 dipendenti, fino a ottobre dell'anno successivo. Nel 2014, l'azienda annunciò cinquanta licenziamenti e il trasferimento degli altri dipendenti a una nuova società. In seguito, l'Inps revocò la cassa integrazione, sostenendo che l'azienda trentina faceva viaggiare i suoi camion usando autisti rumeni acquisiti tramite un'agenzia interinale.
    Una procedura che avviò due procedimenti, uno civile e uno penale. Il primo è stato promosso da sette dipendenti, che nel novembre 2015 hanno ottenuto dal Giudice del Lavoro il pagamento della differenza tra l'importo della cassa integrazione e lo stipendio pieno. Più grave per il titolare dell'azienda, Tullio Martinelli, il procedimento penale avviato per truffa ai danni dell'Inps.
    L'8 giugno 2016 il Tribunale Penale di Trento ha emesso una sentenza, pubblicata il 22 giugno, che condanna l'imprenditore a otto mesi, più il pagamento delle spese processuali. Il motivo è l'uso, durante il periodo di cassa integrazione, di alcuni autisti rumeni tramite un'agenzia interinale. Questi conducenti svolgevano mansioni e orari dei colleghi italiani in cassa integrazione, ma lavoravano con un contratto rumeno, quindi senza pagare contributi e avere benefici come la tredicesima e il Tfr. Tutto ciò è avvenuto senza alcuna comunicazione all'Inps, ma solo segnando i nomi dei distaccati nel libro unico del lavoro aziendale.

    La vicenda è stata scoperta dopo le denunce del Sindacato Intercategoriale di Base e controlli su strada della Polizia Stradale. Dopo l'ammissione al concordato, parte dei dipendenti e degli asset sono stati trasferiti alla MT Spedizioni, che sul sito web afferma di nascere "da un'esperienza più che quarantennale che prima era di Martinelli Trasporti sas, azienda molto conosciuta nel settore, e specializzata nel trasporto di liquidi alimentari sfusi in cisterna fin dagli anni Sessanta-Settanta". Il testo prosegue spiegando che "dopo un riassetto operativo dovuto agli anni della crisi, con la cessione del ramo d'azienda a favore di MT Spedizioni, nasce questa nuova realtà che ora consta di quaranta veicoli adibiti al trasporto di liquidi alimentari sfusi deperibili in regime isotermico controllato (ATP) e quaranta veicoli centinati per il trasporto di merce palettizzata".
    Proprio a causa di questo trasferimento di ramo aziendale, i sindacati autonomi Cobas e SIB hanno avviato cause civili contro i licenziamenti attuati durante il passaggio.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • K44 podcast: la riforma dell’autotrasporto UE inquina?

    K44 podcast: la riforma dell’autotrasporto UE inquina?

    La Commissione Europea ha diffuso uno studio che mostra come l’obbligo di rientro in sede dei camion che svolgono autotrasporto internazionale dopo otto settimane, previsto dal Primo Pacchetto Mobilità, può aumentare l’impatto ambientale del trasporto. Vero problema o manovra politica per modifiche? Ne parla Paolo Cesaro in questo podcast di …

Mare

  • I porti di Anversa e Zeebrugge uniti rincorrono Rotterdam

    I porti di Anversa e Zeebrugge uniti rincorrono Rotterdam

    I due principali porti container del Belgio, Anversa e Zeebrugge, si fondono per offrire un'unica entità al trasporto globale di container. Nel 2020 hanno movimentato 13,8 milioni di teu, più del traffico dell’intera portualità italiana e vicino a quello di Rotterdam.

TECNICA

K44 videocast: quale sarà il motore del 2040

TECNICA

GM sviluppa un sistema elettrico completo per logistica urbana

TECNICA

Schiphol sperimenta trattore per bagagli autonomo

TECNICA

La Cina progredisce nel camion autonomo

TECNICA

Semirimorchi aerodinamici di Schmitz Cargobull
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

I Trasporti escono dal ministero dei Trasporti

LOGISTICA

Due viceministri e un sottosegretario ai Trasporti

LOGISTICA

Allarme per l’approvvigionamento dei pallet in legno

LOGISTICA

Supermulta da 773 milioni e denunce a quattro società per i rider

LOGISTICA

Fercam apre da remoto una filiale in Svezia
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna

BREXIT

DB Schenker riprende le spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DHL Express sospende alcune spedizioni verso la Gran Bretagna

BREXIT

Palletways sospende spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DPD riattiva le spedizioni con la Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Altera cronotachigrafo, multa di 5500 euro

CAMIONSFERA

Denunciato camionista in Sicilia per manomissione cronotachigrafo

CAMIONSFERA

Cambio al volante di Scania dal primo maggio

CAMIONSFERA

Pontremolese in concessione per completarla

CAMIONSFERA

Arresti a Napoli contro rapinatori dell’autotrasporto

CAMIONSFERA

Guida 21 ore in un giorno e senza AdBlue, multa per autista e azienda

CAMIONSFERA

Arriva un nuovo operatore per il telepedaggio in Italia

CAMIONSFERA

Indagine per omicidio stradale sul tamponamento dell’A32

CAMIONSFERA

Autotrasporto protesta contro due autovelox sulla Fi-Pi-Li

CAMIONSFERA

Sciopero degli autisti della logistica Amazon di Padova

CAMIONSFERA

Tampone in Germania, lunghe code al Brennero

CAMIONSFERA

Il 2021 inizia in positivo per i veicoli industriali

CAMIONSFERA

Ferrovia trans-afghana tra l’Asia centrale e il Mar Arabico

CAMIONSFERA

Pagamento telematico del pedaggio in Marocco con DKV

CAMIONSFERA

Ispettorato Lavoro concede lavoro a chiamata per i camionisti
previous arrow
next arrow
Slider