Array ( [0] => 9 )

Primo piano

  • Regno Unito minaccia di anticipare la Brexit

    Regno Unito minaccia di anticipare la Brexit

    A meno di due mesi dall’uscita ufficiale del regno Unito dall’Unione Europea e alla vigilia dei negoziati per gli accordi in diversi settori, tra cui il trasporto, Londra minaccia che di ridurre la fase transitoria di sei mesi se nelle prossime settimane non avverranno “buoni progressi”.

Podcast K44

Normativa

Autotrasporto svizzero chiede contrasto al cabotaggio


Un'inchiesta che ha fatto scalpore nel mondo dell'autotrasportato elvetico ha interessato una società di autotrasporto svizzera, di cui non è stato reso noto il nome, che secondo l'Amministrazione Federale delle Dogane avrebbe commissionato da gennaio 2014 ad aprile 2017 1545 trasporti stradali in ambito nazionale a 39 veicoli industriali di quattro imprese straniere. Essendo fuori dall'Unione Europea, la confederazione non applica le norme sul cabotaggio, quindi impone che i trasporti nazionali devono essere svolti solo con veicoli immatricolati e pagati in Svizzera. Dopo avere rilevato questa violazione, l'Agenzia delle Dogane ha posto sotto indagine una persona e ha dichiaro che la società rischia una multa fino a 218mila franchi, anche se la questione sarà affrontata da un Tribunale.
Dopo questo fatto, riportato dal quotidiano svizzero Neue Zürcher Zeitung, lo stesso giornale ha scritto un articolo sulla situazione del cabotaggio stradale in Svizzera, che pare in aumento e che sta creando anche nella Confederazione una guerra dei prezzi, a causa delle minori retribuzioni degli autisti stranieri. Il cabotaggio è spesso favorito dalle stesse imprese di autotrasporto (come sub-vezione) o di spedizione svizzere, per ridurre i costi. Perciò, l'associazione degli autisti Routiers Suisses chiede agli associati di segnalare casi di cabotaggio, anche perché non esistono statistiche ufficiali sul fenomeno. Anche l'associazione degli autotrasportatori Astag chiede da tempo di aumentare i controlli sul cabotaggio ed esprime il timore che aumentino le pressioni dell'Unione Europea per applicare le norme comunitarie anche nella Confederazione.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • Falso allarme sull’aumento delle accise gasolio per camion

    Falso allarme sull’aumento delle accise gasolio per camion

    I giornali di agosto hanno lanciato l'allarme sull’aumento delle accise sul gasolio e Conftrasporto minaccia il fermo dell’autotrasporto. Ma per ora è solo un’ipotesi di lavoro del ministero dell’Ambiente, che comunque escluderebbe i veicoli industriali.

Logistica

Mare

  • Collaborazione tra i porti di Venezia e Amburgo

    Collaborazione tra i porti di Venezia e Amburgo

    L’ Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale ha avviato una collaborazione con alcuni enti italiani e tedeschi per sviluppare tecnologie terminalistiche e doganali col porto di Amburgo.