Array ( [0] => 16 )

Primo piano

  • I traffici container nel Mediterraneo si avvicinano all’Italia

    I traffici container nel Mediterraneo si avvicinano all’Italia

    L’edizione 2020 del rapporto Italian Maritime Economy realizzato da Srm mostra come il baricentro delle rotte dei container sta lentamente spostandosi verso le nostre coste, favorendo i porti della Penisola. Che però sono frenati dai collegamenti verso l’entroterra.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

Recepiti aggiornamenti 2017 di ADR, RID e ADN


L'aggiornamento 2017 di ADR (autotrasporto), RID (trasporto ferroviario) e ADN (trasporto per idrovie) è già in vigore dal 1° gennaio 2017 per i trasporti internazionali di merci pericolose, ma gli stessi regolamenti lasciano sei mesi ai singoli Paesi aderenti per recepire e quindi rendere operative le nuove norme nei trasporti nazionali. L'Italia lo ha fatto il 17 giugno con la pubblicazione del Decreto ministeriale. Assotir ha stilato una sintesi delle principali novità introdotte dall'ADR 2017.
Nell'autotrasporto di gas è introdotta l'esenzione per il trasporto dei gas contenuti nei serbatoi di un veicolo che esegue un'operazione di trasporto (1.1.3.2 a), impiegati per la propulsione o per il funzionamento degli equipaggiamenti (per esempio quelli dell'impianto di refrigerazione). Questa modifica serve per favorire l'introduzione di veicoli pesanti alimentati a gas naturale. Di conseguenza, le sottosezioni 1.1.3.2, 9.2.4.3 e 9.2.4.4 dell'ADR dettano le specifiche tecniche dei serbatoi fissi e delle bombole fisse.
Tali specifiche impongono che i serbatoi esenti devono essere direttamente collegati al motore o all'equipaggiamento ausiliare, oppure in recipienti a pressione trasportabili conformi alle pertinenti disposizioni. La loro capacità non può superare i 1080 chili per il gas naturale liquefatto e quello compresso e i 2250 litri per il Gpl. I serbatoi devono essere approvati in conformità al Regolamento ECE ONU numero 110 (per Cng e Lng) e numero 67 (per il Gpl). In tutti i casi, l'alimentazione a gas è vietata sui veicoli classificati EX/II e EX/III.
l'ADR 2017 apporta anche alcune modifiche sugli obblighi di sicurezza dei vettori. La sottosezione1.4.2.2.1 (g) stabilisce che l'impresa di autotrasporto deve "assicurarsi che gli equipaggiamenti prescritti nell'ADR per il veicolo, l'equipaggio e alcune classi si trovino a bordo del veicolo" e lo stesso vale per le istruzioni scritte che, secondo la nuova sottosezione 1.4.2.2.6, il vettore deve mettere a disposizione dell'intero equipaggio e non del solo conducente. Il testo precisa anche gli obblighi del caricatore e del riempitore, già previsti nella versione precedente del regolamento.
Due sottosezioni - 3.4.11 e 3.5.4.3 – riguardano le merci in quantità limitate e le quantità esenti. Gli imballaggi che contengono colli confezionati secondo tali prescrizioni devono avere anche il marchio "Sovraimballaggio". Per le merci pericolose in quantità esenti, l'imballaggio può contenere il materiale assorbente sia in quello intermedio che in quello esterno, in quantità sufficiente per assorbire il contenuto completo dell'imballaggio interno (3.5.2.b).
I documenti di trasporti di alcuni prodotti (tra cui pile e batterie al litio, imballaggi vuoti non ripuliti, contenitori cisterna che trasportano gas liquidi refrigerati) subiscono alcune modifiche. In particolare, per gli imballaggi vuoti non ripuliti, l'ADR 2017 prevede che se hanno portato merci delle classi 3, 4.1, 4.2, 4.3, 5.1, 5.2, 6.1, 8, 9, il documento di trasporto deve riportare la dicitura "imballaggio vuoto, con residui di (...)", seguita dalle classi e dai rischi sussidiari che corrispondono ai diversi residui interessati, per ordine di numerazione della classe.
Un altro importante capitolo riguarda le orme per la costruzione e l'approvazione degli autoveicoli in regime ADR. L'edizione 2017 abolisce la categoria OX e modifica alcune sezioni e sottosezioni, tra cui due sull'equipaggiamento elettrico (tabella 9.2.1.1 e sezione 9.2.2), una sottosezione (9.2.4.3) sui serbatoi di carburante e una (la nuova sezione 9.2.7) che contiene le prescrizioni per prevenire alcuni rischi del gas naturale liquefatto. Una di queste impone che i circuiti di carburante di motori alimentati con Lng devono essere collocati in modo tale da evitare qualsiasi pericolo durante l'operazione di carico.
L'ADR 2017 apporta modifiche anche per la formazione degli autisti, che trattiamo in uno specifico articolo.
TESTO INTEGRALE ADR 2017 IN INGLESE

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

Mare

  • Ram comunica importo per marebonus 2019

    Ram comunica importo per marebonus 2019

    La società Ram del ministero dei Trasporti ha comunicato l’importo relativo alla seconda annualità (2019) del contributo sul trasporto combinato strada-mare (marebonus).

TECNICA

Nuovi carrelli diesel e Gpl di Still

TECNICA

Gli Usa si preparano alla guida autonoma dei camion

TECNICA

UE finanzia con 20 milioni il camion autonomo

TECNICA

Uber vende la divisione sulla guida autonoma

TECNICA

Ford Trucks amplia la gamma dei camion in Italia
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Trasporto e logistica in sciopero il 29 gennaio

LOGISTICA

Ceva entra nella logistica globale dei vaccini Covid-19

LOGISTICA

Primo incontro nazionale tra sindacati e Amazon

LOGISTICA

DB Schenker riprende le spedizioni per Gran Bretagna

LOGISTICA

Sciopero nazionale SiCobas di due giorni in FedEx TNT
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

DB Schenker riprende le spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DHL Express sospende alcune spedizioni verso la Gran Bretagna

BREXIT

Palletways sospende spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DPD riattiva le spedizioni con la Gran Bretagna

BREXIT

Aumentano le richieste di tampone Covid-19 da GB
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Nuove proroghe per patenti e CQC a luglio 2021

CAMIONSFERA

Perizia Tribunale scagiona camionista dell’incidente Zanardi

CAMIONSFERA

Tre camionisti morti in un incidente in Spagna

CAMIONSFERA

Multa di 79mila euro in Danimarca per tempi di guida

CAMIONSFERA

Chiesto processo per due camionisti per investimento su A2

CAMIONSFERA

K44 podcast: la grande trappola del Kent

CAMIONSFERA

Sindacati francesi mobilitano gli autisti di veicoli industriali

CAMIONSFERA

Scoperti 22 kg di cocaina su un camion bulgaro

CAMIONSFERA

Italia e Germania alleate contro i divieti dell’Austria

CAMIONSFERA

Il mercato dei veicoli industriali limita le perdite del 2020

CAMIONSFERA

Il britannico Consortium Purchasing ordina 2250 camion Scania

CAMIONSFERA

Sequestrato un panino al prosciutto a camionista proveniente da GB

CAMIONSFERA

Massicci investimenti delle ferrovie russe sull’asse Europa-Asia

CAMIONSFERA

Consegnati in Italia i primi nuovi Scania V8 da 770 CV

CAMIONSFERA

Prosegue l’obbligo del test Covid-19 da GB alla Francia
previous arrow
next arrow
Slider