Array ( [0] => 16 )

Primo piano

  • La Romania vuole reclutare autisti in Asia

    La Romania vuole reclutare autisti in Asia

    Il Governo rumeno si sta muovendo per reclutare autisti di veicoli industriali in alcuni Paesi asiatici e per fornire loro la Carta di qualificazione del conducente tramite esami in inglese e spagnolo.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Novità 2019 per l’autotrasporto di merci pericolose


    L'aggiornamento biennale del Regolamento internazionale Adr per il trasporto delle merci pericolose è entrato in vigore il 1° gennaio, ma come come sempre il testo permetteva un rinvio fino al 30 giugno. Quindi, dal 1° luglio l'aggiornamento è completamente valido e le nuove regole sostituiscono quelle precedenti. Lo stesso vale per il Regolamento sul trasporto di merci pericolose su ferrovia (Rid) e per vie navigabili (Adn). Per quanto riguarda la vezione stradale, l'Adr 2019 mostra novità sul controllo della temperatura, il trasporto di prodotti pericolosi nei macchinari e di batterie al litio per lo smaltimento, nonché su alcuni criteri di esenzione. Inoltre, l'Adr 2019 impone la nomina del consulente per gli spedizionieri (che sarà vincolante dal 1° gennaio 2023) e cambia alcuni numeri Onu.
    Un aspetto che interessa numerosi trasportatori, non necessariamente specializzati nel trasporto di merci pericolose, è la modifica al numero UN 3363, che riguarda le merci pericolose contenute in macchinari o apparati. L'Adr 2019 elimina l'esenzione generale precedentemente attuata dal capitolo 1.1.3.1, lettera b), che in questo caso esentava l'applicazione dell'Adr purché il trasportatore prendesse provvedimenti per impedire lo sversamento del prodotto. Ora la questione è più complessa. L'esenzione rientra nella disposizione speciale 672, che si applica al numero UN 3363, purché si rispettino alcune condizioni d'imballaggio sicuro del macchinario o apparato o di protezione delle merci pericolose che contiene. Inoltre, il testo aggiunge rubriche dedicate agli "articoli contenenti merci pericolose" (una per ogni classe), cui sono dedicati i numeri ONU dal 3537 al 3548. La movimentazione di questi prodotti è regolata dal capitolo 2.1.5 e il loro imballaggio è stata creata l'istruzione P006.
    Sempre riguardo all'esenzione dall'Adr, l'aggiornamento 2019 modifica l'esenzione per unità di trasporto (capitolo 1.1.3.6). Cambiano la quantità totale massima autorizzata per ogni categoria di trasporto, il calcolo della quantità massima per unità di trasporto (fatta sulla massa lorda al netto degli imballaggi), i criteri per la nomina del consulente Adr per le aziende che eseguono sempre trasporti secondo l'esenzione per unità di trasporto (capitolo 1.8.3.2). Inoltre, la la tabella del capitolo 1.1.3.6.3 ha nuovi numeri ONU per le merci di categoria 4. infine, tra le informazioni da immettere del Ddt, sempre nel caso d'esenzione, bisogna riportare anche il "valore calcolato" delle merci pericolose per ogni categoria.
    Alcune novità riguardano la Classe 8, ossia i prodotti corrosivi, per cui l'aggiornamento 2019 introduce il capitolo 2.2.8.1.6 sui metodi alternativi per assegnare il gruppo d'imballaggio alle miscele. Il testo attua un approccio graduale, che attua la classificazione in accordo con il Regolamento CE 1272/2008. In pratica si applicano in successione tre metodi: dati sperimentali, principi ponte e metodo di calcolo. Quest'ultimo viene applicato per la prima volta nell'Adr.
    Un altro importante capitolo riguarda il trasporto delle batterie al litio, che in alcuni casi hanno causato gravi incidenti. La loro diffusione in diversi contesti, dalla telefonia mobile all'automotive, impone regole specifiche per il trasporto. L'Adr 2019 istituisce il numero UN 3536 sulle batterie batterie agli ioni di litio o batterie al litio metallico installate su unità di carico che fornisco solo energia al loro esterno. Per le batterie al litio con celle al litio ionico e metallico il testo introduce specifiche istruzioni e modifica i requisiti del capitolo 2.2.9.1.7. L'esenzione è permessa solo quando il contenuto totale di litio metallico non superi 1,5 grammi e la capacità delle celle al litio ionico non superi i 10 Wh. Una disposizione speciale (la 670) riguarda il trasporto di batterie al litio destinate allo smaltimento su dispositivi smaltiti da abitazioni, permettendo alcune esenzioni.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • K44 podcast: la riforma dell’autotrasporto UE inquina?

    K44 podcast: la riforma dell’autotrasporto UE inquina?

    La Commissione Europea ha diffuso uno studio che mostra come l’obbligo di rientro in sede dei camion che svolgono autotrasporto internazionale dopo otto settimane, previsto dal Primo Pacchetto Mobilità, può aumentare l’impatto ambientale del trasporto. Vero problema o manovra politica per modifiche? Ne parla Paolo Cesaro in questo podcast di …

Mare

TECNICA

K44 videocast: quale sarà il motore del 2040

TECNICA

GM sviluppa un sistema elettrico completo per logistica urbana

TECNICA

Schiphol sperimenta trattore per bagagli autonomo

TECNICA

La Cina progredisce nel camion autonomo

TECNICA

Semirimorchi aerodinamici di Schmitz Cargobull
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Conftrasporto contro cambio di nome del ministro Trasporti

LOGISTICA

I Trasporti escono dal ministero dei Trasporti

LOGISTICA

Cinque arresti per frode fiscale su pallet a Verona

LOGISTICA

Due viceministri e un sottosegretario ai Trasporti

LOGISTICA

Allarme per l’approvvigionamento dei pallet in legno
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna

BREXIT

DB Schenker riprende le spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DHL Express sospende alcune spedizioni verso la Gran Bretagna

BREXIT

Palletways sospende spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DPD riattiva le spedizioni con la Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Altera cronotachigrafo, multa di 5500 euro

CAMIONSFERA

Denunciato camionista in Sicilia per manomissione cronotachigrafo

CAMIONSFERA

Cambio al volante di Scania dal primo maggio

CAMIONSFERA

Pontremolese in concessione per completarla

CAMIONSFERA

Arresti a Napoli contro rapinatori dell’autotrasporto

CAMIONSFERA

Guida 21 ore in un giorno e senza AdBlue, multa per autista e azienda

CAMIONSFERA

Arriva un nuovo operatore per il telepedaggio in Italia

CAMIONSFERA

Indagine per omicidio stradale sul tamponamento dell’A32

CAMIONSFERA

Autotrasporto protesta contro due autovelox sulla Fi-Pi-Li

CAMIONSFERA

Sciopero degli autisti della logistica Amazon di Padova

CAMIONSFERA

Tampone in Germania, lunghe code al Brennero

CAMIONSFERA

Il 2021 inizia in positivo per i veicoli industriali

CAMIONSFERA

Ferrovia trans-afghana tra l’Asia centrale e il Mar Arabico

CAMIONSFERA

Pagamento telematico del pedaggio in Marocco con DKV

CAMIONSFERA

Ispettorato Lavoro concede lavoro a chiamata per i camionisti
previous arrow
next arrow
Slider