Primo piano

  • La svolta di Ceva in Italia

    La svolta di Ceva in Italia

    Dopo l'acquisizione da parte della compagnia francese Cma Cgm, la filiale italiana della multinazionale della logistica annuncia un piano di sviluppo triennale e un rinnovo dell'apparato dirigente.  

Podcast K44

Normativa

Conftrasporto chiede rimborso del Sistri


Il vice-presidente di Fai-Conftrasporto, Paolo Uggè, ha annunciato a Verona il 24 febbraio 2019 la richiesta di un fondo a ristoro delle spese sostenute dalle imprese di autotrasporto per uniformarsi al Sistri. Per ottenerlo, la confederazione del trasporto ha presentato al Governo una specifica proposta di Legge che prevede uno stanziamento di venti milioni di euro. "Il Sistri è stato uno dei più grandi sprechi nella gestione dei rifiuti speciali. In otto anni i costi sostenuti dalle imprese coinvolte e dallo Stato hanno superato i 141 milioni di euro, per un sistema che non ha mai funzionato. La speranza è che il Governo la faccia propria", ha dichiarato Uggè.
Una stima di Fai-Conftrasporto valuta che ogni impresa di autotrasporto abbia speso tra 5.000 e 10.000 euro l'anno per il Sistri, considerando che solo l'installazione e la rimozione (dovuta all'abolizione del Sistri dal 1° gennaio scorso) della scatola nera costa circa mille euro. Per il 2019, le imprese non devono pagare alcun contributo al Sistri. Ora il ministero dell'Ambiente sta creando il suo sostituto, che dovrebbe avere costi molto inferiori e per cui Conftrasporto e Confcommercio stanno già collaborando con il ministero dell'Ambiente e l'Albo Gestori Ambientali. Secondo la confederazione, il nuovo sistema costerà tre milioni di euro l'anno, contro i quaranta milioni del Sistri, quindi "i contributi annuali che verranno chiesti alle imprese saranno notevolmente inferiori a quelli pagati dai vettori negli anni passati".

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Autotrasporto

Logistica

  • Regno Unito minaccia di anticipare la Brexit

    Regno Unito minaccia di anticipare la Brexit

    A meno di due mesi dall’uscita ufficiale del regno Unito dall’Unione Europea e alla vigilia dei negoziati per gli accordi in diversi settori, tra cui il trasporto, Londra minaccia che di ridurre la fase transitoria di sei mesi se nelle prossime settimane non avverranno “buoni progressi”.

Mare

  • Fusione Psa-Sech a Genova rinviata all’Avvocatura di Stato

    Fusione Psa-Sech a Genova rinviata all’Avvocatura di Stato

    L'Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale annuncia il rinvio all’Avvocatura di Stato del dossier sulla fusione tra i terminal container di Psa Pra’ e Sech, dopo non avere ricevuto una risposta dal ministero dei Trasporti.