Primo piano

  • Le priorità degli spedizionieri in Europa

    Le priorità degli spedizionieri in Europa

    Clecat, l'associazione europea degli spedizionieri e degli operatori logistici, ha pubblicato un elenco di priorità alla Commissione Europea utili a migliorare la competitività del trasporto merci nei prossimi cinque anni.  

Podcast K44

Normativa

Autotrasportatori arrestati per traffico di rifiuti


L'inchiesta è partita in Lombardia dall'incendio doloso avvenuto il 14 ottobre 2018 in un capannone pieno di rifiuti di Milano. Si è poi allargata all'attività di un'azienda di smaltimento di rifiuti, come rifersice l'edizione di Bergamo del Corriere della Sera. L'impresa ha una regolare autorizzazione a trattare rifiuti non speciali, ma secondo gli inquirenti – i pubblici ministeri Silvia Bonardi e Donata Costa – avrebbero smistato in modo illecito balle di rifiuti misti in diversi capannoni, trasformati di fatto in discariche abusive. Un ruolo importante in questo traffico lo avrebbero avuto i due fratelli titolari dell'azienda di autotrasporto Autotrasporti Assanelli di Pagazzano, in provincia di Bergamo, che il 4 giugno sono stati arrestati dai Carabinieri per traffico illecito di rifiuti e discarica abusiva.
L'accusa ritiene che i camion dell'azienda avrebbero trasferito migliaia di tonnellate di rifiuti: nel 2018 avrebbero trasportato 1200 tonnellate a Pontevico (Brescia), 2500 tonnellate a Gessate (Milano), 2000 tonnellate a Tabellano (Mantova) e 11mila metri cubi a Verona. Gli inquirenti hanno potuto controllare gli itinerari di uno dei veicoli aziendali nascondendo sull'automezzo un trasmettitore di posizione, permettendo così agli inquirenti di ricostruire la rete logistica dello smaltimento. Gli inquirenti stimano che in questo modo siano state smaltite 10mila tonnellate di rifiuti dalla Campania al Nord Italia, incassando un milione di euro.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Autotrasporto

  • Camionisti scioperano in Senegal contro il racket dei controlli

    Camionisti scioperano in Senegal contro il racket dei controlli

    Gasolio troppo caro, mancanza di aree di sosta per riposare e controlli su strada da parte della Polizia che si traducono nel pagamento di tangenti: questi sono i motivi che hanno spinto migliaia di autisti di camion senegalesi a spegnere i motori il 19 febbraio 2020.

Logistica

  • Il coronavirus si avvicina alla logistica italiana

    Il coronavirus si avvicina alla logistica italiana

    Il primo focolaio italiano del virus Covid-19 è stato rilevato nella provincia di Lodi, una delle aree più importanti per la logistica e il trasporto delle merci. Una quarantena in queste piattaforme potrebbe causare gravi disagi alla supply-chain. Serve un piano d’emergenza anche per questo settore, essenziale al rifornimento di …

Mare

  • Cma Cgm cancella alcune partenze verso l’Italia

    Cma Cgm cancella alcune partenze verso l’Italia

    La compagnia marittima francese Cma Cgm ha ridotto le partenze di portacontainer dalla Cina a causa del coronavirus e alcune di queste coinvolgono anche i porti italiani. La compagnia francese mette in guardia anche sulle criticità legate ai container refeer nel Paese asiatico.