Array ( [0] => 30 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Scania protegge i fianchi del camionista

Si chiama Adas e controlla costantemente i due lati del camion, avvertendo l’autista nel caso di ostacoli in movimento anche nell’angolo cieco. Lo fa usando nello stesso tempo due equipaggiamenti, radar e telecamere, che possono rilevare e riconosce veicoli, ciclisti, motociclisti e pedoni. Questa funzione servirà a prevenire i numerosi incidenti che coinvolgono soprattutto gli utenti deboli della strada nelle aree urbane. Un caso frequente è quando un ciclista o un motociclista supera sulla destra un autocarro che sta girando nella stessa direzione.

Con l’Adas, il camion avverte l’autista della presenta a rischio tramite segnale luminoso sul montante anteriore, accompagnato da un segnale acustico. “Aggiungere questi nuovi sistemi di supporto attivo alla guida, come il rilevamento laterale, ai nostri autocarri può, letteralmente, fare la differenza tra la vita e la morte”, spiega ha sottolineato Alexander Vlaskamp, Senior Vice President, Head of Scania Trucks. “Consentirà di salvare delle vite e, al tempo stesso, ridurrà lo stress alla guida degli autisti, anche se non li solleverà dalla grande responsabilità a cui devono far fronte quando il traffico è molto intenso”.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

Autotrasporto

Logistica

Mare