Array ( [0] => 10 )

Primo piano

  • Regno Unito minaccia di anticipare la Brexit

    Regno Unito minaccia di anticipare la Brexit

    A meno di due mesi dall’uscita ufficiale del regno Unito dall’Unione Europea e alla vigilia dei negoziati per gli accordi in diversi settori, tra cui il trasporto, Londra minaccia che di ridurre la fase transitoria di sei mesi se nelle prossime settimane non avverranno “buoni progressi”.

Podcast K44

Normativa

Ignazio Messina vuole servire il Marocco

La compagnia di navigazione Ignazio Messina & C. si prepara ad aggiungere un nuovo tassello nel mosaico di Paesi serviti dalle sue navi negli scali africani. La notizia è emersa fra le righe in un più ampio discorso sui Paesi emergenti pronunciato da Stefano Messina, presidente dell'omonimo gruppo armatoriale, in occasione del convegno intitolato "L'export ligure alla prova dei nuovi rischi globali", organizzato da Sace nel capoluogo ligure.
Parlando di alcune delle aree geografiche toccate dalle proprie navi arancioni, Messina ha detto che "i traffici dall'Italia all'Arabia Saudita sono raddoppiati nel biennio 2013-2015, in Libia si sono fermati gli investimenti (soprattutto nell'oil&gas), Tunisia e Algeria hanno fatto registrare una ripresa e stiamo valutando (siamo in una fase avanzata ma al momento non è certo) l'apertura in Marocco". A margine del convegno lo stesso Messina ha spiegato di non poter aggiungere altro sul tema perché non c'è ancora nulla di finalizzato.
Ad ogni modo sembra essere imminente lo sbarco del Gruppo genovese sul mercato marocchino che finora non era mai stato servito con le proprie navi. Probabile che all'inizio l'apertura di questo nuovo mercato avvenga sotto forma di una nuova toccata inserita nel servizio marittimo di linea che collega il Mediterraneo con l'Africa occidentale e prima o dopo potrebbe essere prevista l'apertura di una propria filiale in loco. In quell'area di mercato Messina ha già due uffici commerciali in Senegal (a Dakar) e in Costa d'Avorio (ad Abidjan), mentre i porti scalati dalle sue navi sono quelli di Lagos (Nigeria), Tema e Takoradi (Ghana), Abidjan (Costa d'Avorio) e Dakar (Senegal).

Nicola Capuzzo

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

Logistica

  • Amazon fa sul serio sulla guida autonoma dei veicoli

    Amazon fa sul serio sulla guida autonoma dei veicoli

    Il colosso dell’e-commerce Amazon ha acquistato la giovane società specializzata nella progettazione di veicoli a guida autonoma Zoox per sviluppare l’automazione nella logistica e nelle distribuzione nell’ultimo miglio.

Mare

  • Cosco si allontana dal caos di Genova

    Cosco si allontana dal caos di Genova

    Anche la mattina del 3 luglio si registrano code chilometriche nel nodo autostradale di Genova, ma anche in città, con 20 km di coda da Sampierdarena ad Arenzano. Cosco consiglia i clienti di non inviare container nel porto ligure.