Array ( [0] => 10 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Hanjin Korea si avvicina a Valencia


Il programma di navigazione della Hanjin Korea prevede l'approdo nel porto di Valencia nella prima mattina di domenica 30 ottobre, una data che appare plausibile con la sua posizione rilevata da Vasselfinder a mezzogiorno del 27 ottobre 2016, ossia la navigazione verso nord a 17,4 nodi tra le coste del Marocco e l'isola di Lanzarote (Canarie). La nave è una delle ultime di Hanjin Shipping che stanno ancora trasportando container. In questo caso, ha caricato i contenitori nel porto cinese di Beilun il 28 agosto, solo due giorni prima che la compagnia marittima Hanjin Shipping dichiarasse il fallimento, scatenando la tempesta nel mondo del trasporto marittimo di container. Così come è successo per la Hanjin Italy e la Hanjin Tabul, non sappiamo se la Hanjin Korea scaricherà tutti i contenitori a Valencia, obbligando così gli spedizionieri italiani a ritirarli in Spagna, oppure terminerà lo scarico in un porto italiano.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • Romania vuole chiarimenti sul nuovo riposo autisti

    Romania vuole chiarimenti sul nuovo riposo autisti

    Il 20 agosto 2020 entrerà in vigore il primo Regolamento della riforma europea dell’autotrasporto e l’associazione degli autotrasportatori rumena Untrr chiede all’UE chiarimenti sul rientro degli autisti.

Logistica

Mare

  • Assarmatori chiede aiuti per le autostrade del mare

    Assarmatori chiede aiuti per le autostrade del mare

    L’associazione degli armatori Assarmatori rivolge al Parlamento la richiesta di aiuti urgenti per le compagnie che gestiscono il combinato strada-mare, le rotte per le isole maggiori e quelle del cabotaggio.