Array ( [0] => 13 )

Primo piano

  • Tribunale di Milano revoca commissariamento di Ceva Logistics

    Tribunale di Milano revoca commissariamento di Ceva Logistics

    La Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Milano ha accolto la richiesta di revocare in anticipo l’amministrazione giudiziaria della Divisione Contract Logistics di Ceva Logistics Italia, imposta nel maggio 2019 nell’ambito dell’inchiesta sul Consorzio Premium Net.

Podcast K44

Normativa

Amazon aumenta salari in Polonia


A maggio 2019, i sindacati polacchi Inicjatywy Pracowniczej e Solidarność hanno avviato una vertenza contro Amazon, che nel Paese occupa 16mila persone, chiedendo un aumento salariale. Sotto la minaccia di uno sciopero, le due sigle hanno chiesto un aumento dagli attuali 17,5-18,5 zloty all'ora lordi ad almeno 25 zloty all'ora netti, pari a 34 lordi (ossia passerà da 4 a 9 euro l'ora). Oltre che un aumento della retribuzione, i lavoratori chiedevano anche la riduzione dei ritmi di lavoro e stabilità del posto di lavoro. Alla fine di giugno, Amazon ha annunciato un aumento delle paghe, che sarà attuato da luglio 2019 in tutte le piattaforme del Paese, anche se con cifre ben lontane dalla richieste sindacali: le nuove retribuzioni varieranno da 20 a 25 zloty l'ora, ossia da 4,7 a 5,87 euro. Oltre a questa retribuzione di base, l'azienda riconosce bonus individuali e per squadra.
Per questo motivo, unito al fatto che gli aumenti non sono stati discussi con i sindacati, le due sigle continuano la mobilitazione, ammonendo che potrebbe scaturire in uno sciopero. Per quanto riguarda la retribuzione, Inicjatywy Pracowniczej e Solidarność ritengono che dovrebbe aumentare almeno di 60 centesimi di euro l'ora, per avvicinarsi a quella del lavoratori di Amazon dell'Europa occidentale. Inoltre, rilanciano le richieste di cambiare il metodo di valutazione dei lavoratori, che ora avrebbe solo lo scopo di disciplinare e punire, e la riduzione dei contratti precari, che andrebbero sostituiti con quelli a tempo indeterminato.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • L’autotrasporto chiede un incontro su ArcelorMittal

    L’autotrasporto chiede un incontro su ArcelorMittal

    Cinque sigle dell’autotrasporto chiedono un incontro al Governo per affrontare i problemi degli autotrasportatori dell’acciaio che lavorano con l’ArcelorMittal, soprattutto il ritardo dei pagamenti e la revisione delle condizioni contrattuali.

Logistica

  • Cresce il cluster di Covid-19 nella logistica di Bologna

    Cresce il cluster di Covid-19 nella logistica di Bologna

    Dopo i 107 casi di positività al coronavirus, i controlli dell’Ausl di Bologna hanno rivelato almeno diciotto persone positive che operano nella vicina piattaforma Tnt. I sindacati chiedono provvedimenti per fermare il contagio.

Mare

  • Sciopero del SiCobas al Conateco di Napoli

    Sciopero del SiCobas al Conateco di Napoli

    Il sindacato di base SiCobas ha bloccato per alcune ore l’accesso del terminal container del porto di Napoli Conateco nell’ambito di una vertenza contro il licenziamento di alcuni lavoratori. Ripercussioni anche nella viabilità cittadina.