Primo piano

  • Pronti gli Incoterms 2020

    Pronti gli Incoterms 2020

    L'International Chamber of Commerce (ICC) ha preparato l'aggiornamento delle regole che da novant'anni agevolano gli scambi internazionali delle merci.

Podcast K44

Normativa

Smet avvia treno per semirimorchi tra sud e nord


Il treno organizzato dalla Sit Rail, società ferroviaria controllata dalla Smet, e dalla Compagnia Ferroviaria Italiana attraverserà la Pianura Padana da Torino a Verona, per poi dirigersi verso la linea adriatica per raggiungere Bari. Il convoglio caricherà semirimorchi e partirà entro gennaio, aprendo una nuova rotta tra le aree produttive della Pianura Padana, il Nord Est e il Mezzogiorno. La società dichiara che questo trasporto combinato ridurrà le emissioni di CO2 del 65% rispetto al tutto strada. "Con l'apertura di questo nuovo collegamento ferroviario per il trasporto di semirimorchi, riconfermiamo il nostro ruolo di operatore logistico intermodale e la nostra vocazione pionieristica nell'ambito dei trasporti", spiega Domenico De Rosa, amministratore delegato della Smet. "Grazie alla partnership con CFI e con Terminali Italia, da oggi le distanze tra Nord e Sud Italia si riducono sensibilmente, generando un notevole vantaggio competitivo per le aziende e un'importante riduzione in termini di emissioni inquinanti".
I treni toccheranno il terminal torinese di Orbassano, di Verona e di Bari con tre partenze settimanali in entrambe le direzioni, che potranno raddoppiare a maggio. Questa frequenza permetterà di trasferire su rotaia oltre 270 semirimorchi a settimana. "Abbiamo puntato da sempre per la nostra crescita su collaborazioni forti e solide e su progetti profondamente innovativi, che potessero dare una diversa visione del trasporto ferroviario", dichiara Giacomo Di Patrizi, amministratore delegato di CFI. " la splendida idea di Domenico De Rosa del primo treno multispot di semirimorchi che unisce Nord Ovest, Nord Est e Sud del Paese, ci porta assolutamente in questo solco e siamo pertanto fieri ed orgogliosi di essere al loro fianco in questa appassionante ed affascinante sfida".

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Autotrasporto

  • Camionisti scioperano in Senegal contro il racket dei controlli

    Camionisti scioperano in Senegal contro il racket dei controlli

    Gasolio troppo caro, mancanza di aree di sosta per riposare e controlli su strada da parte della Polizia che si traducono nel pagamento di tangenti: questi sono i motivi che hanno spinto migliaia di autisti di camion senegalesi a spegnere i motori il 19 febbraio 2020.

Logistica

  • Come scegliere le mascere contro coronavirus nella logistica

    Come scegliere le mascere contro coronavirus nella logistica

    L’autotrasporto delle merci e la logistica sono attività interessate dalla misure di prevenzione da prendere nelle aree interessate dall’epidemia del virus 2019-nCoV. Tra i dispositivi da usare ci sono anche le mascherine. Ma bisogna scegliere quelle adatte e usarle nel modo adeguato.

Mare

  • Cma Cgm cancella alcune partenze verso l’Italia

    Cma Cgm cancella alcune partenze verso l’Italia

    La compagnia marittima francese Cma Cgm ha ridotto le partenze di portacontainer dalla Cina a causa del coronavirus e alcune di queste coinvolgono anche i porti italiani. La compagnia francese mette in guardia anche sulle criticità legate ai container refeer nel Paese asiatico.