Primo piano

  • Contship Italia punta sull’Egitto

    Contship Italia punta sull’Egitto

    La società terminalista ed Eurogate hanno firmato un accordo con l'Autorità portuale di Damietta per realizzare un nuovo terminal container, un retroporto e una ferrovia.  

Podcast K44

Normativa

Distributori confermano il fermo il 6 e 7 novembre 2019


Dopo la proclamazione del fermo nazionale dei distributori di carburanti annunciata nei giorni scorsi, oggi Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc/Anisa Confcommercio hanno confermato la protesta, che inizierà alle 6.00 di mercoledì 6 novembre e terminerà alle 6.00 di venerdì 8 novembre 2019. In un comunicato, le associazioni spiegano di avere indetto il fermo "di fronte al silenzio assordante del Governo e all'indifferenza del ministero dello Sviluppo Economico". Uno dei motivi della protesta è il pacchetto di misure sulla digitalizzazione dei pagamenti e delle procedure e in particolare la fattura elettronica, i registratori di cassa telematici anche per fatturati bassi, i documenti di trasporto e la registrazione giornaliera elettronica. Secondo le associazioni questi provvedimenti sono "inutili fatti per scaricare sull'ultimo anello della filiera, il più debole, oneri e costi e finanche provvedimenti penali per errori formali". Le sigle chiedono anche di "mettere le mani, riordinandola, in quella illegittima giungla contrattuale della quale si avvantaggiano solo soggetti che, fuori da ogni regola e, spesso da ogni legalità, continuano a tenere in ostaggio un settore che contribuisce con circa 40 miliardi l'anno al bilancio dello Stato".

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Autotrasporto

Logistica

  • Il coronavirus è già costato almeno cinque miliardi di euro

    Il coronavirus è già costato almeno cinque miliardi di euro

    La portavoce della Commissione Europea dichiara di non avere ancora ricevuto la richiesta del Fondo di Solidarietà dall’Italia per l’emergenza coronavirus e chiede al Governo di agire immediatamente in tal senso e di creare un'unica regia per affrontare le conseguenze dell’epidemia per la logistica.

Mare