Primo piano

  • Pronti gli Incoterms 2020

    Pronti gli Incoterms 2020

    L'International Chamber of Commerce (ICC) ha preparato l'aggiornamento delle regole che da novant'anni agevolano gli scambi internazionali delle merci.

Podcast K44

Normativa

Autostrade per l’Italia avvia controlli sulle gallerie

Autostrade per l’Italia rassicura chi viaggia sulla sua rete autostradale, che nelle scorse settimane è stata soggetta al distacco di coperture delle volte di un paio di gallerie tra Piemonte e Liguria: a gennaio 2020 è iniziata una campagna di controlli che interesserà 587 gallerie. Le verifiche sono svolte da un consorzio di società indipendenti formato dalla multinazionale Bureau Veritas e dalle società d’ingegneria Proger, Tecno Lab e Tecno-Piemonte, che applicano “i migliori standard del settore”, ossia le Linee Guida del Cetu, Le Centre d'Etudes Des Tunnels del Governo francese, impiegate per la sorveglianza del Traforo del Monte Bianco. Le ispezioni sono già iniziate su 135 gallerie, cominciando da quelle più vecchie, ossia quelle realizzate negli anni Ottanta senza impermeabilizzazione.

Autostrade per l’Italia spiega che “questa fase prevede una prima ispezione di tutti i fornici, usando piattaforme per esaminare nel dettaglio lo stato del calcestruzzo, verificare le canaline posizionate e l'ancoraggio degli impianti (come ventilatori, telecamere, portacavi, ecc.)”. Sulla base dei primi riscontri effettuati, qualora necessario, vengono immediatamente attuati gli interventi. Quest'analisi prevede innanzitutto il lavaggio della calotta, poi rilievi in profondità usando anche il Georadar e il Laser Scanner. Il primo compie una rilevazione longitudinale della volta, che è una sorta di radiografia che mostra eventuali difetti all’interno del calcestruzzo e misura lo spessore del rivestimento. Il Laser Scanner elabora un’analisi tridimensionale della struttura, individuando eventuali punti umidi.

Nello stesso tempo sarà digitalizzata e poi studiata la documentazione storica della costruzione della galleria. Terminata questa seconda fase, i tecnici compiranno una nuova ispezione visiva e acustica delle gallerie, con percussione a mano del rivestimento. In quest’attività avranno un sistema digitale che confronterà la situazione attuale con quelle rilevata nell’ultima ispezione, evidenziando eventuali difetti. Questa fase sarà terminata entro la fine del 2020. “Tutti i controlli effettuati, e i relativi interventi di manutenzione, consentiranno di attuare un radicale piano di ammodernamento complessivo del sistema galleristico di Autostrade per l'Italia, le cui risorse sono già programmate nell'ambito del Piano di Trasformazione 2020-23, recentemente approvato dal Cda della società”, dichiara Autostrade per l’Italia. Per attuare questi controlli sarà necessario interrompere la circolazione dei veicoli nelle gallerie interessate e per questo motivo le verifiche sono compiute di notte, dalle 22.00 alle 6.00.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Autotrasporto

Logistica

  • Oaktree acquisisce il 40% di  MBE Worldwide

    Oaktree acquisisce il 40% di MBE Worldwide

    Il 19 febbraio 2020 è stato annunciato l’accordo che prevede l’acquisizione del 40% di MBE Worldwide da parte della società d’investimenti Oaktree Capital Management, tramite un progressivo aumento di capitale. Il controllo resta nella mani della famiglia Fiorelli.

Mare