Array ( [0] => 26 [1] => 12 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Accordo tra Austria e Germania sulla ferrovia del Brennero

    Mentre in Italia la prima tratta in variante della linea di accesso a sud del tunnel di base del Brennero è vicinissima all’apertura dei cantieri, tra Austria e Germania, dopo sei anni di faticosa pianificazione si è giunti alla definizione di un progetto di massima. La nuova linea, che fa parte del corridoio di accesso a nord del Brennero, percorrerà la porzione più orientale dell’austriaca valle dell’Inn e l’area tedesca di Rosenheim. Dei cinque percorsi presi in considerazione ne è stato scelto uno, indicato come “variante viola”, per buona parte in galleria per ridurre il più possibile l’impatto ambientale sui territori attraversati, anche in considerazione del fatto che la nuova linea sarà dedicata soprattutto al traffico merci.

    Il percorso selezionato, di 54 chilometri, prevede una serie di tunnel che si svilupperanno lungo il 60% del percorso: tra questi si annoverano quello transfrontaliero di Laiming e quello di Steinkirchen, entrambi di circa 13 chilometri e quello di Ringelfeld di 5,5 chilometri. La variante inizia in Austria a Schaftenau, a sud di Kufstein, per raggiungere Ostermünchen in Germania a nord di Rosenheim. Previste anche due interconnessioni con la linea storica a nord e a sud attraverso due brevi varianti di tracciato.

    Restano alcune perplessità sulle scelte del tracciato e sulle soluzioni proposte, soprattutto per il traffico merci. In passato si era ipotizzato di potenziare e valorizzare la ferrovia tra Rosenheim e Mühldorf, linea attualmente non elettrificata, come itinerario alternativo per i treni merci in modo da evitare il nodo di Monaco. Per le sue caratteristiche planoaltimetriche sarebbe adatta, anche in considerazione del fatto che è in corso il suo potenziamento con i prolungamenti verso nord lungo questo corridoio. Ma la variante proposta ora come linea di accesso al Brennero, che taglia fuori Rosenheim e non prevede neppure una predisposizione per una futura interconnessione, rende questa ipotesi non più praticabile.

    La nuova tratta di accesso a nord della galleria di base del Brennero non è che uno dei tasselli per completare il quadruplicamento dell’intero itinerario in Austria e in Germania. L’Austria ha svolto il proprio compito per tempo: dopo aver realizzato nel 1994 la circonvallazione merci di Innsbruck che comprende un tunnel di 12,7 chilometri (il più lungo di tutto il Paese), nel 2012 ha aperto all’esercizio la tratta ad alta capacità lunga 40 chilometri nella bassa valle dell’Inn, dall’imbocco nord della circonvallazione fino a Kundl, poco a sud di Wörgl, in attesa di definire il resto del tracciato in comune con la Germania, quello che solo ora è arrivato a una pianificazione di massima. Resta incerto il percorso per il quadruplicamento in Germania dove si ipotizzano tempi intorno ai vent’anni.

    Piermario Curti Sacchi

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Cambianica ha ampliato e rinnovato la sede
    Teleroute affronta il futuro con un fermo impegno sulla sicurezza
    Accordo tra Astre Italia e Keepintouch sui servizi alle flotte
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

Mare

TECNICA

Nasce il gemello digitale del container aereo

TECNICA

Iveco rinnova i camion per l’edilizia

TECNICA

K44 videocast: La nuova generazione di Volvo FH e FH16

TECNICA

Renault presenta la nuova generazione dell’Express Van

TECNICA

Alleanza per sviluppare celle a combustibile per camion
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Dsv Panalpina espande l’attività in Sud Africa

LOGISTICA

Centrali elettriche dismesse diventeranno depositi doganali

LOGISTICA

Due coop di trasporto alimentare si fondono in Good Truck

LOGISTICA

DB Schenker noleggia container SkyCell per i vaccini

LOGISTICA

Ministro Orlando riceve il SiCobas per vertenza FedEx
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

Stretta di Londra sui clandestini in camion

BREXIT

Camionisti esonerati dal tampone Covid tra GB e Francia

BREXIT

La Brexit svuota l’export britannico

BREXIT

Eurotunnel offre lo sdoganamento digitale

BREXIT

Nuovo quadro giuridico per eTir dal 25 maggio
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Controlli europei sui camion dal 10 al 16 maggio

CAMIONSFERA

Tornano i divieti di circolazione festivi per i camion

CAMIONSFERA

K44 podcast: l’autotrasporto conta sul camion usato

CAMIONSFERA

Nuova proroga per l’Autobrennero, ma è stallo sulla concessione

CAMIONSFERA

La Camera acquisisce un esposto sulle autostrade liguri

CAMIONSFERA

Infrastrutture stradali, dati carenti e sicurezza aleatoria

CAMIONSFERA

Rinvio del rendiconto per contributi all’acquisto di camion

CAMIONSFERA

Indagini sulla morte di un camionista a Ravenna

CAMIONSFERA

Salari degli autisti italiani sono calati del 10% dal 2010

CAMIONSFERA

Nasce un portale per l’assunzione di camionisti

CAMIONSFERA

Le nuove scadenze di patente e Cqc

CAMIONSFERA

Due progetti per la ferrovia Salerno-Reggio Calabria

CAMIONSFERA

Francia e Spagna vogliono riaprire il tunnel ferroviario dei Pirenei

CAMIONSFERA

I corridoi ferroviari internazionali restano senza commissari

CAMIONSFERA

Bozza Pnrr prevede 25 miliardi per le infrastrutture e i trasporti
previous arrow
next arrow
Slider