Array ( [0] => 26 )

Primo piano

  • Come Covid potrà convertire spazi del commercio in logistica

    Come Covid potrà convertire spazi del commercio in logistica

    Una ricerca svolta negli Stati Uniti da Prologis mostra che la tendenza a trasformare spazi dedicati al retail prima della pandemia Covid-19 alla logistica, che chiede immobili di elevata qualità a causa della crescita del commercio elettronico, sarà ancora limitata nei prossimi anni.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    La Svizzera introduce il carro merci 4.0


    Le Ferrovie federali svizzere sono impegnate in primo piano nella sperimentazione di soluzioni per rendere più competitivi i trasporti su ferro investendo su due aspetti strettamente legati tra loro: riduzione dei tempi di formazione dei treni e quindi riduzione dei costi operativi. Fino al 2023 si stima di investire 80 milioni di euro nei sistemi di automazione. Tra questi c'è l'accoppiamento automatico e la prova freni digitale, aspetti che riducono drasticamente i tempi di composizione nella massima sicurezza. Con i primi cento carri merci così predisposti è stato possibile nel maggio 2019 dare il via definitivo all'esercizio regolare.
    Relativamente semplice ma geniale anche la soluzione adottata in fase di manovra per poter operare senza vincoli su carri tradizionali ed evoluti. Si tratta dell'accoppiamento ibrido. In questo modo le locomotive sono in grado di manovrare sia carri merci con aggancio automatico sia carri con il tradizionale tenditore a vite. A luglio 2018 ha avuto inizio la trasformazione della prima locomotiva di linea che è stata sperimentata con successo. A maggio 2019 sono ormai 25 le macchine equipaggiate con questo sistema. Ora la sfida si allarga al contesto europeo, perché l'iniziativa avrà successo soprattutto se sarà seguita dalle altre amministrazioni ferroviarie continentali.
    Un'ulteriore soluzione per accelerare le procedure è data da un'apposita applicazione attraverso cui il personale addetto alla formazione del treno può scansionare il codice del carro sul suo dispositivo mobile, integrare i dati con il peso e completare il check-in una volta caricato. L'informazione viene così trasmessa direttamente a FFS Cargo, a disposizione anche della clientela interessata. Contestualmente è arrivata al primo giro di boa, e con risultati giudicati ampiamente positivi, la sperimentazione di una nuova famiglia di carri merci da parte di SBB-FFS Cargo, la divisione merci delle ferrovie federali svizzere.
    Il carro del futuro si chiama 5L, un numero e una lettera con i quali vengono sintetizzate le sue caratteristiche, vale a dire silenziosità, leggerezza, solidità di marcia, ottimizzazione per la logistica e orientamento al costo del ciclo di vita. Il progetto è stato sviluppato da SBB Cargo in collaborazione con tredici aziende internazionali di tecnologia ferroviaria. Si tratta di sedici carri portacontainer di foggia tradizionale, ma dotati di una serie di componenti innovativi. Tra agosto e settembre 2017 sono state eseguite le misurazioni delle emissioni sonore: sui rettilinei il carro 5L è risultato fino a 6 decibel più silenzioso di un esemplare tradizionale, il che equivale a un dimezzamento circa del livello di emissioni sonore.
    Il progetto è stato avviato concretamente nel giugno 2018. Obiettivo delle ferrovie svizzere era sperimentare queste soluzioni fino a 100.000 km l'anno in un quadriennio per stendere quindi un bilancio finale.
    Ora ad aprile 2019 si è arrivati a una percorrenza tra i 20.000 e i 30.000 km per i diversi carri. La sperimentazione è anche legata al fatto che i componenti principali di un carro sono forniti da diverse aziende e quindi si vuole fare un confronto tra le varie proposte. Sono cinque in particolare gli aspetti che vengono approfonditi con i diversi fornitori di componenti: carrelli, accoppiamento automatico, sale montate (l'insieme di ruote e assili), freni a disco e sistemi di controllo digitali. Tutti i carri sono dotati di sensori che misurano vari parametri lungo l'intero percorso raccogliendo dati su percorrenza, qualità di marcia, velocità, consumi, risparmio energetico.

    Piermario Curti Sacchi

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

  • K44 podcast: la riforma dell’autotrasporto UE inquina?

    K44 podcast: la riforma dell’autotrasporto UE inquina?

    La Commissione Europea ha diffuso uno studio che mostra come l’obbligo di rientro in sede dei camion che svolgono autotrasporto internazionale dopo otto settimane, previsto dal Primo Pacchetto Mobilità, può aumentare l’impatto ambientale del trasporto. Vero problema o manovra politica per modifiche? Ne parla Paolo Cesaro in questo podcast di …

Mare

  • I porti di Anversa e Zeebrugge uniti rincorrono Rotterdam

    I porti di Anversa e Zeebrugge uniti rincorrono Rotterdam

    I due principali porti container del Belgio, Anversa e Zeebrugge, si fondono per offrire un'unica entità al trasporto globale di container. Nel 2020 hanno movimentato 13,8 milioni di teu, più del traffico dell’intera portualità italiana e vicino a quello di Rotterdam.

TECNICA

K44 videocast: quale sarà il motore del 2040

TECNICA

GM sviluppa un sistema elettrico completo per logistica urbana

TECNICA

Schiphol sperimenta trattore per bagagli autonomo

TECNICA

La Cina progredisce nel camion autonomo

TECNICA

Semirimorchi aerodinamici di Schmitz Cargobull
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

Due viceministri e un sottosegretario ai Trasporti

LOGISTICA

Allarme per l’approvvigionamento dei pallet in legno

LOGISTICA

Supermulta da 773 milioni e denunce a quattro società per i rider

LOGISTICA

Fercam apre da remoto una filiale in Svezia

LOGISTICA

Sindacati interrompono negoziato su Ccnl Logistica e Trasporto
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

La Brexit frena anche Amazon in Gran Bretagna

BREXIT

DB Schenker riprende le spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DHL Express sospende alcune spedizioni verso la Gran Bretagna

BREXIT

Palletways sospende spedizioni per Gran Bretagna

BREXIT

DPD riattiva le spedizioni con la Gran Bretagna
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

Altera cronotachigrafo, multa di 5500 euro

CAMIONSFERA

Denunciato camionista in Sicilia per manomissione cronotachigrafo

CAMIONSFERA

Cambio al volante di Scania dal primo maggio

CAMIONSFERA

Pontremolese in concessione per completarla

CAMIONSFERA

Arresti a Napoli contro rapinatori dell’autotrasporto

CAMIONSFERA

Guida 21 ore in un giorno e senza AdBlue, multa per autista e azienda

CAMIONSFERA

Arriva un nuovo operatore per il telepedaggio in Italia

CAMIONSFERA

Indagine per omicidio stradale sul tamponamento dell’A32

CAMIONSFERA

Autotrasporto protesta contro due autovelox sulla Fi-Pi-Li

CAMIONSFERA

Sciopero degli autisti della logistica Amazon di Padova

CAMIONSFERA

Tampone in Germania, lunghe code al Brennero

CAMIONSFERA

Il 2021 inizia in positivo per i veicoli industriali

CAMIONSFERA

Ferrovia trans-afghana tra l’Asia centrale e il Mar Arabico

CAMIONSFERA

Pagamento telematico del pedaggio in Marocco con DKV

CAMIONSFERA

Ispettorato Lavoro concede lavoro a chiamata per i camionisti
previous arrow
next arrow
Slider