Array ( [0] => 26 )

Primo piano

  • Nuovo corridoio ferroviario per le merci in Ungheria

    Nuovo corridoio ferroviario per le merci in Ungheria

    Nascerà nell’Europa orientale una nuova linea ferroviaria specializzata per le merci, che attraverserà la regione centrale dell’Ungheria, unendo da un lato Austria e Slovacchia e dall’altro il Mar Nero e i Balcani.

Podcast K44

Cronaca

Normativa

Mare

Autotrasporto

  • Ultimi giorni per correggere le domande per credito AdBlue

    Ultimi giorni per correggere le domande per credito AdBlue

    Il 12 dicembre è l’ultimo termine concesso dall’Agenzia delle Dogane per correggere eventuali errori presenti nella domanda telematica per ottenere il credito d’imposta per gli acquisti di AdBlue da parte delle imprese di autotrasporto.

    Le ferrovie svizzere potrebbero abbandonare i carri singoli

    Le ferrovie svizzere si trovano davanti a un bivio: devono stabilire quale strategia adottare per il traffico merci nei prossimi anni scegliendo tra due diverse ipotesi di sviluppo che, almeno sulla carta, non hanno alternative o non ammettono un “piano B”. Le due opzioni sono state indicate dal Consiglio Federale, vale a dire l’organo esecutivo di governo della Confederazione. All’inizio di novembre 2022 la più alta autorità elvetica ha stabilito di porre in consultazione due varianti: la prima prevede un aggiornamento delle attuali condizioni che regolano il traffico ferroviario merci, la seconda va verso una maggiore liberalizzazione del settore.

    Dopo quasi dieci anni dall’ultimo aggiornamento delle condizioni di servizio, la Confederazione ritiene che sia giunto il momento di adeguare la politica ferroviaria alle mutate esigenze del mercato e soprattutto rilanciare la modalità ferroviaria anche in chiave ambientale. Ma se con la prima ipotesi, si tratta solo di aggiornare le regole attuali, con la seconda gli effetti potrebbero essere dirompenti. Questo perché la liberalizzazione comporta come conseguenza diretta una riduzione delle condizioni più favorevoli grazie alle quali la ferrovia riesce a essere competitiva.

    Detto in sintesi a essere messo in discussione, e probabilmente a spingere fuori dal mercato, è il servizio di trasporto a carri completi isolati attualmente offerto da FFS Cargo, una tipologia di trasporto che continua a essere dispendioso dal punto di vista logistico e costoso per l’amministrazione ferroviaria. Il servizio è ben conosciuto: singoli carri provenienti da diversi binari di raccordo vengono riuniti per comporre treni completi verso gli scali di smistamento. E per le ferrovie tutto questo rappresenta una sfida finanziaria con importanti ricadute economiche.

    La prima variante conferma e ammette un contributo finanziario indirizzato al trasporto a carri singoli isolati e prevede incentivi anche a favore delle tecnologie di trasbordo, favorisce la navigazione sul Reno e introduce un bonus sotto forma di indennità per i carichi ferroviari. I costi di questi provvedimenti per un periodo di quattro anni superano di poco i 600 milioni di euro al cambio attuale del franco, dopodiché si dovrebbe raggiungere un equilibrio finanziario solo attraverso le tariffe.

    La seconda variante rinuncia al sostegno finanziario statale a favore del trasporto a carri isolati. Secondo questa ipotesi la ferrovia dovrebbe operare solo dove i costi sono economicamente sostenibili, anche se vengono mantenuti gli incentivi sia per la navigazione sul Reno sia come contributo per il rinnovo delle strutture e delle attrezzature di trasbordo, oltre a un “bonus di carico”. Secondo questa ipotesi saranno favoriti soprattutto i trasporti dove si possono conseguire elevati volumi di carico, a discapito di un’offerta più diffusa e decentrata sul territorio.

    Il rischio, secondo alcuni osservatori, è quello di perdere quote di mercato per la ferrovia dell’ordine di cinque o sei punti percentuali. L’impegno finanziario per la Confederazione con la seconda variante sarà però nettamente inferiore, in quanto sarà di poco superiore ai 120 milioni di euro, un quinto rispetto alla prima opzione. Il Consiglio Federale ha subito avviato una procedura di consultazione sulle due varianti con tutti i soggetti interessati che durerà fino alla fine di febbraio 2023. Dopo di che, spetterà alla politica disegnare il futuro delle ferrovie merci nel Paese europeo dove i trasporti su rotaia detengono la quota più robusta rispetto all’insieme di tutte le altre modalità.

    Piermario Curti Sacchi

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Aereo

  • Tre fondi acquisiscono Atlas Air Worldwide

    Tre fondi acquisiscono Atlas Air Worldwide

    Gli azionisti di Atlas Air Worldwide hanno approvato la proposta di acquisizione da parte di un gruppo d’investitori guidato dal fondo Apollo e formato da J.F. Lehman & Company e Hill City Capital. La transizione sarà completa entro il primo trimestre 2023.
Renault cambia volto al camion elettrico

TECNICA

Renault cambia volto al camion elettrico
Linde amplia la gamma di carrelli autonomi C-Matic

TECNICA

Linde amplia la gamma di carrelli autonomi C-Matic
Scania prova la guida autonoma su strade pubbliche

TECNICA

Scania prova la guida autonoma su strade pubbliche
Il drone per semirimorchi di Hyundai Motor

TECNICA

Il drone per semirimorchi di Hyundai Motor
Nuovo smartphone 5G per le attività logistiche impegnative

TECNICA

Nuovo smartphone 5G per le attività logistiche impegnative
previous arrow
next arrow
La Cina avvia la produzione di camion elettrici a idrogeno

LOGISTICA

La Cina avvia la produzione di camion elettrici a idrogeno
Ventana Serra potenzia le rotte verso gli Usa

LOGISTICA

Ventana Serra potenzia le rotte verso gli Usa
Coca Cola viaggia in elettrico con Renault Trucks

LOGISTICA

Coca Cola viaggia in elettrico con Renault Trucks
Alleanza nella logistica tra Assiterminal e Assologistica

LOGISTICA

Alleanza nella logistica tra Assiterminal e Assologistica
Le Poste tedesche ordinano duemila furgoni elettrici E-Transit

LOGISTICA

Le Poste tedesche ordinano duemila furgoni elettrici E-Transit
previous arrow
next arrow
Idrogeno sull’autostrada A7 e tangenziali di Milano

ENERGIE

Idrogeno sull’autostrada A7 e tangenziali di Milano
La Germania vuole una rete di gasdotti per l’idrogeno

ENERGIE

La Germania vuole una rete di gasdotti per l’idrogeno
Aumenta il gasolio alla pompa ma torna lo sconto per l’autotrasporto

ENERGIE

Aumenta il gasolio alla pompa ma torna lo sconto per l’autotrasporto
Federlogistica polemica con Sgarbi sulle pale eoliche

ENERGIE

Federlogistica polemica con Sgarbi sulle pale eoliche
Frode sul gasolio da 25 milioni in Sicilia

ENERGIE

Frode sul gasolio da 25 milioni in Sicilia
previous arrow
next arrow
Dachser acquisisce un produttore tedesco di software

SERVIZI

Dachser acquisisce un produttore tedesco di software
Still rinnova l’offerta dei carrelli usati con tre livelli

SERVIZI

Still rinnova l’offerta dei carrelli usati con tre livelli
Integrazione tra Golia e Timocom per l’autotrasporto digitale

SERVIZI

Integrazione tra Golia e Timocom per l’autotrasporto digitale
Sanilog sostiene la formazione di giovani emato-oncologi

SERVIZI

Sanilog sostiene la formazione di giovani emato-oncologi
Nuova piattaforma digitale per il trasporto combinato

SERVIZI

Nuova piattaforma digitale per il trasporto combinato
K44 video | una nuova proposta per il telepedaggio

SERVIZI

K44 video | una nuova proposta per il telepedaggio
K44 podcast | UE si prepara alle emergenze nel trasporto

SERVIZI

K44 podcast | UE si prepara alle emergenze nel trasporto
K44 video | servizi digitali AS24 per l’autotrasporto

SERVIZI

K44 video | servizi digitali AS24 per l’autotrasporto
K44 video | tracciamento intermodale di Sipli Fleet

SERVIZI

K44 video | tracciamento intermodale di Sipli Fleet
L’incaglio della Ever Given è un incubo assicurativo

SERVIZI

L’incaglio della Ever Given è un incubo assicurativo
Berlino finanzia il noleggio di camion a idrogeno

SERVIZI

Berlino finanzia il noleggio di camion a idrogeno
K44 podcast | l’evoluzione della Borsa carichi

SERVIZI

K44 podcast | l’evoluzione della Borsa carichi
GLS acquisisce piattaforma digitale per l’ultimo miglio

SERVIZI

GLS acquisisce piattaforma digitale per l’ultimo miglio
K44 podcast | Una piattaforma digitale per autotrasporto container

SERVIZI

K44 podcast | Una piattaforma digitale per autotrasporto container
previous arrow
next arrow