Array ( [0] => 26 [1] => 12 )

Primo piano

  • K44 podcast | come acquistare un camion elettrico

    K44 podcast | come acquistare un camion elettrico

    I camion elettrici hanno caratteristiche e modalità di rifornimento completamente diversi dai diesel e richiedono quindi un modo differente di acquistarli. Ne parla questo episodio del podcast K44 La voce del trasporto con Luigi Romano Serafini e Fabrizio Lombardi di Daimler Truck.

Podcast K44

Cronaca

Normativa

Mare

  • Banche finanziano il La Spezia Container Terminal

    Banche finanziano il La Spezia Container Terminal

    Cassa Depositi e Prestiti, Intesa Sanpaolo e Banca Europea degli Investimenti hanno concesso a La Spezia Container Terminal un finanziamento di 160 milioni per potenziare l’impianto spezzino. Obiettivo due milioni di teu l’anno.

Autotrasporto

  • Fiap esce da Conftrasporto e viaggia da sola

    Fiap esce da Conftrasporto e viaggia da sola

    Il nuovo corso dell’associazione degli autotrasportatori Fiap compie un altro passo, segnato dall’uscita da Conftrasporto. Vuole proseguire il percorso in modo autonomo, fuori dalle confederazioni.

    Ferrovie dell’Estonia tra scartamento russo o europeo

    Foto: Wikimedia Ivo Kruusamägi

    Il conflitto tuttora in corso in Ucraina ha cambiato le carte in tavola nella geografia dei trasporti nel continente europeo, dove le tradizionali relazioni con la Russia sono state messe in discussione. Ora il Governo di Kiev guarda sempre più verso i Paesi comunitari a tal punto da ipotizzare un progetto quasi visionario, quello di adottare gradualmente lo scartamento ferroviario europeo rispetto a quello largo di tipo russo, anche per sottolineare un cambio radicale di riferimento geopolitico.

    Potrebbe sembrare un’iniziativa estemporanea, ma trova conforto in una proposta dell’Unione europea del dicembre 2021 con la quale si chiede agli stati direttamente coinvolti di predisporre un piano preliminare per la migrazione tra i due diversi standard, all’interno di un più ampio progetto di revisione ed estensione dei corridoi Ten-T. Potenzialmente interessati in questa regione geografica sono la Finlandia e le tre repubbliche Baltiche, Estonia, Lettonia e Lituania.

    Lasciando da parte la Finlandia per la sua collocazione decisamente periferica, il primo Paese ad affrontare concretamente l’argomento è l’Estonia. Il più settentrionale degli stati baltici ha una rete ferroviaria estesa per poco più di 2mila chilometri, dei quali 1500 pubblici. La società che gestisce la rete, Eesti Raudtee (Evr), ha elaborato una stima sui costi della migrazione. Si ipotizza una spesa di 8,7 miliardi di euro, dei quali 7,5 destinati all’infrastruttura e 1,2 miliardi per rinnovare tutto il materiale rotabile.

    Le ferrovie non si sono limitate a fare i conti, ma hanno anche affrontato l’aspetto operativo: passare dallo scartamento attuale di 1520 mm a quello standard europeo di 1435 mm comporta lunghi tempi di chiusura per la rete, anche nell’ipotesi di programmare i lavori a tappe.

    Ci si chiede se tutto questo può portare a benefici concreti. L’ipotesi non viene scartata a priori, ma a quanto si apprende, prevale una visione attendista. Secondo i vertici delle ferrovie sarebbe opportuno aspettare fino al completamento del progetto conosciuto come Rail Baltica prima di avviare il trapasso sul resto della rete. La ferrovia Rail Baltica si sviluppa per 870 chilometri, da Tallinn, capitale dell’Estonia alla Polonia.

    Quasi interamente finanziata dall’Unione europea, ha lo scopo di creare il primo corridoio ferroviario trasversale tra le tre repubbliche baltiche, legandole al continente europeo, mentre storicamente le relazioni ferroviarie erano indirizzate verso la realtà russa. Per questo motivo, per la sua visione europea, l’infrastruttura adotta lo scartamento standard invece di quello largo tipico della regione baltica. A questo punto Rail Baltica rappresenterebbe la spina dorsale sulla quale connettere le ferrovie locali riqualificate.

    Il prezzo economico che le repubbliche baltiche dovrebbero pagare non è indifferente anche per una motivazione tecnica. Il Paese europeo che ha scelto con più convinzione di adottare lo scartamento standard al posto di quello nazionale è la Spagna, a partire dalla rete ad alta velocità costruita ex novo, ma ricorrendo anche a una strategia efficace che permette la convivenza dei due sistemi, quella del doppio scartamento. Ma questo è possibile in Spagna perché lo scartamento nazionale di 1668 mm offre lo spazio per la posa di una terza rotaia, mentre lo standard russo di 1520 mm preclude la convivenza tra i due sistemi.

    Piermario Curti Sacchi

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Notizie Brevi

Aereo

Nuovi carrelli elevatori multiruolo diesel-Gpl Yale N

TECNICA

Nuovi carrelli elevatori multiruolo diesel-Gpl Yale N
Robot di magazzino Linde per carichi pesanti

TECNICA

Robot di magazzino Linde per carichi pesanti
K44 video | Come è composta la nuova gamma Daf XD

TECNICA

K44 video | Come è composta la nuova gamma Daf XD
IAA 2022 |Daf rivoluziona i camion medi

TECNICA

IAA 2022 |Daf rivoluziona i camion medi
IAA 2022 | Mercedes svela l’eActros a idrogeno

TECNICA

IAA 2022 | Mercedes svela l’eActros a idrogeno
previous arrow
next arrow
Sciopero di 24 ore dei rider dopo incidente mortale

LOGISTICA

Sciopero di 24 ore dei rider dopo incidente mortale
Cosulich potenzia le attività in Turchia con un’acquisizione

LOGISTICA

Cosulich potenzia le attività in Turchia con un’acquisizione
La logistica nella tempesta elettrica

LOGISTICA

La logistica nella tempesta elettrica
Fusione a tre nell’autotrasporto veneto

LOGISTICA

Fusione a tre nell’autotrasporto veneto
UE seleziona 24 progetti per infrastrutture sostenibili

LOGISTICA

UE seleziona 24 progetti per infrastrutture sostenibili
previous arrow
next arrow
Inaugurato gasdotto dalla Norvegia ma il prezzo del gas cresce

ENERGIE

Inaugurato gasdotto dalla Norvegia ma il prezzo del gas cresce
Interrotto per possibile sabotaggio il gas per la Germania

ENERGIE

Interrotto per possibile sabotaggio il gas per la Germania
Frode fiscale da 14 milioni sul gasolio proveniente dai Balcani

ENERGIE

Frode fiscale da 14 milioni sul gasolio proveniente dai Balcani
Finanza scopre maxi frode nei carburanti dal 600 milioni

ENERGIE

Finanza scopre maxi frode nei carburanti dal 600 milioni
Il porto di Rotterdam vuole diventare hub dell’idrogeno verde

ENERGIE

Il porto di Rotterdam vuole diventare hub dell’idrogeno verde
previous arrow
next arrow
Nuova piattaforma digitale per il trasporto combinato

SERVIZI

Nuova piattaforma digitale per il trasporto combinato
K44 video | una nuova proposta per il telepedaggio

SERVIZI

K44 video | una nuova proposta per il telepedaggio
K44 podcast | UE si prepara alle emergenze nel trasporto

SERVIZI

K44 podcast | UE si prepara alle emergenze nel trasporto
K44 video | servizi digitali AS24 per l’autotrasporto

SERVIZI

K44 video | servizi digitali AS24 per l’autotrasporto
K44 video | tracciamento intermodale di Sipli Fleet

SERVIZI

K44 video | tracciamento intermodale di Sipli Fleet
L’incaglio della Ever Given è un incubo assicurativo

SERVIZI

L’incaglio della Ever Given è un incubo assicurativo
Berlino finanzia il noleggio di camion a idrogeno

SERVIZI

Berlino finanzia il noleggio di camion a idrogeno
K44 podcast | l’evoluzione della Borsa carichi

SERVIZI

K44 podcast | l’evoluzione della Borsa carichi
GLS acquisisce piattaforma digitale per l’ultimo miglio

SERVIZI

GLS acquisisce piattaforma digitale per l’ultimo miglio
K44 podcast | Una piattaforma digitale per autotrasporto container

SERVIZI

K44 podcast | Una piattaforma digitale per autotrasporto container
previous arrow
next arrow