Array ( [0] => 26 )

Primo piano

  • Regno Unito minaccia di anticipare la Brexit

    Regno Unito minaccia di anticipare la Brexit

    A meno di due mesi dall’uscita ufficiale del regno Unito dall’Unione Europea e alla vigilia dei negoziati per gli accordi in diversi settori, tra cui il trasporto, Londra minaccia che di ridurre la fase transitoria di sei mesi se nelle prossime settimane non avverranno “buoni progressi”.

Podcast K44

Normativa

FerCargo presenta le richieste a De Micheli


Il Forum FerCargo rilancia il trasporto ferroviario delle merci affermando che questo settore nei prossimi anni potrà occupare fino a duemila persone e ridurre migliaia di tonnellate di Co2. Così ha esordito l'aggregazione degli operatori ferroviari privati nell'incontro avvenuto ieri con la ministra dei Trasporti, Paola De Micheli. "Bisogna ripartire dalla cura del ferro, dato che la terapia in passato aveva iniziato a produrre effetti positivi ed è la medicina giusta per raggiungere gli obiettivi di miglioramento ambientale prefissati a livello internazionale", hanno spiegato gli operatori. In concreto, FerCargo ha appoggiato sul tavolo della ministra tre richieste. La prima riguarda la revisione dei tempi per l'implementazione del sistema Ermts previsti da Rfi, poiché "tutto il sistema industriale compreso i costruttori non sono in grado di rispettare le scadenze previste". A tale proposito, FerCargo chiede "adeguati strumenti di contribuzione".
Il secondo nodo riguarda la formazione dei macchinisti e di altri profili professionali, che va sostenuta perché nei prossimi anni saranno richiesti circa duemila addetti. FerCargo chiede quindi il rinnovo degli incentivi per il triennio 2020-2022, estendendoli anche ad altri profili professionali. Il terzo punto comprende la manovra ferroviaria e l'ultimo miglio, su cui bisogna avviare un Tavolo istituzionale che riveda l'attuale disciplina "anche in virtù delle delibere dell'Autorità di Regolazione dei Trasporti ormai in vigore". L'associazione conclude affermando che "è necessario riprendere gli interventi avviati nel 2017 da Rete Ferroviaria Italiana riguardo l'ammodernamento infrastrutturale dell'ultimo miglio ferroviario".

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

Logistica

  • Enel entra nella logistica partendo dai porti

    Enel entra nella logistica partendo dai porti

    Dopo l’annuncio di un nuovo piano mirato a riconvertire aree portuali e retroportuali a depositi doganali per container e merci, il Gruppo Enel ha rivelato alcuni dettagli su quali saranno in concreto le idee e le ambizioni di Enel Logistics in questa nuova area di business.

Mare