Array ( [0] => 9 )

Primo piano

Podcast K44

Cronaca

Normativa

Mare

    Brt tratta su due tavoli sulle disdette all’autotrasporto

    La vicenda degli appalti per l’autotrasporto del corriere di Brt si complica, in seguito alla disdetta di numerosi fornitori che il corriere sta attuando da qualche settimana e che ha spinto oltre un centinaio di piccoli autotrasportatori che svolgono la consegna nell’ultimo chilometro a rivolgersi ad Assotir. Si complica perché proprio il giorno in cui Assotir sta svolgendo una trattativa con i vertici di Brt, il 24 aprile 2024, Unatras ha diffuso un comunicato dal quale emerge che anch’essa ha avviato un Tavolo di confronto col corriere. E da quanto abbiamo appurato, le due trattative sono completamente slegate, al punto che nella tarda mattinata del 24 aprile i dirigenti di Assotir nulla sapevano del Tavolo Unatras.

    Il giorno precedente, Assotir ha tenuto a Milano una conferenza stampa in cui ha fatto il punto della situazione e ha confermato, almeno sino alla conclusione della trattativa con Brt del 24 aprile, il fermo dei servizi proclamato dal 29 aprile al 3 maggio. La questione delle disdette è sorta dopo il commissariamento di Brt disposto dal Tribunale di Milano nel marzo 2023, nell’ambito di un’indagine sulla somministrazione irregolare di manodopera. In circa un anno è avvenuta una ristrutturazione interna, che ha portato anche al cambio del vertice della società.

    Tra le azioni intraprese da Brt per rispondere alle richieste del commissario c’è anche il cambio dei contratti di appalto della distribuzione. Secondo quanto ha dichiarato nella conferenza stampa dal segretario generale di Assotir, Claudio Donati, il corriere ha inviato numerose disdette con soli trenta giorni di anticipo (come è comunque previsto dal contratto di fornitura) e senza nessun confronto con gli imprenditori. Il motivo addotto dalla società è che il Tribunale ha richiesto fornitori di dimensioni più grandi.

    L’avvocato che per l’associazione sta seguendo la vicenda, Monica Ortensi, ha dichiarato inoltre che da quanto risulta le disdette avrebbero interessato in prevalenza alcune regioni, come Veneto e Lombardia, mentre altre (come Lazio, Puglia e Campania) sarebbero state toccate in modo marginale da questa ristrutturazione. Inoltre, ai nuovi fornitori Brt avrebbe riconosciuto una tariffa di 300 euro al giorno per veicolo, mentre a quelli esistenti riconosce 200 euro. E su questa differenza, la legale – che rappresenta circa 120 fornitori di trasporto di Brt – intende avviare una causa risarcitoria.

    Sulla questione è intervenuta anche Unatras, che in una nota scrive che “dopo aver manifestato il grave stato di disagio che stanno vivendo centinaia di padroncini fornitori di Brt a seguito del recesso unilaterale dei contratti in essere, Unatras presente con una delegazione guidata dal segretario generale Sergio Lo Monte con Patrizio Ricci, Mauro Concezzi e Paolo Melfa ha richiesto informazioni dettagliate ai vertici Brt sulle azioni che sta mettendo in campo, lamentando un approccio poco trasparente e senza preventivo coinvolgimento informativo degli operatori dell’autotrasporto”.

    Il comunicato aggiunge che l’amministratrice delegata di Brt, Stefania Pezzetti, ha confermato “la totale disponibilità ad un dialogo costante con Unatras” e ha rassicurato l’unione che “non ci sarà alcuna ripercussione sociale e che c’è la volontà di garantire tutti i fornitori coinvolti vagliando le soluzioni possibili, fermi restando i vincoli imposte dal piano concordato con il Tribunale di Milano”.

    La nota di Unatras termina annunciando l’apertura di un Tavolo tecnico “che possa valutare – entro un periodo ragionevole – tutte le opzioni concretamente disponibili rispetto alle diverse esigenze manifestate”. Inoltre la società si sarebbe impegnata a “sospendere – in attesa della conclusione dei lavori del costituendo tavolo tecnico – l’invio di ulteriori comunicazioni di recesso a quei fornitori che non presentino evidenti rilievi di compliance e/o che non operino all’interno di filiali nelle quali è già stato avviato un processo di consolidamento”.

    Quindi Brt sta operando su due diversi tavoli. Una situazione complessa, che si complica ulteriormente considerando che l’associazione federata a Unatras che raccoglie i corrieri è la Fedit, il cui presidente è Giuseppe Cela, che è anche il responsabile delle risorse umane di Brt. Si crea quindi un cortocircuito: Unatras rappresenta gli interessi dei vettori che hanno subito la disdetta da parte di una società che esprime il presidente di un’associazione che fa parte della stessa Unatras. Ma questi sono i paradossi del subappalto nell’autotrasporto.

    Aggiornamento: Sulla vertenza con Assotir, il 24 aprile Brt ha diffuso una nota in cui comunica che “sta portando avanti un dialogo con le associazioni di categoria, compresa la stessa Assotir”, precisando che “le iniziative sono collegate alla trasformazione che Brt ha attuato e che interessa l’assetto organizzativo, la corporate governance, gli organi di controllo e di vigilanza, le procedure aziendali e la compliance”. La società aggiunge che “sin dall’inizio del processo di riorganizzazione, Brt ha garantito l’occupazione di tutto il personale già impiegato dagli ex fornitori. Stesso impegno è stato dato alle imprese che hanno promosso l’iniziativa con Assotir”.

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

      bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

     

     

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

     

Videocast K44

Aereo

Ferrovia

Ford Trucks ha svelato la gamma di veicoli industriali F-Line al Transpotec

TECNICA

Ford Trucks ha svelato la gamma di veicoli industriali F-Line al Transpotec
Michelin Connected Fleet ha debuttato al Transpotec 2024

TECNICA

Michelin Connected Fleet ha debuttato al Transpotec 2024
K44 video | Semirimorchio portacoil robusto e flessibile di Viberti

TECNICA

K44 video | Semirimorchio portacoil robusto e flessibile di Viberti
Alleanza tra Volvo e Daimler per la digitalizzazione del camion

TECNICA

Alleanza tra Volvo e Daimler per la digitalizzazione del camion
Autotreno isotermico Ifac Inox per trasporti ad alto valore

TECNICA

Autotreno isotermico Ifac Inox per trasporti ad alto valore
previous arrow
next arrow
Fercam cresce in Asia con una filiale in India

LOGISTICA

Fercam cresce in Asia con una filiale in India
Volvo Trucks amplia la gamma di camion a biodiesel

LOGISTICA

Volvo Trucks amplia la gamma di camion a biodiesel
Proposte di GS1 Italy per migliorare la prenotazione slot dei camion

LOGISTICA

Proposte di GS1 Italy per migliorare la prenotazione slot dei camion
Bisogna prepararsi al nuovo sistema di controllo doganale dell’UE

LOGISTICA

Bisogna prepararsi al nuovo sistema di controllo doganale dell’UE
Palletways gestisce direttamente la filiale di Genova

LOGISTICA

Palletways gestisce direttamente la filiale di Genova
previous arrow
next arrow
La Finanza sequestra ad Asti sette depositi di gasolio

ENERGIE

La Finanza sequestra ad Asti sette depositi di gasolio
Finanza sequestra deposito di gasolio in azienda logistica

ENERGIE

Finanza sequestra deposito di gasolio in azienda logistica
Finanza sequestra un milione e mezzo di euro per frode nei carburanti

ENERGIE

Finanza sequestra un milione e mezzo di euro per frode nei carburanti
Operazione anticontrabbando sequestra quattro articolati

ENERGIE

Operazione anticontrabbando sequestra quattro articolati
Incidente stradale scopre un contrabbando di gasolio

ENERGIE

Incidente stradale scopre un contrabbando di gasolio
previous arrow
next arrow
Sanilog lancia una campagna gratuita per la prevenzione oncologica

SERVIZI

Sanilog lancia una campagna gratuita per la prevenzione oncologica
Un nuovo software per controllare i tempi di guida

SERVIZI

Un nuovo software per controllare i tempi di guida
Krone entra nei servizi di gestione digitale delle flotte

SERVIZI

Krone entra nei servizi di gestione digitale delle flotte
Msc sta acquisendo il Secolo XIX

SERVIZI

Msc sta acquisendo il Secolo XIX
Modalis apre una filiale in Italia per unità intermodali

SERVIZI

Modalis apre una filiale in Italia per unità intermodali
Cma Cgm investe 1,9 miliardi nell’informazione

SERVIZI

Cma Cgm investe 1,9 miliardi nell’informazione
Alleanza tra Webfleet e Bosch nella gestione delle flotte dei camion

SERVIZI

Alleanza tra Webfleet e Bosch nella gestione delle flotte dei camion
Intesa Sanpaolo finanzia una nuova gru del Gruppo Sir

SERVIZI

Intesa Sanpaolo finanzia una nuova gru del Gruppo Sir
Una nuova formazione intensiva per futuri spedizionieri

SERVIZI

Una nuova formazione intensiva per futuri spedizionieri
Un software per la gestione del Fascicolo Doganale Digitale

SERVIZI

Un software per la gestione del Fascicolo Doganale Digitale
Anche i veicoli leggeri possono pagare il pedaggio con Dkv

SERVIZI

Anche i veicoli leggeri possono pagare il pedaggio con Dkv
Psa Italy installerà il 5G nel terminal di Pra’ con Windtre

SERVIZI

Psa Italy installerà il 5G nel terminal di Pra’ con Windtre
Alleanza tra Scania e sennder sul camion elettrico

SERVIZI

Alleanza tra Scania e sennder sul camion elettrico
Sanilog si presenta in più lingue

SERVIZI

Sanilog si presenta in più lingue
Il Fondo Italiano d’Investimento entra nel Rina

SERVIZI

Il Fondo Italiano d’Investimento entra nel Rina
previous arrow
next arrow