Array ( [0] => 9 )

Primo piano

  • Virgin Atlantic Cargo atterra alla Malpensa

    Virgin Atlantic Cargo atterra alla Malpensa

    Virgin Atlantic Cargo avvierà da settembre 2020 due servizi settimanali tra l’aeroporto di Londra Heathrow e quello di Milano Malpensa con capacità di cinquanta tonnellate per ogni volo.

Podcast K44

Normativa

Astre stila il bilancio del 2019


Astre continua a crescere in Italia sia per il numero di soci, sia per i servizi loro forniti. Questo è il bilancio illustrato dal presidente della rete Italia, Giuseppe Curcio, durante il nono congresso di Astre Italia, che si è svolto a Pozzuoli il 7 dicembre: "Nel 2019 abbiamo ancora aumentato il numero dei soci, con il passaggio dal periodo probatorio ad azionista di Setti Trasporti e Transcoop e l'ingresso di Taboga e Farucci. Quest'ultima è la prima azienda con sede in Puglia che si associa ad Astre", spiega Curcio a TrasportoEuropa. "Nel 2020 vogliamo trovare nuovi soci, soprattutto nelle regioni dove non siamo ancora presenti, come la Sardegna, la Toscana e l'Umbria. La nostra proposta è condividere un progetto comune che possa offrire opportunità di lavoro in un clima di trasparenza e collaborazione".
Il 2019 è stato l'anno della crescita del servizio Plus, avviato nel novembre 2018: "Plus è un progetto nato in Italia per il trasporto celere di lotti di pallet, che si distingue nettamente dai tradizionali servizi di pallet espresso per la taglia delle spedizioni. Infatti Astre Plus tratta lotti da quattro a dodici bancali e l'adesione alla rete è aperta anche alle imprese di autotrasporto che non sono socie di Astre, per garantire una presenza in tutta Italia. Abbiamo iniziato nel 2018 con lo hub di Bologna Bentivoglio, cui quest'anno si è aggiunto quello di Caserta, mentre nel 2020 apriremo il terzo a Milano. Si completerà così lo sviluppo nazionale di Astre Plus e dal prossimo anno vogliamo sviluppare questo servizio oltre frontiera, cominciando con Francia, Belgio, Spagna e Portogallo".
Un altro progetto iniziato nel 2019 è il Gruppo Giovani, che raccoglie gli imprenditori con età fino a 39 anni: "Molte aziende socie di Astre Italia hanno proprietà familiare e con questo gruppo vuole raccogliere le idee e le iniziative delle nuove generazioni", precisa Curcio. La terza attività sottolineata dal presidente di Astre Italia è la firma di accordi con i fornitori di beni e servizi, curata dalla Commissione acquisti: "Grazie a questi accordi, i soci possono ottenere condizioni agevolate. Quest'anno abbiamo firmato protocolli con GreenChem per l'Adblue, con Total per i lubrificanti e con Koegel per i rimorchi, oltre ad avere rinnovato quello con Mercedes-Benz per i veicoli industriali, che ha fornito risultati superiori alle attese".
Il coordinatore italiano Giorgio Grassi ha stilato il bilancio dal punto di vista quantitativo: "Oggi Astre Italia conta venticinque soci, che mostrano un fatturato aggregato di 390 milioni di euro e asset che comprendono complessivamente 3800 veicoli e trentasette insediamenti, con 2200 collaboratori. Se fosse una sola azienda, Astre Italia sarebbe al sedicesimo posto in Italia nel settore del trasporto merci e logistica. Nei soli primi sei mesi del 2019, gli scambi commerciali prodotti dalla Regione Italia, ossia quelli tra soci, ammontano a quattro milioni di euro e prevediamo di raggiungere una cifra annuale di otto milioni".
Al congresso dei Astre Italia ha partecipato anche una delegazione proveniente dalla Francia, il Paese dove questa forma di aggregazione è nata. Il presidente Denis Baudouin ha dichiarato che Astre ha due obiettivi principali: aumentare la presenza in Europa, soprattutto fuori dalla Francia (dove opera circa il sessanta percento dei soci) e potenziare il servizio di trasporto espresso di pedane Pallet System. Il direttore generale aggiunto Emanuel Andrè ha illustrato il potenziamento dell'organigramma con nuove funzioni operative e commerciali e ha precisato che per il Pallet System bisogna concentrarsi sulla digitalizzazione, sull'aumento del numero degli immettitori in Europa e sul miglioramento delle modalità operative.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

Sponsorizzato

Videocast K44

Autotrasporto

  • Sei Stati dell’Est contro il Primo Pacchetto Mobilità

    Sei Stati dell’Est contro il Primo Pacchetto Mobilità

    Secondo indiscrezioni provenienti dalla Francia, sei Paesi comunitari stanno presentando ricorso alla Corte di Giustizia Europea contro alcuni provvedimenti del Primo Pacchetto Mobilità, che riforma l’autotrasporto internazionale.

Logistica

  • Arcese potenzia la logistica in Romania

    Arcese potenzia la logistica in Romania

    La filiale rumena di Arcese Trasporti ha affittato una piattaforma logistica di 6500 metri quadrati nel parco logistico WDP di Dragomirești, dove è già presente con un impianto di 4500 metri quadrati.

Mare

  • Grendi potenzia ro-ro e logistica in Sardegna

    Grendi potenzia ro-ro e logistica in Sardegna

    Il Gruppo Grendi aumenta la frequenza della rotta per rotabili tra Marina di Carrara e Cagliari e conferma l'investimento sulla piattaforma logistica di Olbia, che si affianca a quelle di Cagliari e Sassari.