Array ( [0] => 17 [1] => 8527 )

Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio

Astre Italia ha sviluppato in casa e poi offerto ai clienti un innovativo servizio di trasporto espresso di pallet che si distingue nettamente da quelli tradizionali. Si chiama Astre Plus e la sua caratteristica è rivolgersi a chi deve spedire un lotto compreso tra quattro a dodici pedane per spedizione. Astre Italia ha inaugurato il primo hub per Plus nel 2018 nell’Interporto di Bologna e nell’anno successivo ha aperto quello di Napoli – all’interno dell’Interporto Sud Europa - e presto sarà aperto il terzo a Milano, così da raggiungere, tramite una rete di oltre trentacinque corrispondenti, l’intero territorio nazionale. L’evoluzione più recente è avvenuta nel settembre del 2020, con l’estensione della rete in Europa, cominciando con la Francia, la Germania, l’Irlanda e il Benelux e proseguendo con le prossime aperture in Grecia, Bulgaria e Cipro.

Astre Plus è diretto da Davide Napolitano, che spiega così la filosofia del servizio: “Astre Plus è nato con gli stessi principi etici e mutualistici del network di autotrasportatori Astre. Il servizio è gestito da una società consortile senza scopo di lucro e questo è per noi un elemento molto importante, perché ciò significa che è uno strumento a disposizione degli affiliati. Per loro deve essere una leva di business e il valore aggiunto prodotto è a esclusivo vantaggio della filiera stessa e non dell’impresa organizzatrice”.

Un’altra caratteristiche che accomuna Plus con la filosofia Astre è la qualità del servizio e la trasparenza nei confronti sia dei corrispondenti, sia dei committenti: “Plus è una piattaforma al servizio degli affiliati, che hanno con essa un rapporto di franchising. Le regole operative sono chiare: il cliente resta del corrispondete quindi, in termini pratici, l’affiliato fattura al suo committente e Plus fattura la sua quota di servizio all’affiliato. Nei confronti dei clienti, il motto è ‘tempi di consegna certi a fronte di costi certi’. Abbiamo anche regole chiare sulla qualità del servizio. Per esempio, non ci sono passaggi intermedi e non consentiamo la sovrapposizione dei pallet all’interno del veicolo. Quest’ultimo è caricato in modo da permettere una consegna lineare, grazie a uno specifico software, così da ridurre al minimo la movimentazione delle pedane”.

Il network è aperto ad affiliati esterni, che devono comunque condividere i valori di Astre e che, se vogliono, in un secondo momento potranno associarsi ad Astre e al consorzio Plus seguendo lo specifico iter. Ciò serve a Plus per potenziare il servizio e agli autotrasportatori italiani per trovare nuove opportunità di lavoro in un network creato e strutturato per sviluppare l’attività dei partecipanti”.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Podcast K44

Ultime notizie