Array ( [0] => 31 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Notizie contrastanti sullo sciopero dei camionisti Girteka

Nei giorni scorsi un gruppo di autisti dell’azienda di autotrasporto lituana Girteka ha proclamato uno sciopero per il 20 aprile 2020 contro la riduzione della diaria giornaliera annunciata dalla società per affrontare la crisi del trasporto internazionale provocata dalla pandemia di Covid-19. La mattina del 20 aprile arrivano dichiarazioni contrastanti sull’esito di questa protesta.

Il sindacato lituano Lietuvos Profesinių Sąjungų Aljansu (Lvps) afferma che lo sciopero è iniziato alle 9.00 e che durerà fino alle 18.00, col sostegno di colleghi di altre società di autotrasporto che per solidarietà hanno appeso dei gilet gialli sul retrovisore sinistro del camion. Il portavoce del sindacato, Audrius Cuzanauskas, ha dichiarato al giornale lituano Ltr che camion di Girteka sarebbero fermi in Spagna, Italia, Francia e Germania. “Questo è un caso senza precedenti”, egli afferma.

Girteka Logistics viceversa smentisce la notizia dello sciopero. In un nota diffusa alle 9.00 del 20 aprile, la società lituana afferma di non avere veicoli fermi a causa di sciopero o crisi. Il comunicato conferma la politica di riduzione dei costi, che comprende la riduzione delle indennità giornaliere degli autisti, oltre che il blocco delle assunzioni e l’annullamento di alcuni progetti. “Non stiamo riducendo gli stipendi dei nostri conducenti, da qualche tempo abbiamo pagato elevate indennità giornaliere e a causa dell'attuale contesto economico abbiamo annunciato una correzione temporanea”, spiega l’azienda.

Girtka aggiunge che “rispettiamo e comprendiamo che questa non è una notizia positiva per i nostri autisti e alcuni di loro hanno anche espresso la comprensione del fatto che con questa e altre iniziative miriamo a preservare il maggior numero possibile di posti di lavoro in un momento in cui molte grandi aziende fanno riduzioni significative nel numero di dipendenti”.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

  • Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio

    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio

    A due anni dalla sua introduzione in Italia, il servizio di trasporto espresso di pallet Astre Plus si espande anche all’estero. Il direttore Davide Napolitano spiega le caratteristiche che lo distinguono dai servizi tradizionali e i vantaggi per affiliati e clienti.

Videocast K44

Autotrasporto

  • Partono i ricorsi sui pedaggi tedeschi

    Partono i ricorsi sui pedaggi tedeschi

    Dopo la sentenza della Corte di Giustzia Europea che ritiene illegittima una parte della eurovignetta tedesca sui veicoli industriali, le associazioni dell'autotrasporto avviano le procedure per la richiesta del rimborso.

Logistica

Mare

  • Accordo sui presidenti dei porti liguri

    Accordo sui presidenti dei porti liguri

    Il presidente della Regione Liguria ha firmato l’accordo sui due nomi proposti dalla ministra dei Trasporti per il rinnovo delle cariche delle Autorità di Sistema Portuale liguri.