TrasportoEuropa

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Torna l’ipotesi di limitare i camion sul Brennero

E-mail Stampa PDF

Lunedì 15 gennaio 2018, si svolgerà a Bolzano la riunione dell'Euregio che discuterà anche di spostare il trasporto merci tra Italia e Austria dalla strada alla rotaia. Conftrasporto contraria a limitazioni per i veicoli industriali.


Autostrada Brennero viadotto alto camionIl presidente della Provincia autonoma di Bolzano, Arno Kompatscher, ha annunciato il 9 gennaio 2018 che la prossima riunione dell'Euregio Bolzano-Trento-Innsbruck che si svolgerà il 15 gennaio a Bolzano parlerà del traffico lungo l'asse del Brennero, con un obiettivo: "Agire congiuntamente a favore di uno spostamento del traffico pesante dalla strada alla rotaia". In particolare, si parlerà di pedaggi stradali, prezzo del gasolio e infrastrutture per il combinato strada-rotaia. L'incontro del 15 gennaio preparerà quello più ampio del 5 febbraio cui parteciperanno i rappresentanti di Austria, Germania e Italia.
La mattina del 10 gennaio, il presidente di Conftrasporto, Paolo Uggé, ha messo le mani avanti definendo "irricevibile" la proposta di limitare il traffico stradale sul Brennero: "Questa è una limitazione alla libertà di circolazione delle merci e l'economia italiana ne verrebbe fortemente penalizzata nel medesimo modo di quando il Governo austriaco aveva introdotto il sistema degli eco-punti. Allora l'Unione europea era composta da quindici Paesi ma la decisione austriaco venne considerata un ostacolo alla libertà di circolazione per i Paesi periferici e quindi bocciata dalla procedura di conciliazione".
Uggè chiede al ministro dei Trasporti, Graziano Delrio, di "prendere una posizione negativa sulla proposta", che "è palesemente in contrasto con i principi europei oltre che con gli interessi, non solo delle imprese di autotrasporto, ma di tutto il sistema produttivo italiano".

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

 bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 
Letture:: 1718

newsletter_bottone

Iscriviti alla nostra Newsletter: riceverai nella tua casella di posta elettronica l'elenco con link delle ultime notizie pubblicate su TrasportoEuropa.

Informativa sulla privacy

Trasportonline banner ottobre 2017

Ricerca