Array ( [0] => 10 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Presto operativo il terminal Msc Calata Bettolo di Genova

Msc non ha ancora comunicato la data ufficiale dell’apertura del nuovo terminal container di Calata Bettolo, nel porto di Genova, che ha in concessione fino al 2045, ma già ci sono i primi segni della movimentazione di container. Sul lato mare, nel pomeriggio dell’8 ottobre 2020 è approdata la portacontainer Msc Bahavya, che ha una capacità di cinquemila teu, che era salpata dal porto di Barcellona. Non risulta che abbia svolto attività commerciali e questo approdo fa parte degli ultimi test prima dell'apertura.

Sul lato terra, la Fai di Genova ha comunicato il giorno prima che i primi veicoli industriali sono entrati nel terminal e hanno caricato alcuni contenitori. L’associazione degli autotrasportatori spiega le procedure di accesso per i camion, che sono controllate da telecamere con sistema di riconoscimento delle targhe e i loro autisti con badge da accostare a specifiche colonnine. In pratica, le procedure sono attuate in modo da evitare all’autista di scendere dal camion. Il nuovo terminal genovese ha una capacità di 400mila teu l’anno e può lavorare portacontainer lunghe 330 metri e con pescaggi di 14,5 metri. La sua banchina è lunga 750 metri, con fondali di 17 metri. Ma ciò vale sulla carta, perché la Capitaneria di porto autorizza l'approdo di navi fino a 5000 teu, almeno fino alla costruzione della nuova diga foranea del porto.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

  • Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee

    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee

    Il progetto ADRIPASS ha lo scopo di migliorare l’accessibilità delle reti di trasporto europee con connessioni più efficienti dai porti dell’Adriatico all’entroterra e riducendo i tempi di attese alle frontiere dei Balcani. Ne parla una conferenza online il 2 dicembre.

Videocast K44

Autotrasporto

Logistica

Mare

  • Due gru ferroviarie al PSA Pra’

    Due gru ferroviarie al PSA Pra’

    Il terminal container PSA Pra’ del porto di Genova ha messo in servizio due gru di ferrovia, che hanno richiesto un investimento di sette milioni di euro. Contribuiscono ad aumentare il trasporto su rotaia dei contenitori.