Array ( [0] => 10 )

Primo piano

  • Fedespedi contro l’oligopolio delle compagnie marittime

    Fedespedi contro l’oligopolio delle compagnie marittime

    La presidente di Fedespedi denuncia che la tempesta perfetta che si è abbattuta sul trasporto marittimo è nata prima della pandemia e deriva dall’esenzione della normativa antitrust per le alleanze tra compagnie marittime del container.

Podcast K44

Normativa

Cronaca

    Le banche salvano RBD Armatori


    La compagnia armatoriale RBD Armatori di Torre del Greco (Napoli) sopravvive e potrà mantenere la propria continuità aziendale. La maggioranza dei creditori della società ha infatti espresso parere favorevole all'ultima versione del piano di concordatario presentata della società a inizio novembre, quindi si allontana lo spettro del fallimento o dell'amministrazione straordinaria.
    La conferma arriva direttamente dall'amministratore delegato della società, Giuseppe Mauro Rizzo, che con poche righe di commento via mail spiega: "I creditori hanno approvato il piano della RBD Armatori consentendo la continuità aziendale. Confidiamo di poter ricambiare con i risultati la fiducia accordata". A questo punto spetterà al giudice della sezione fallimentare del Tribunale di Torre Annunziata omologare questo pronunciamento e mettere nero su bianco il salvataggio della società che dovrà mettere in pratica quanto previsto dal piano di concordato.
    Il piano votato dai creditori imporrà la vendita di 7 navi bulk carrier (di quattro unità Post-Panamax tre Panamax) per le quali si prevede di incassare 62,5 milioni di dollari con conseguente attribuzione ai creditori ipotecari di tutto il ricavato netto delle vendite. Parallelamente è previsto lo scorporo delle unità Capesize bulk carrier in una newco (controllata al 100% da RBD Armatori) che continuerà a operare in continuità di attività e il rimborso del debito ipotecario avverrebbe attraverso un piano d'ammortamento decennale attraverso i noli generati dalle navi.
    Rimarranno invece all'interno della società le sei navi cisterna Aframax e il soddisfacimento dei creditori avverrà anche in questo caso con i noli generati dalle navi. Infine gli asset immobiliari (l'hotel Le Palma di Capri, Villa Olivella a Torre del Greco e altri immobili) saranno trasferiti in un'altra società ancora le cui azioni verranno conferite alle banche creditrici uscendo così dal perimetro del Gruppo. Il piano di concordato ha durata decennale (2015-2025) e l'indebitamento complessivo è di oltre un miliardo di dollari, di cui 743,3 milioni a carico di istituti di credito.

    Nicola Capuzzo

    © TrasportoEuropa - Riproduzione riservata
    Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it

     


      Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

     bottone newsletter piccoloVuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

    CONTENUTI SPONSORIZZATI

    Cambianica ha ampliato e rinnovato la sede
    Teleroute affronta il futuro con un fermo impegno sulla sicurezza
    Accordo tra Astre Italia e Keepintouch sui servizi alle flotte
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    Progetto ADRIPASS per avvicinare le regioni europee
    Con Astre Plus i lotti di pallet corrono nell’ultimo miglio
    Menu completo d’intralogistica per gli associati Astre
    LCT collabora con la Protezione Civile contro la Covid-19
    Accordo quadro tra Astre e Scania per l’acquisto di camion
    Astre ringrazia l’autotrasporto con un video
    previous arrow
    next arrow
    Slider

     

Videocast K44

Autotrasporto

Mare

  • Crolla ponte mobile nel porto della Spezia

    Crolla ponte mobile nel porto della Spezia

    Una parte del ponte mobile sulla Darsena Pagliari del porto della Spezia ha ceduto mentre era in fase di manovra e ciò ha evitato che ci fossero vittime. L’Autorità portuale afferma che era stato controllato il 24 marzo.

TECNICA

Il camion paga da solo il rifornimento di gasolio

TECNICA

Citroën presenta un microvan elettrico per l’ultimo miglio

TECNICA

Nasce il gemello digitale del container aereo

TECNICA

Iveco rinnova i camion per l’edilizia

TECNICA

K44 videocast: La nuova generazione di Volvo FH e FH16
previous arrow
next arrow
Slider

LOGISTICA

K44 videocast: l’impatto della pandemia nel trasporto

LOGISTICA

Dachser Food Logistics apre logistica a Lodi

LOGISTICA

Dsv Panalpina espande l’attività in Sud Africa

LOGISTICA

Centrali elettriche dismesse diventeranno depositi doganali

LOGISTICA

Due coop di trasporto alimentare si fondono in Good Truck
previous arrow
next arrow
Slider

BREXIT

Stretta di Londra sui clandestini in camion

BREXIT

Camionisti esonerati dal tampone Covid tra GB e Francia

BREXIT

La Brexit svuota l’export britannico

BREXIT

Eurotunnel offre lo sdoganamento digitale

BREXIT

Nuovo quadro giuridico per eTir dal 25 maggio
previous arrow
next arrow
Slider

CAMIONSFERA

L’Austria potenzia la Westbahn a partire dal nodo saturo di Linz

CAMIONSFERA

Camionista arrestato per furto di gasolio

CAMIONSFERA

A12 chiusa ai camion tra Lavagna e Sestri Levante

CAMIONSFERA

In Danimarca inizia un importante processo sullo sfruttamento di autisti

CAMIONSFERA

Divieti straordinari per camion sull’A22 a maggio e giugno

CAMIONSFERA

Finanza scopre un traffico di ricambi camion contraffatti

CAMIONSFERA

Un nastro giallo sul retrovisore per ringraziare i camionisti

CAMIONSFERA

Controlli europei sui camion dal 10 al 16 maggio

CAMIONSFERA

Tornano i divieti di circolazione festivi per i camion

CAMIONSFERA

K44 podcast: l’autotrasporto conta sul camion usato

CAMIONSFERA

Nuova proroga per l’Autobrennero, ma è stallo sulla concessione

CAMIONSFERA

La Camera acquisisce un esposto sulle autostrade liguri

CAMIONSFERA

Infrastrutture stradali, dati carenti e sicurezza aleatoria

CAMIONSFERA

Rinvio del rendiconto per contributi all’acquisto di camion

CAMIONSFERA

Indagini sulla morte di un camionista a Ravenna
previous arrow
next arrow
Slider