Array ( [0] => 10 )

Primo piano

Podcast K44

Normativa

Israele ha chiuso un porto a portacontainer per coronavirus

Alle ore 12:17 (Utc) del 27 febbraio la portacontainer Msc Lausanne è ripartita, dopo essere rimasta ferma nel porto cipriota di Lymassol dalle 5:00 (Utc) del 26 febbraio perché le Autorità dello scalo che doveva raggiungere, quello israeliano di Ashdod, avevano annunciato che non avrebbero permesso l’ingresso della nave in porto. Il motivo è la presenza tra l’equipaggio di un marittimo filippino che è stato in Corea del Nord e che non ha ancora terminato la quarantena di quattordici giorni dal suo rientro. Da quanto di sa, il marinaio non presenta sintomi della Covid-19 e l’isolamento è solo una misura di precauzione. Prima di approdare a Lymassol, la Msc Lausanne ha toccato Le Havre, Anversa e Rotterdam senza alcun inconveniente, mentre ora è diretta verso la costa israeliana. Dopo il fermo forzato a Cipro, gli stessi spedizionieri israeliani hanno chiesto di far approdare la nave per scaricare i container destinati a Israele.

© TrasportoEuropa - Riproduzione riservata - Foto di repertorio
Segnalazioni, informazioni, comunicati, nonché rettifiche o precisazioni sugli articoli pubblicati vanno inviate a: redazione@trasportoeuropa.it


  Puoi commentare questo articolo nella pagina Facebook di TrasportoEuropa

  bottone newsletter piccolo Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità sul trasporto e la logistica e non perderti neanche una notizia di TrasportoEuropa? Iscriviti alla nostra Newsletter con l'elenco ed i link di tutti gli articoli pubblicati nei giorni precedenti l'invio. Gratuita e NO SPAM!

 

 

Sponsorizzato

Autotrasporto

  • Covid-19 aumenta il dumping nell’autotrasporto tedesco

    Covid-19 aumenta il dumping nell’autotrasporto tedesco

    L’associazione dei trasportatori tedeschi Bgl denuncia che già a poche settimane dall’inizio dell’emergenza della Covid-19 una parte dell’autotrasporto tedesco sta operando con tariffe troppo basse rispetto ai costi.

Logistica

  • Nuovo commissionatore Linde V08 per salire velocemente

    Nuovo commissionatore Linde V08 per salire velocemente

    Nelle grandi piattaforme logistiche l’aumento dei colli che richiedono uno stoccaggio più rapido può trasformarsi in un imbuto e rallentare il lavoro, soprattutto se un singolo piano di scaffali non basta. Per quest’attività Linde propone il nuovo commissionatore verticale V08 Linde che raggiunge i 2,80 metri di altezza.

Mare